Qual è il mobile soggiorno che ti identifica? Scopri il tuo stile di arredo

Ogni casa espressione di un gusto

Ogni stile di arredo riflette un temperamento differente. Stanza per stanza, quando progettiamo i nostri interni domestici, costruiamo la nostra casa ideale, che nel tempo perfezioneremo e arricchiremo con oggetti, pezzi di arredo e complementi che parlino di noi. Ogni casa, dunque, esprime una personalità e un pensiero differenti. Affidandoci poi, al momento dell’acquisto dei nostri mobili, alla professionalità di aziende e rivenditori qualificati, avremo a nostra disposizione esperti del settore che ci guideranno a prendere maggiormente consapevolezza del nostro gusto e a dare forma ad esigenze e desideri personali.

Ben sapendo che le preferenze e gli orientamenti in campo estetico sono sempre soggettivi e, perché no, possono modificarsi nel tempo, vi offriamo di seguito qualche spunto per orientarvi nella scelta del mobile libreria per il living, proponendovi alcune interessanti soluzioni firmate Lema, azienda che si distingue da sempre per la qualità, il design e l’innovazione di sistemi giorno dalle infinite possibilità compositive. In particolare Selecta, evoluzione del primo sistema italiano a spalla portante, è uno dei prodotti maggiormente versatili: libreria su misura per eccellenza, grazie alle molteplici soluzioni che offre, si presta anche alla progettazione di mobili tv o intere pareti attrezzate, per un uso eclettico e completo.

In foto vi proponiamo una composizione Selecta che organizza e arreda la parete della zona pranzo. I vani a giorno si alternano a spazi chiusi dedicati al contenimento di oggetti e servizi per la tavola. Il total white e la finitura laccato lucido alleggeriscono i volumi e valorizzano l’estetica della proposta.

E voi in quale stile vi identificate? A tutti noi, almeno una volta nella vita, è capitato di fare un test su una rivista che descrivesse i tratti principali della nostra personalità. Oggi vi proponiamo tre stili e i relativi profili corrispondenti.

Giocate con noi e fateci sapere in quale vi ritrovate di più!

selecta lema

PANNELLO ESPOSITORE PARETE DIVISORIA PER UFFICIO, FIERE, CONGRESSI - BIANCO

Prezzo: in offerta su Amazon a: 117,99€


Less is more, spazio al minimal

  • Lema, sistema giorno T030
  • Lema, sistema giorno T030
  • Lema, sistema giorno T030
Coniata dal padre dell’estetica architettonica contemporanea Ludwig Mies van der Rohe, l’espressione Less is more sintetizza un percorso razionale che, di scelta in scelta, semplifica la complessità fino a giungere all’essenziale, ossia fino al punto in cui nulla può essere aggiunto o tolto. La misura esatta, insomma, la giusta proporzione, il dosato uso di colori, forme, materiali.

Trasposto dall’architettura all’arredo, questo ideale è rappresentato dallo stile minimal, che si propone di realizzare ambienti semplici, ma non poveri, che ricercano nella pulizia di forma e contenuto una risposta di quiete. Nasce così una nuova idea di bellezza che rifugge l’eccesso decorativo e si rivela attraverso l’essenzialità.

Lo stile minimal è fatto di colori non colori e di tonalità sobrie; di materiali leggeri, di linee geometriche e di spazi ordinati. Il bianco e il nero sono perfetti nella loro essenzialità, ma andranno benissimo anche i grigi e i toni naturali della terra e della sabbia. Arredi e complementi seguono rigore e logica e rifuggono eccessi e ridondanze; gli ambienti sono ariosi e accolgono sì pochi pezzi ma scelti con cura, a cui abbinare sapientemente qualche oggetto d’arte e pochi tappeti di ottima fattura.

Lo stile minimal fa per te se ti riconosci nel suo spirito sobrio e rigoroso; se ricerchi la pulizia e l’ordine, se, anche nella tua vita personale e lavorativa, ami programmare e organizzare attività e rapporti fino al minimo dettaglio, sei risoluto nelle tue scelte. Il tuo carattere metodico e pragmatico, puntuale e giudizioso si riflette anche nell’organizzazione dei tuoi spazi domestici, in cui vuoi muoverti circondato dall’ordine e dalla pulizia. Il vuoto non è mancanza per te, ma risorsa preziosa, in cui meditare e ritrovare la pace.

Le soluzioni che ti proponiamo sono piccole e perfette architetture a parete, create accostando elementi del sistema T030 di Lema, programma versatile capace di adattarsi ad ambienti e destinazioni differenti. Accostando sapientemente forme, colori, volumi, se ne ricavano composizioni mutifunzione, che ben definiscono spazi living, ma anche home office o contenitori per il dining: tutte presenze discrete ed aeree, ma ad alto impatto estetico.

  • armadio al centimetro Spazio domestico come spazio vitale. Per Lema, nella progettazione degli armadi al centimetro, volumi e superfici sono elementi compositivi, utilizzati creativamente in funzione delle esigenze più per...
  • lema "Il percorso che ha portato Lema a trasformarsi da un produttore di sistemi a impresa di total living, creatrice di oggetti di design, si è definitivamente compiuto, grazie a logiche aziendali ben def...
  • lema mobili Da oltre 40 anni Lema è protagonista del design Made in Italy, con la sua offerta in continua evoluzione per rispondere alle mutevoli esigenze dell'habitat domestico. Oggi l'azienda propone un catalog...
  • soggiorni Lema I soggiorni Lema introducono il concetto di Slow Living, restituendo alla stanza la sua identità. Il sistema a spalla portante SELECTA crea nuovi spazi dal design accattivante, grazie ai moduli di div...

