Case rustiche di campagna

Case rustiche di campagna

Le case rustiche di campagna: come ristrutturarle

Le tipiche casa di campagna di un tempo, quelle in cui viveva spesso una grande famiglia in cui erano riunite due o tre generazioni, conservano tuttora un grande fascino e, se ben ristrutturate, diventano una dimora accogliente e romantica.

Possono trasformarsi veramente in case dei sogni, dotate di ogni comodità moderna, ma mantenendo inalterato il loro fascino rustico, a patto di operare una ristrutturazione "intelligente".

Dopo aver verificato lo stato di conservazione della casa, si dovrebbe cercare di mantenere le stesse caratteristiche edilizie anche se i lavori da eseguire sono importanti, quindi se l'edificio è costruito in pietra o con mattoni a vista, essi vanno assolutamente mantenuti, ma lo stesso vale anche per le travi in legno ai soffitti, i pavimenti in cotto, il camino, ecc.

Spesso però le parti originali delle case rustiche di campagna non sono in buono stato e restaurarle può essere meno conveniente che sostituirle. L'importante è rispettare lo stile tradizionale dell'abitazione e, quindi, scegliere mattonelle in cotto o in graniglia anticate, ripristinare il camino inserendovi i più pratici termocamini e procedere al cambiamento dei serramenti.

Purtroppo porte e finestre di un tempo non sono assolutamente efficienti dal punto di vista energetico e vanno sostituite con altre in legno munite di doppio vetro e dallo stile rustico.

All'interno vanno mantenute anche le rientranze delle pareti che un tempo fungevano da armadi a muro, si riveleranno preziosissime per riporre indumenti, scarpe e oggetti vari.

divano da giardino
Divano da giardino in stile country, Lansing, Cane-line

L'arredo delle case di campagna: la zona giorno

Per arredare le case rustiche di campagna si dovrebbe accantonare l'idea di acquistare mobili in stile moderno e optare per lo stile country o per l'arte povera che rendono l'ambiente molto più caldo e accogliente.

Per l'angolo dell'ingresso sono perfetti attaccapanni in legno o in ferro battuto a cui aggiungere un grande specchio con cornice anticata e, se vi è spazio sufficiente, sono perfetti anche una cassapanca o un baule.

Nella zona del soggiorno vanno collocati dei divani dai colori vivaci e imbottiti, evitando i modelli a penisola per scegliere quelli più tradizionali. Saranno ancor più confortevoli se arricchiti da cuscini morbidi e, se si posiziona l'angolo salotto vicino al camino, si avrà un'atmosfera di maggior di calore. Tra i divani può trovare posto un tavolino rustico in legno, mentre alle pareti si può lasciare via libera ai quadri di diverse dimensioni

Solitamente nelle case di campagna l'ambiente a cui si dà maggiore rilevanza è la cucina, che si presenta spaziosa e che va arredata scegliendo mobili rigorosamente in legno e la credenza con le antine in vetro è un vero e proprio must. Oggetti in rame, accessori colorati, tende anche a mezza finestra contribuiscono a rallegrare l'ambiente.

casa di campagna bagno
Rivestimento in ceramica a pasta bianca, Ricordi, ABK Industrie Ceramiche

La zona notte e l'esterno

Nelle case rustiche di campagna la zona notte si trova al piano superiore, dove è indicata la posa del parquet per avere degli ambienti più caldi e, nello stesso tempo, rendere l'atmosfera più accogliente.

Nella camera padronale è d'obbligo un grande letto in ferro battuto e se è sufficientemente spaziosa vi si possono collocare degli arredi come una petineuse, oppure un paio di comode poltrone, ma anche una sedia a dondolo o un classico baule che figurava sempre nelle camere dei nostri avi ai piedi del letto.

Per le camere dei ragazzi i mobili da scegliere sono quelli in legno dal colore naturale da vivacizzare poi con copriletti e tende in tinte vivaci. Perfette anche le mensole per movimentare le pareti.

Sui balconi durante la bella stagione si possono coltivare piante, capaci di produrre suggestive cascate di fiori colorati: si possono scegliere gerani a edera, surfinie, garofani di montagna, ma anche verbene o tutto ciò che suggerisce la propria fantasia.

Se nella zona esterna sono presenti porticati o verande, l'ideale è arredarli con tavolo e sedie in legno per i pranzi all'aperto, ma non devono mancare le piante. Per i porticati sono indicati grossi vasi con oleandri, limoni, camelie o portavasi a colonna, le verande possono invece trasformarsi in bellissimi giardini d'inverno se vi si inseriscono delle piante grasse.

E il giardino? Senza dubbio oltre a cespugli, piante da bulbo e annuali, deve comparire almeno qualche albero ad alto fusto che contribuirà ad ombreggiare.

 

Prima Foto: Rivestimento in ceramica a pasta bianca, Ricordi, ABK Industrie Ceramiche

giardino casa rustica
Divano da giardino in stile country, Lansing, Cane-line

di: Nadia Poli22-12-2013
Vuoi chiedere dei pareri al forum di arredamento più grande in Italia? Clicca qui
comments powered by Disqus

News

 
 

E-commerce

Rivenditori consigliati