Tende

Memorabile è la scena del film "Via col vento" in cui Rossella, troppo povera per potersi permettere un nuovo abito, strappa via le tende di velluto di un meraviglioso verde bottiglia e le porge alla fedele Mamy perché ne ricavi un vestito all'ultima moda. Vestita di tutto punto, dall'abito al cappello, dalla borsa alla cintura con i teli della tenda, si presenta da Rhett decisa a conquistare il suo aiuto. Chi non ha mai immaginato di avere, in casa propria, tende talmente belle da desiderare di farne un vestito?

Le tende sono l'accessorio che più di ogni altro pezzo di arredamento rivelano la personalità e il gusto del proprietario di casa, per questo bisogna sceglierle con grande cura prendendo in considerazione moltissimi fattori come lo stile dell'arredamento domestico, i colori dominanti, l'esposizione più o meno diretta ai raggi del sole, ... continua


Articoli su : Tende


prosegui ... , la conformazione del supporto a cui devono essere ancorate. Se per il resto della casa si è scelto un arredamento dallo stile moderno e minimalista è opportuno completare l'allestimento delle stanze scegliendo le tende a pacchetto. Si tratta di una soluzione molto originale molto diffusa nelle foto sulle riviste ma meno nelle nostre case. Questa tipologia di tenda ha la caratteristica di liberare la finestra sollevandosi orizzontalmente e non verticalmente come siamo abituati a vedere e dunque anche le finestre devono essere scorrevoli: la tenda a pacchetto è poco pratica con le finestre a battenti. Solo una buona opzione per coprire finestre molto grandi collocate in sale molto assolate perché permettono di graduare l'altezza della tenda seguendo il ritmo del sole.

I tessuti più indicati per questo tipo di tendaggio sono il lino o il misto lino, tessuti naturali, semplici e di sicuro effetto. Per uno stile più ricercato possono essere arricchite con semplici applicazioni sullo stesso tono oppure approfittare di effetti particolari, ondeggiati, per sollevare la tenda. Questo tipo di tenda scelto in colori più accesi, magari nei toni del fucsia o dell'azzurro oppure in fantasie delicate, è l'ideale per le camerette dei più piccoli. L'ampia categoria delle tende a pannelli propone varie tipologie di scorrimento verticale. Esistono tende appesa ad un binario su cui scorre l'intero pannello: in questo modo le finestre non restano mai totalmente scoperte perciò sono quelle che lasciano passare meno luce e si tende a preferire questa soluzione per porte-finestre. Dunque è opportuno scegliere tessuti chiari e leggeri che non oscurino troppo la stanza.

I tessuti più usati sono cotone, lino, viscosa e poliestere in varie gradazioni dal bianco al beige o in colori pastello molto tenui. Le tende più diffuse nelle nostre case sono quelle arricciate: in genere hanno uno speciale nastro collocato nel lato appeso al muro che conferisce vari effetti di pieghettatura. Lo stile di queste tende è determinato piuttosto dalla scelta del tessuto, dei colori e della fantasia. La preferenza per un colore scuro e per un tessuto pesante come il broccato è più indicata per le stanze più grandi: una tenda del genere tende ad imbrunire l'atmosfera della sala. Le tende in tessuti leggeri come cotone e lino o viscosa sottile o seta grezza e lucida creano l'illusione ottica di un ambiente più spazioso e illuminato. Un'arredamento classico e sontuoso esige non soltanto una tenda ma anche una sopratenda. In questo caso si può scegliere un tessuto più pesante come broccato e damasco per il telo superiore mentre un tessuto più leggero o semitrasparente per il telo inferiore.

Anche i colori devono essere accordati, meglio scegliere due toni differenti, uno per ciascun telo. Mentre negli spazi più piccoli e semplici, le tende possono essere personalizzate con particolari fermatenda, nappe, bordure o bastoni in ottone e ferro battuto o altri accessori etnici, per esempio. Cercare un filo rosso che leghi la scelta dei tendaggi con gli altri accessori in tessuto presenti nella stessa stanza è una condizione indispensabile per realizzare l'armonia degli ambienti. Per evitare accostamenti stridenti conviene scegliere lo stesso tessuto per tende e divani invece per per personalizzare l'ambiente è buona regola puntare all'abbinamento dei colori e non dei tessuti.