Cabina Armadio

Non appena le misure ce lo consentono, la soluzione ideale per organizzare il proprio guardaroba è sicuramente la scelta tra le cabine armadio. Le cabine armadio più spaziose possono essere realizzate in una stanza ad hoc, utilizzata solo per quello, ma non è necessario. Ci basta avere a disposizione una parete di 200 cm per due persone o solo 130 cm per una persona. Naturalmente possiamo sfruttare anche nicchie già presenti nella casa, oppure un angolo per creare una cabina armadio angolare. Per la profondità, dobbiamo considerare che i moduli sono profondi 50 cm a cui vanno aggiunti almeno 70 cm per il passaggio. Le cabine armadio ci consentono di utilizzare la parete a tutta altezza, modulandole sulle nostre esigenze, oltre a darci la possibilità di avere uno spazio chiuso in cui possiamo mettere ciò che non vogliamo lasciare in vista in camera (servo muto, ... continua

Articoli su : Cabina Armadio


1          3      4      ordina per:  pertinenza   alfabetico   data  
    1          3      4      ordina per:  pertinenza   alfabetico   data  
      prosegui ... , appendini da muro, borse…).

      In più le cabine armadio ci permettono di avere uno spazio tra i moduli e la porta che ci fa vivere diversamente l’ambiente, dandoci una sensazione di intimità certamente diversa dall’armadio tradizionale. La struttura delle cabine armadio va studiata attentamente, valutando le nostre necessità. Esistono diversi moduli in commercio, oltre alle soluzioni fatte su misura, a secondo del budget che vogliamo investire. Ormai le aziende che producono gli elementi per le cabine armadio sono molte e non avremo difficoltà a trovare lo stile adatto a noi. Il vantaggio principale di utilizzare una cabina armadio è avere una visione chiara e immediata dei vestiti e degli accessori, dandoci la possibilità di razionalizzare gli spazi e lasciare tutto in ordine. E’ essenziale riflettere sui vestiti che abbiamo e su cosa abbiamo necessità di riporre nella cabina, in modo da sapere a priori quali saranno gli elementi di cui avremo maggior bisogno. Diverse sono le possibilità che possiamo combinare tra di loro: barre appendiabiti, ripiani, ripiani estraibili, portapantaloni, portacravatte, scarpiere, cassettiere. Difficilmente troveremo la giusta disposizione dei diversi componenti al primo tentativo, ma solitamente le cabine armadio ci permettono di spostare i vari moduli nel tempo, secondo le necessità che abbiamo in un dato momento. Per le barre appendiabito, dobbiamo tenere presente della tipologia di abiti che appenderemo e quindi lasciare uno spazio maggiore per le barre che vogliamo dedicare ai cappotti e uno spazio minore per barre su cui appenderemo magliette e maglioni. Altro elemento molto importante sono i ripiani, su cui potremo mettere direttamente vestiti, asciugamani e lenzuola oppure appoggiare scatole in cui metteremo i vestiti per il cambio stagione. Se vogliamo utilizzare la cabina armadio come spogliatoio e le dimensioni ce lo permettono, è importante mettere uno specchio, possibilmente a figura intera, e una sedia o sgabello che possiamo utilizzare per vestirci.

      Le cabine armadio possono essere chiuse in diverso modo, oppure rimanere aperte, a vista nella camera. Questa soluzione può essere adottata ad esempio negli ambienti molto ampi, come un openspace, in questo caso la cabina armadio servirà anche come divisorio. Per chiudere la cabina armadio, invece, possiamo realizzare una struttura in cartongesso, oppure optare per porte che coprano tutta la cabina armadio. Le porte a battente sono le più classiche, ma dobbiamo ricordarci che occupano molto spazio. In alternativa possiamo pensare a porte a libro che occupano meno spazio o, meglio ancora, a delle porte scorrevoli, che possono essere realizzate in legno, in vetro temprato o vetro sintetico. All’apertura e chiusura delle porte è consigliabile collegare delle luci automatiche, che ci tolgano anche il pensiero di accendere o spegnere la luce. E’ consigliabile utilizzare lampadine a bassa tensione (12 volt) perché rendono la visione dei colori più naturale (questo ci aiuta a scegliere i vestiti correttamente) e perché non si riscaldano troppo.