Arredo Bagno

L'arredo bagno in questi ultimi anni è divenuto protagonista, nelle nostre case, al pari degli altri ambienti. L'interior design dedica attenzione e cura alla progettazione dell'arredo bagno, sperimentando accostamenti di forme e materiali inediti. Non più un luogo di servizio e basta, ma una vera e propria stanza dove iniziare la giornata col piede giusto, facendo il pieno di energia, oppure dove concluderla nel più totale relax, magari con un bagno caldo che ci levi di dosso tossine, stress, nervosismi.

Quale che sia l'uso che facciamo del nostro bagno, abbiamo il dovere, e il piacere, di renderlo accogliente e piacevole come ogni altra stanza della nostra casa. Dedichiamoci con cura all'arredo bagno, in modo da creare una stanza del benessere su misura per noi. La scelta che ci si pone di fronte è abbastanza ampia:

- possiamo optare per un programma di arredo bagno che includa il mobile porta lavabo, ... continua


Articoli su : Arredo Bagno


1          3      4      5      6      7      8      9      10      ordina per:  pertinenza   alfabetico   data  
1          3      4      5      6      7      8      9      10      ordina per:  pertinenza   alfabetico   data  
prosegui ... , scaffalature, moduli contenitivi, una specchiera, tutti coordinati e realizzati nel medesimo materiale - oppure decidere di personalizzare del tutto il nostro bagno, creandolo su misura per noi.

Innanzitutto osserviamo con attenzione le altre stanze della nostra casa e cerchiamo di scegliere anche l'arredo bagno in uno stile che non si discosti troppo da quello degli altri locali. Se la nostra casa ha un look più moderno, anche il nostro bagno avrà un gusto contemporaneo, viceversa, se amiamo il classico, daremo al nostro servizio un tocco di romanticismo in più. I sanitarihanno solitamente misure standard, ma forme che accontentano i gusti di tutti e adatte a definire dunque la personalità del nostro bagno insieme all'arredo bagno. Se decidiamo di conferire al nostro bagno un'aria romantica, sicuramente il materiale da scegliere per il nostro mobile lavabo è il legno: un piano adeguatamente trattato dove incastonare o appoggiare il lavabo. Sotto di esso, a coprire il sifone, un mobile per riporre i nostri oggetti: magari possiamo scegliere di lasciare una metà del nostro sottolavabo aperta, così da riporvi le spugne colorate con un effetto arredo garantito e chiudere con un'anta l'altra metà del mobile, così da rifugiarvi flaconi, bottiglie, saponi, detersivi. Diverso sarà il nostro arredo bagno se alla stanza decidiamo di dare un tocco più contemporaneo: la superficie prescelta per il piano dovrà essere una pietra, un marmo scuro, ma va bene anche una superficie rivestita a mosaico, e la scelta del mobile sottolavabo dovrà richiamare i toni del grigio, dell'acciaio, o comunque essere in una tinta piatta e neutra. L'ideale sarebbe una scaffalatura di metallo a vista, magari cromata che richiami il termo arredo dove riporre tanto gli asciugamani, quanto scatole di design che nascondano al loro interno dal kit del pronto soccorso, alle spugne per la pulizia del bagno.

Non sempre è possibile creare un mobile intorno al lavabo, magari perché non stiamo ristrutturando la nostra stanza, o perché le dimensioni del bagno non ce lo consentono: è necessario allora ricorrere a delle soluzioni mobili, prefabbricate. In commercio esistono mobili sottolavabo a delle cifre davvero irrisorie: tondi o squadrati si collocano sotto il lavandino e hanno una forma che 'avvolge' il sifone, nascondendolo alla vista. Possono essere di metallo, di plastica, di legno, e di solito hanno le ruote, così da consentire di essere spostati per un'accurata pulizia della stanza. Sono piccini, di solito, ma comunque offrono uno spazio sufficiente ad ospitare scatole, bottiglie, phon, spazzole. Ma se questa soluzione non ci convince e in un altro punto del bagno disponiamo di spazio in più, possiamo pensare di collocarvi un vero e proprio armadio: se vogliamo un effetto spiritoso, possiamo sceglierlo in metallo, che richiami i vecchi archivi da ufficio, sarà perfetto per il nostro bagno contemporaneo, ma se abbiamo optato per un bagno romantico la soluzione è nel mobile in legno, preferibilmente abbinato alle altre essenze già presenti in bagno. Se abbiamo un vecchio cassettone, sarà perfetto, sopra potrà ospitare anche la toletta, in caso contrario avremo il pretesto di divertirci a girare per i mercatini e cercare un mobile di recupero effetto 'soffitta della nonna' che regalerà al nostro bagno certamente quel tocco in più.