Arredo giardini

In giardino non deve mancare nulla

Non tutti hanno la fortuna di avere una casa dotata di uno spazio all’aperto. Chi ce l’ha, però, sa bene quanto sia importante trovare i giusti mobili per arredo giardini. A prescindere da quanto è grande la vostra casa, o il vostro appartamento, infatti, è all’esterno che trascorrerete, quasi sicuramente, la maggior parte del vostro tempo. Ragion per cui, è assolutamente indispensabile fare scorta di tutti quei mobili che consentono di vivere al massimo il giardino. Il riferimento, ovviamente, al di là dei momenti di convivialità, è tutto alle immancabili pause relax: il giardino dev’essere considerato come una sorta di oasi personale, e in quanto tale deve essere dotato di tutto quello che occorre nei momenti in cui si decide di staccare la spina.

Nella lista degli acquisti che hanno la priorità, quindi, non possono e non devono mancare le sdraio: le sfrutterete al massimo, perché quando ci si trova all’aperto è difficile resistere alla tentazione di stendersi su di esse e di godersi la brezza e i suoni della natura. La scelta del materiale è strettamente connessa, ovviamente, al vostro budget: quelle di plastica sono low cost, mentre quelle di legno, più costose, hanno un design di gran lunga più accattivante. Stesso discorso per l’eventuale tavolinetto che deciderete di collocare accanto alla vostra sdraio preferita: una base d’appoggio, in giardino, è fondamentale, onde evitare di dover lasciare il cellulare, gli eventuali libri e, perché no, quel bel cocktail fatto in casa, direttamente sull’erba. I migliori sono, senza ombra di dubbio, quelli di vimini, un po’ vecchio stampo ma comunque funzionali e dal fascino intramontabile.

tavolino Duo sedia sdraio Wave

AmazonBasics - Telo per tavolino da caffè

Prezzo: in offerta su Amazon a: 18,99€


Barbecue e tavoli per l'arredo giardino

tavolo da giardino Inout Gervasoni Il modo migliore per sfruttare una "stanza" nel verde è quello di organizzare feste e cene in famiglia o tra amici. Ecco spiegato, allora, perché quando si parla di arredo giardini, automaticamente, si tende ad includere anche tavoli e sedie e, perché no, l’immancabile barbecue. La scelta del tavolo per esterni è ovviamente influenzata da diversi fattori. Le dimensioni, per esempio, dipendono dal numero di amici e di parenti che avete intenzione di invitare alla vostra cena all’aperto. Difficile da prevedere, certo. E infatti la scelta ideale, in casi del genere, è rappresentata dai cosiddetti tavoli trasformabili: ce ne sono di pieghevoli, di allungabili, e chi più ne ha più ne metta. Quindi, il consiglio più razionale è quello di optare per l’acquisto di un tavolo a sei posti al quale aggiungere, in caso di necessità, un secondo tavolo che assicuri un posto a sedere a tutti i commensali.

Quanto al materiale, anche in questo caso le opzioni a disposizione sono diverse: si può optare per la plastica, che ha però bisogno di una manutenzione accurata perché gli agenti atmosferici possono usurarla, o per il legno, che rende meglio l’idea di un’area dal sapore rustico quale è, per l’appunto, il giardino. E le sedie da esterni? Non vi serviranno per la sala da pranzo, certo, ma guai a sottovalutare l’importanza della comodità: devono essere confortevoli, dal momento che gli ospiti vi resteranno comunque seduti a lungo. Quindi, al di là del materiale che sceglierete, è bene procurarsi anche dei soffici cuscini: gli invitati ve ne saranno grati! E giacché ci siete, ricordate anche di comprare un grande ombrellone da giardino: nelle giornate in cui il sole picchia forte, potrete fissarlo al centro del tavolo e godervi un po’ di frescura.

  • Unopiù Il catalogo Unopiù viene incontro a un’ampia varietà di gusti e tipologie nell’ambito dell’arredamento da giardino e include tutti gli elementi necessari per l’allestimento dello spazio outdoor – dall...
  • lettino piscina in legno Quando le temperature si fanno bollenti siamo tutti alla ricerca di un po’ fresco relax. Per combattere gli effetti dell’afa un tuffo in piscina arrecherà un sicuro sollievo. E poi ...
  • tavolo Alloro Nardi Quante volte abbiamo pensato di realizzare nel nostro giardino un angolo dedicato al relax, alle pause e perché no, alle colazioni e ai pranzi estivi all’aperto? Allora è giunto il momento di sceglier...
  • armadi da esterno Spesso capita di avere disordine e caos anche nello spazio esterno: questo perché non è stato bene organizzato lo spazio outdoor.Impiegare degli armadi da esterno per completare il giardino è una so...

AmazonBasics - Copertura per tavolo da pranzo, 190 cm

Prezzo: in offerta su Amazon a: 38,49€


Arredo giardini: strizzare l'occhio all'intrattenimento

arredi Gervasoni All’aperto ci si rilassa, e su questo non ci piove. Ma la verità è che, all’esterno, ci si può dedicare a tantissime altre attività. Quindi, l’arredo giardini non può prescindere da tutti quegli oggetti che vi consentiranno di svagarvi e di divertirvi in mezzo al verde che circonda la vostra casa. Per la gioia dei grandi, esistono molte versioni da esterno di classici intramontabili quali, per esempio, mini tavoli da biliardo, da ping pong oppure calciobalilla. L’ideale per il post-barbecue, insomma. Ma a trarre maggiore beneficio dal giardino saranno, ovviamente, i bambini. Per loro, in fatto di arredo giardini, non c’è che l’imbarazzo della scelta. Qualora ne abbiate l’opportunità, rendeteli felici con un’altalena, con uno scivolo, con un piccolo tappeto elastico oppure con uno di quegli arrampicatoi che tanto attirano, al parco, la loro attenzione. Si divertiranno un mondo, e avranno la possibilità di vivere al massimo quella piccola oasi che avete ricreato attorno alla vostra casa.

Ma non è finita qui. Se lo spazio lo consente, acquistate anche una piscina gonfiabile: piccola, se desiderate che ad utilizzarla siano solo i vostri bambini, più grande se, invece, avete intenzione di sfruttarla anche voi stessi. Sarà un’ottima "valvola di sfogo" nelle giornate più afose, quelle in cui non si ha la possibilità di recarsi al mare o in piscina. E una volta provata, non la mollerete più: perché macinare chilometri su chilometri, quando ci si può concedere il lusso di fare un bagno, divertente e rilassante, nell’intimità del proprio giardino?