Cucine Monoblocco

Oggi le dimensioni delle abitazioni, in particolar modo nelle grandi città oppure per quanto riguarda le case per le vacanze, spesso sono ridotte e si cerca quindi di sfruttare al meglio lo spazio in casa. Ciò vale in particolari modo per la cucina, in cui occorre tenere tutto in ordine e a portata di mano. Per rendere più gradevole e funzionale l'arredamento, sono state ideate pratiche soluzioni, in seguito alle quali negli ultimi anni vengono realizzate delle moderne cucine monoblocco; esse consistono in particolari composizioni, formate da una solo agglomerato:

qui vengono inseriti in maniera ordinata gli elementi indispensabili per cucinare e conservare gli alimenti. Si tratta di strutture i cui elettrodomestici e le varie altre parti, sono in grado di svolgere perfettamente e normalmente i loro compiti, anche se inseriti in minimi spazi. Generalmente partono da una lunghezza minima di circa 130 centimetri, ... continua


Articoli su : Cucine Monoblocco


1          ordina per:  pertinenza   alfabetico   data  
1          ordina per:  pertinenza   alfabetico   data  
prosegui ... , in cui vengono collocati frigorifero, fornelli elettrici o funzionanti a gas, cappa aspirante, lavello e sgocciolatoio. Il piano di lavoro è di tipo idrorepellente e resistente al calore, ma in alcuni casi è possibile chiedere che esso venga realizzato in materiali diversi, come il granito o il marmo.

Possiamo definire le modernissime cucine monoblocco delle pratiche mini-cucine che, una volta chiuse, diventano praticamente simili ad un mobile-armadio: si aprono e si chiudono più o meno come un libro e sono delle vere e proprie cucine, perfettamente funzionali e di colorazioni diverse.

Essendo solitamente inserite in piccoli ambienti, le cucine monoblocco sono generalmente realizzate con elementi ben precisi ed essenziali, ma se si intende personalizzarle secondo le proprie preferenze ed esigenze, è molte volte possibile scegliere ad esempio se far applicare ai mobiletti delle ante battenti, o se chiederne un tipo scorrevole, oppure 'a pacchetto'.

Inoltre, chi desidera 'nascondere' completamente la propria zona cottura, può sfruttare la soluzione che caratterizza questa tipologia di cucine: consiste in apposite grandi ante da chiudere quando si finisce di cucinare: in questo modo, i fornelli e tutti gli altri componenti 'spariscono' offrendo alla stanza un aspetto maggiormente ordinato: l'ambiente può così eventualmente trasformarsi in soggiorno o direttamente in zona-notte. Nel caso in cui lo spazio disponibile permetta di inserire qualche elemento in più rispetto a quelli relativi alla composizione base, è possibile variare la disposizione dei vari pezzi a proprio piacere.

Per chi ha particolari problemi di spazio, viene normalmente consigliata la chiusura con anta unica a scomparsa, la quale è costruita appositamente per potersi incassare, quando viene aperta, all'interno della stessa struttura.

Pur essendo perfettamente funzionali, le cucine monoblocco sono strutture prevalentemente utilizzate in appartamenti di contenute metrature e dove non si debba quotidianamente cucinare per un 'esercito' di persone; sono ad esempio indicatissime nelle seconde case al mare o in montagna, nei monolocali o bilocali abitati da studenti oppure da giovani coppie, in piccole taverne in cui magari ci si raccoglie tra amici per trascorrere assieme una serata organizzando qualche spaghettata, nei vari locali polifunzionali, alloggi universitari, ambienti nautici ecc.

Per quanto riguarda invece i costi, questi dipendono sicuramente dal tipo di materiale utilizzato (può trattarsi di legno, di laminato ecc.), dalle dimensioni, dalla tipologia delle ante che permettono di rendere a scomparsa i vari componenti e dal materiale con cui viene realizzato il piano di lavoro: ovviamente, se ad esempio si tratta di marmo o pietra, (laminato, okite o altro), il prezzo è destinato a salire. Volendo indicare una cifra approssimativa, possiamo affermare che in linea di massima, il costo di una composizione 'base', quindi composta dagli elementi fondamentali e costruita con materiale di tipo maggiormente economico, può partire da circa 1400/1500 euro, ma dipende inoltre dal marchio e da eventuali promozioni o sconti da parte delle Aziende che producono questa tipologia di pratica cucina.

  • cucine monoblocco Quando lo spazio da dedicare all’ambiente cucina è piuttosto ridotto, è bene valutare l’idea di sfruttarlo al meglio e m
    visita : cucine monoblocco
  • cucina monoblocco In genere nelle nostre case abbiamo la classica cucina a sviluppo retto, magari che azzarda un angolo, ma nulla di tropp
    visita : cucina monoblocco
  • monoblocco cucina Le mini cucine monoblocco sono la scelta ottimale per chi abbia problemi di spazio oppure voglia inserire la cucina in u
    visita : monoblocco cucina
  • cucine compatte Ikea propone una serie di mini cucine ideali per chi ha poco spazio a disposizione…ormai la maggioranza degli utenti. In
    visita : cucine compatte