CSC - Contenitore per perline e altri piccoli oggetti Le pareti divisorie sono mobili.

Prezzo: in offerta su Amazon a: 12,04€


Spirito underground, industrial chic

lema plain Lo scenario metropolitano pulsante di vita, che richiama alla mente il fascino dei loft newyorkesi, di ex fabbriche riconvertite ad uso abitativo, è protagonista dello stile industrial chic, che si è affermato negli anni Ottanta e che da qualche tempo è tornato a riscuotere una forte attrattiva.

Perfetto per gli open space e gli interni privi di volumi architettonici che separino in modo netto gli ambienti, lo stile industriale ama conservare elementi strutturali originari, come un muro in mattoni, i soffitti alti o le grandi vetrate dotate di infissi essenziali. La sfida progettuale è quella di organizzare arredi e funzioni dell’abitare in uno spazio unico, per ottenere l’equilibrio perfetto tra design, funzionalità e comfort abitativo. Gli elementi strutturali, dunque, quali infissi, pilastri o tubature a vista, hanno un forte impatto estetico e svolgono anche una importante funzione decorativa, insieme ai pezzi di arredamento che verranno collocati nell’ambiente.

Ad evocare una bellezza rude e potente sono anche i materiali, da scegliere con cura: il cemento o un grès porcellanato che lo imiti fedelmente per la pavimentazione, oppure anche un parquet grigio o dall’effetto volutamente grezzo. Tipici dell’atmosfera underground sono l’abbinamento dei due materiali metallo e legno e la presenza di un imbottito rivestito in pelle, che rende l’ambiente caldo e accogliente.

I mobili vanno scelti optando per linee essenziali e rigorose, da abbinare a colori sobri. Il bianco regalerà un tocco di eleganza all’insieme, mentre un elemento in metallo colorato stempererà il forte rigore tipico degli ambienti industriali.

Lo stile underground incarna il tuo spirito metropolitano se sei schietto e diretto, forse a volte anche un po’ “ruvido” e di poche parole. La sincerità è un’arma a doppio taglio, che rischia di lasciare tutto in vista di te. Ma non lo vivi come un problema. Preferisci muoverti liberamente nel presente e guardare con positività al futuro piuttosto che rimanere ancorato a un passato nostalgico. Ami la città e le sue contraddizioni, nutri corpo e spirito con l’energia e la vitalità che la contraddistinguono e che ne manifestano la bellezza graffiante.

Trova spazio in ambienti dall’estetica contemporanea la libreria Plain di Lema, contraddistinta da una struttura free-standing in tubolare di acciaio laccato bianco o nero a sezione quadrata, che ospita ripiani in due spessori di lunghezze differenti. Le mensole, montante a diverse altezze, ritmano la composizione e sono elemento funzionale, che consente di accogliere oggetti e libri di varie dimensioni.


Qual è il mobile soggiorno che ti identifica? Scopri il tuo stile di arredo: Il lusso contemporaneo, fra tradizione e modernità

libreria selecta lema Esiste uno stile che non risente delle mode passeggere e che da sempre prende forma attraverso scelte, abbinamenti, progetti d’arredo che come denominatore comune hanno un lusso non ostentato, ma fatto di qualità ed eccellenza.

Si tratta di un mood che attinge ai valori della tradizione ma che si evolve nel tempo assecondando, senza stravolgere la propria natura, il mutare di esigenze e abitudini, di mentalità e canoni estetici.

Sa guardare al passato mutuandone forme, materiali di pregio, innovazioni, colori e finiture; insomma facendo tesoro di una bellezza giunta intatta fino ad oggi accrescendo nel tempo il proprio valore.

L’esito finale di questo stile di arredo è una casa che parla di noi, dei nostri valori, delle nostre emozioni. Un approdo sicuro e confortevole in cui il design entra in punta di piedi sposando uno stile di vita lontano dal clamore e dalla pretenziosità. Gli arredi affiancano programmi modulari a pezzi unici, dal design sofisticato.

Scegliere una qualità solida e un lusso raffinato, costruirsi un ambiente fatto di dettagli pregiati è riflesso di una personalità stabile, matura e serena. Tipica degli animi riflessivi, dotati di un grande spirito di osservazione e della capacità di analizzare in maniera particolareggiata la realtà. Ogni scelta è ponderata perché sia quella giusta. Agilità mentale, chiarezza e consequenzialità predominano nel pensiero. Spinti da una fervida curiosità intellettuale e da una grande sensibilità estetica, amate circondarvi di cose belle, che sappiano soddisfare sensi e intelletto.

Per organizzare al meglio il vostro living Il sistema Selecta di Lema vi consentirà di progettare soluzioni perfette per alloggiare tv e hi-fi, di creare pareti multifunzione che soddisfano i gusti degli appassionati più esigenti, in termini di funzione e design. In foto una composizione elegante che abbina il legno rovere Carbone al laccato grigio Fumo. Un ampio vano incassato ospita il televisore e si integra naturalmente nella facciata del mobile. Per chi ricerca una soluzione più tradizionale la facciata può essere realizzata completamente in legno.