Casalinghi

Come scegliere i casalinghi più adatti alla propria casa? Quali sono i casalinghi da inserire nella lista di nozze? Ma soprattutto cosa sono i casalinghi? La risposta a quest'ultima domanda è semplice! La categoria è molto ampia, poiché per casalinghi si intendono tutti quegli articoli utili per la casa che vanno dai bicchieri, alle stoviglie, alle pentole fino alle più raffinate ceramiche e argenterie o anche a semplici complementi d'arredo.

La selezione dei casalinghi, nella maggior parte dei casi viene effettuata dalla padrona di casa ed in modo quasi totalmente inconsapevole, magari durante una spesa al supermercato o in un centro commerciale. Più raramente per i casalinghi la donna decide di acquistarli on line. Così pian piano si cominciano a collezionare utili strumenti per la cucina. Anche l'uomo ha ruolo fondamentale nell'acquisto dei casalinghi, ... continua


Articoli su : Casalinghi


1          3      4      5      6      7      8      9      10      ordina per:  pertinenza   alfabetico   data  
1          3      4      5      6      7      8      9      10      ordina per:  pertinenza   alfabetico   data  
prosegui ... , poiché mentre la donna si lascia ispirare e guidare all'acquisto dalla sensazione del momento e dal colpo d'occhio, l'uomo entra in un negozio consapevole di ciò che vuole e con quello strumento, e solo con quello, uscirà.

Altra possibilità la lista di nozze, dove i prossimi sposini decidono assieme quali saranno gli articoli casalinghi più adatti alla loro futura vita insieme.

Nella scelta non si deve trascurare nulla e sentirsi un po' come in un sogno. Varrebbe la pena di immaginarsi all'interno della propria cucina e chiedersi che cosa realmente si vorrebbe: il più raffinato coltello della linea professionale affiancato da posate d'argento per la messa in tavola? Oppure la comodità dell'elettronica, come un frullatore che può parzialmente sostituire il coltello e per la portata in tavola scegliere posate funzionali ma non eleganti? E' comunque importante sempre tenere conto dei propri stili di vita, degli ospiti che si vorranno avere ed anche delle possibilità delle proprie tasche. La linea generale dell'acquisto è quella del buon senso, così se ad esempio siete fanatici del lavaggio in lavastoviglie occorre assicurarsi che i casalinghi acquistati siano idonei a tale tipo di lavaggio, altrimenti il rischio è quello del mancato utilizzo dello strumento. Se poi l'acquisto di un banale tostapane vi sembra un gioco da ragazzi, non dimenticate che ne esistono di tantissimi modelli e prezzi diversi: alloggiamento verticale a due o a 4 scomparti, alloggiamento in orizzontale che salda i bordi del toast, oppure quello che disegna la faccia di topolino sui lati del pane. Vale la pena far entrare un bollitore in casa? Dipende anche dallo spazio che si ha a disposizione e da quante volte prevedete di utilizzarlo.

In conclusione i modi per acquistare casalinghi sono diversi e troppo personali per avere una linea guida comune a tutti, però quattro buone regole si possono così riassumere:

- Fare attenzione allo spazio che si ha a disposizione in casa, non sempre ciò che si vorrebbe può trovare una propria collocazione,

- Fare i conti con le proprie risorse economiche,

- Essere molto onesti con se stessi e sapere se realmente un casalingo sarà utilizzato oppure no, in base al proprio stile di vita

-Infine, non trascurare mai la parte estetica dell'oggetto, poiché più vi piace più aumenteranno le possibilità di utilizzo!