Poltrone

Oggi come una volta nelle case di tutti specialmente quando si ha voglia di un momento di relax è d'obbligo avere una bella e comoda poltrona dove potersi godere attimi di riposo. La poltrona ha come sua caratteristica quella di adeguarsi alla nostra fisicità per essere il più funzionale possibile. Lo schienale in genere può essere regolabile come anche la pedana che sta alla base della poltrona stessa. Ci sono diversi generi così come tante possono essere le tinte e i tessuti che contraddistinguono questa categoria di arredamento . In genere la poltrona è ad un posto solo ma molto comodo. Essa serve in genere a completare saloni e ad abbellire composizioni di divani che possono essere moderni o classici.

I modelli di poltrone sono svariati ma quelli più richiesti sul mercato presentano due tipologie ben delineate. Iniziamo con il dire che una poltrona può essere comoda a prescindere dalla tipologia della struttura. Ci sono infatti le poltrone cosiddette "relax" che permettono di regolare lo schienale e il poggiapiedi. Questa poltrona è molto usata per chi ha una certa età o più semplicemente per donne e uomini in carriera che dopo una giornata stressante sul lavoro hanno voglia di coccolarsi un po'. Queste poltrone si sono evolute con gli anni rispettando in pieno il significato della comodità della poltrona ma aggiungendo la nuova tecnologia. Possiamo quindi avere una semplice poltrona in apparenza molto classica e sobria che all'interno del suo cuore presenta una serie di dispositivi elettromeccanici che hanno la funzione di massaggiare la persona che la usa.

Infine ci sono i classici modelli che possono riprendere vecchi stili come invece stili ultramoderni. Da una parte abbiamo poltrone con stili ben precisi, ... continua


Articoli su : Poltrone


1          3      4      5      6      ordina per:  pertinenza   alfabetico   data  
1          3      4      5      6      ordina per:  pertinenza   alfabetico   data  
prosegui ... , dall'altra abbiamo poltrone che presentano le più disparate forme geometriche o altro ancora. Lo stile che una poltrona presenta è fondamentale per capire anche la personalità di chi lo compra. I tessuti che rivestono le poltrone possono essere in Italia tra i migliori in quanto ben selezionati da maestri artigiani di grande professionalità. Non ci sono tessuti migliori di un altro bensì una ricercatezza della unicità che insieme a tanti altri aspetti può rendere un a poltrona più sofisticata di un'altra. I tessuti più utilizzati sono la pelle o la similpelle oppure i tessuti come la seta , il cotone, il damasco, il tessuto floreale ricamato a mano, o semplicemente quello stampato. In genere le poltrone in pelle presentano una struttura alquanto solida ma mai pesante. Possono essere poltrone che rispecchiano un certo benessere della famiglia.

I colori che la pelle e la similpelle possono permettersi sono quelli neutri come il bianco o il beige, il color sabbia o il giallo ocra. Per ambienti molto grandi anche le poltrone di questo genere possono essere rivestite di un colore piuttosto scuro che può andare dal nero vero e proprio al marrone testa di moro, al rosso intenso cardinale. I tessuti floreali che siano ricamati a mano o semplicemente stampati rispecchiano o rappresentano una certa tipologia di poltrone ossia quelle esclusivamente inglesi o country. Sono poltrone che possono presentare una certa leggerezza della struttura accentuata da cuscini e braccioli di media imbottitura. Essi si presentano con fiorellini di media grandezza ma quelli più apprezzati hanno in genere una portata di fiori di dimensioni piuttosto visibile.

I colori rappresentano quelli che la natura ci offre, quindi niente colori sgargianti con tonalità aggressive. Queste poltrone si adeguano in ambienti con larghe finestre o portefinestre. Non si adattano affatto agli stili moderni o vintage. Oggi la concorrenza è molto ampia perché sono numerose le aziende che si occupano di produzione di accessori come i divani.I prezzi variano da modello a modello e soprattutto in base al tipo di tessuto utilizzato e alle dimensioni di quest'ultimo, naturalmente considerando tutti gli accessori che vengono aggiunti, oltre che i poggia testa e piedi, possono essere aggiunti anche cuscini e pouf. A seconda delle aziende produttrici i divani angolari avrà un costo e naturalmente sarete voi a decidere a quale rivenditore rivolgervi.

I divani classici ma in in generale un divano è importante in un ambiente quale potrebbe essere un salotto o una cucina. Infatti il divano per molte persone è "sacro" e quindi fondamentale, non possono essere eliminati fra gli oggetti di arredo. Il divano è un complemento che completa l'arredamento, dando anche un senso di casa e di unione, un divano in una casa permette di offrire ad una persona estranea una maggiore accoglienza. Acquistando un divano angolare è possibile conciliare le ultime tendenze del settore del design d’interni con le varie necessità che ognuno ha quali potrebbero essere le dimensioni dell'oggetto. La cosa importante, quando decidete di acquistare un divano, oltre che la scelta del modello che è un fattore soggettivo, dovete tener ben presente lo spazio che avete a disposizione, altrimenti non riuscirete a posizionare il vostro divano classico.