Asciugatrici Hoover

Elettrodomestici di ultima generazione, dotati di sensori ed alte prestazioni, di “infinite” funzionalità e specifici programmi dedicati ai diversi tipi di tessuto, stiamo parlando della asciugatrici Hoover. Il marchio americano, ora in mano all’italiana Candy, nasce nell’Ohio nel 1908 e in questi cento anni di strada ne ha fatta, evolvendosi in tecnologia e design, sviluppando prodotti per la casa, dedicati alla cucina, con forni e lavapiatti, piani cottura e cappe, alla pulizia, con aspirapolvere, scope elettriche e lucidatrici, alla conservazione, con frigoriferi e congelatori ed al lavaggio degli indumenti, con lavatrici, lavasciuga ed asciugabiancheria. La tecnologia in questo ultimo segmento aziendale è applicata alla silenziosità ed alla massima capienza delle macchine, al basso consumo energetico ed all’alta cura dei tessuti.

Sono ben 7 i modelli di asciugatrici Hoover attualmente presenti in commercio. Si tratta di elettrodomestici funzionanti a pompa di calore e di macchine ibride, che alla pompa uniscono la resistenza elettrica. Se parliamo di capacità di carico, passiamo da elettrodomestici standard con carico massimo 7 ed 8 kg, sino a macchine dedicate a tutta la famiglia con capienza 10 kg. In tema di classe energetica si tratta di prodotti dalle ottime performance, in classe A+ ed A++, quindi di articoli a basso consumo energetico. Tra i modelli in vetta al catalogo spunta l’asciugabiancheria Dynamic Mega, DMH D1013A2X-S, un modello in classe A++ con capacità sino a 10 kg, con motore a pompa di calore. La sua grande innovazione si chiama Aquavision.

Aquavision è il nuovo e brevettato contenitore dell’acqua di condensa, generata dai cicli di lavaggio, integrato nell’oblò della macchina. Il livello dell’acqua è quindi perfettamente visibile e la trasparenza del contenitore, posto frontalmente all’utilizzatore, permette di percepire il livello dell’acqua e di capire quando è ora di procedere allo svuotamento del serbatoio. Dotato di una comoda impugnatura, il contenitore è facilmente estraibile dallo sportello e l’acqua demineralizzata può essere comodamente ed intelligentemente riutilizzata per altri scopi domestici. Questo, come gli altri modelli di asciugatrici Hoover, presenta un grande ventaglio di programmi, ben 19, funzionalità che si prendono cura dei diversi tipi di tessuto. Tra le tecnologie sviluppate da Hoover troviamo la funzione specifica per camicie e jeans, per tessuti imbottiti, come cuscini e piumoni, e per capi estremamente delicati come la lana, grazie al quale il brand ha ricevuto anche la certificazione Woolmark. Poter stirare i panni con estrema facilità, senza soffermarsi sulle pieghe più difficili, è la prerogativa di queste moderne asciugabiancheria, dotate della tecnologia Stiro Facile. Mescolare assieme cotone e sintetici, senza la paura di risultati d’asciugatura disastrosi, è possibile con il programma Mix & Dry.

Non manca la partenza ritardata, ormai di serie in tutte le asciugatrici Hoover, che permette di impostare la macchina anche 24 ore prima dell’avvio dell’asciugatura. Per chi è sempre di fretta, il programma Rapido di soli 40 minuti consente ottimi risultati in poco tempo. Dynamic Mega inoltre dispone di un cestello dal design rinnovato, con forma estremamente arrotondata che “accarezza” i capi con estrema delicatezza. Altamente avanzata è la tecnologia che, per mezzo di sensori, è in grado di percepire il livello di umidità interna al cestello e la quantità di carico, impostando i tempi di asciugatura in modo automatico.

Articoli su : Asciugatrici


  • Lavatrice asciugatrice

    Lavatrice asciugatrice Appartenente alla gamma delle asciugatrici, la lavatrice asciugatrice viene proposta dai maggiori brand in un'ampia gamma di soluzioni e prezzi