Macchine da Caffè

l sogno di tutti gli Italiani è riuscire a preparare a casa propria un caffè buono e cremoso come al bar. Per scegliere ltra le macchine da caffè quella ideale bisogna conoscere funzionamento, modello e tipo di caffè da utilizzare con ogni tipologia. Le macchine da caffè sono un elettrodomestico, dalle dimensioni contenute, che permette di preparare caffè in maniera semiautomatica. Ne esistono diversi modelli e tipologie differenti, dai più complicati e tecnologici adatti a bar e ristoranti, ai più semplici e di piccole dimensioni, ideali per le cucine domestiche. I primi dispositivi in grado di preparare il caffè vennero prodotti in Italia nei primi anni del Novecento. Primo fra tutti un modello di dimensioni enormi inventato da Giuseppe Bezzera, un ingegnere milanese che brevettò la prima macchina da caffè in grado di produrre un buon espresso.

Ogni modello di macchine da caffè, ... continua


Articoli su : Macchine da Caffè


1          ordina per:  pertinenza   alfabetico   data  
1          ordina per:  pertinenza   alfabetico   data  
prosegui ... , sia professionale che da uso domestico, è essenzialmente composta da una caldaia, da una resistenza elettrica e da un dispositivo in grado di tenere sotto controllo la temperatura. Il tutto viene "complicato" dalla presenza di vari componenti elettrici e di una pompa, sempre di natura elettrica. A seconda del modello, della marca e della qualità, il tutto è esteriormente rivestito da una struttura in plastica oppure in alluminio. Come per tutti glia altri elettrodomestici, oggi il mercato offre tantissimi modelli di macchine in grado di preparare un buon caffè espresso. Prima di effettuare la scelta del modello di macchine da caffè da acquistare, è necessario suddividerle in due macro-famiglie: macchine per caffè espresso che funzionano con caffè macinato e macchine con cialde o capsule. Esistono inoltre dispositivi in grado di funzionare con entrambi i meccanismi.

Le macchine da caffè che hanno un funzionamento con caffè macinato in polvere sono quelle di più antica tecnologia. Appartengano a questa categoria i modelli più economici presenti in commercio. La fascia di prezzo che caratterizza le macchine più economiche si aggira attorno ai quaranta-cinquanta euro. Esistono numerose marche di caffè macinato, in grado di produrre un caffè espresso che andrà a soddisfare ogni tipo di gusto. Quasi tutti i modelli appartenenti a questa famiglia sono oggi in grado di produrre caffè anche tramite l'utilizzo di cialde o capsule, grazie alla presenza di un riduttore che deve essere accuratamente inserito nel manicotto in cui verrebbe posizionato il caffè macinato. Ci sono poi le macchine da caffè che funzionano con cialde o con capsule. Per prima cosa bisogna fare distinzione tra cialde e capsule. Le cialde, nelle quali il caffè è impacchettato in bustine di cellulosa, sono universali ed utilizzabile in ogni modello che prevede questo tipo di impiego.

Le capsule sono di più alta qualità rispetto alle cialde, in quanto impediscono il contatto del caffè con l'aria aperta e quindi la dispersione del suo aroma. L'unico difetto delle capsule è quello che ogni produttore si avvale delle proprie ed una macchina da caffè con funzionamento esclusivo a capsule, costringerà l'acquirente ad utilizzare un prodotto mono-marca. Quest'ultimo è sicuramente il funzionamento più costoso. Il costo di una singola capsula può arrivare a sfiorare i cinquanta centesimi, circa un euro e mezzo al giorno a persona per i tre caffè che in media un italiano beve nell'arco della propria giornata. Sia le macchine con funzionamento a cialde che quelle con funzionamento a capsule sono di gran lunga più pratiche delle macchine con caffè macinato. Le cialde e le capsule, monouso, permettono di preparare il caffè in un istante, senza sporcare nulla e senza dover regolare la quantità di caffè da posizionare nel manicotto. Sono tutti aspetti che devono essere valutati per chi ha intenzione di acquistare a breve una macchina per la preparazione del caffè espresso a casa. Da non sottovalutare è infine il fatto che in commercio esistono oggi numerosi modelli di macchine con funzionamento trivalente: a capsule, a cialde e con caffè macinato, le quali rimandano ad un secondo tempo la scelta dell'acquisto del tipo di caffè desiderato.