Aspirapolvere senza sacco

Una migliore igienicità e fastidi azzerati, o quasi. Gli aspirapolvere senza sacco presentano non pochi vantaggi rispetto ai modelli tradizionali con sacchetto. Ma nella comparazione non vanno trascurati alcuni aspetti che pure risultano assolutamente significativi e potrebbero sconsigliare l'eventuale acquisto di tale tipologia di prodotto. A fare la differenza come sempre in questi casi sono le preferenze personali e le esigenze specifiche. La scelta migliore non può che essere dunque quella scaturita da una completa valutazione di tutti gli aspetti.

La principale caratteristica degli aspirapolvere senza sacchetto è la presenza di un apposito contenitore adibito alla raccolta della polvere e dello sporco. Spariscono dunque i classici incarti di cui sono dotati gli apparecchi di tipologia tradizionale. A fungere da collettore è un alloggiamento predisposto per incamerare le particelle aspirate, ... continua

Articoli su : Aspirapolvere


  • Pulisci al meglio i pavimenti con gli aspirapolvere Bosch

    Aspirapolvere Bosch offerta La scelta di un’aspirapolvere dipende in larga parte dalle esigenze dell’utente. Sia i modelli con sacco o senza sacco, che i più tecnologici modelli senza filo hanno lati positivi e negativi. Esplora
  • Rainbow aspirapolvere

    Il sistema di pulizia Rainbow Definire il Rainbow aspirapolvere è veramente riduttivo. Si tratta di un sistema per la pulizia della casa veramente efficace, complesso e parimenti costoso, capace di rappresentare in tutto e per tut
  • Robot Folletto, guida all'acquisto del robot aspirapolvere

    Robot aspirapolvere Folletto Il nuovo robot Folletto aspirapolvere VR200, con cui Vorwerk continua a presidiare anche il mercato dei robot per la casa, è un valido aiuto nelle pulizie domestiche.
  • Scopa elettrica senza fili, quale scegliere

    Scopa elettrica senza fili consigli Per scegliere la scopa elettrica senza fili più adatta alle tue esigenze dovrai considerare tre importanti aspetti. Dopo di che, potrai sbizzarrirti nella scelta degli accessori più innovativi e strav
  • Scope elettriche, innovazione e comodità nella pulizia della casa

    Scope elettriche acquisto Da semplice strumento complementare, le scope elettriche stanno pian piano sostituendo l’aspirapolvere come strumento privilegiato per la pulizia dei pavimenti: sono più leggere, più piccole e meglio
prosegui ... , più o meno grande nei vari dispositivi reperibili in commercio. Altra caratteristica peculiare di tali apparecchi è la presenza di un filtro che fa da prima barriera al materiale aspirato, trattenendo le componenti più fini. Inoltre, sempre più convintamente le aziende produttrici stanno puntando sulla aspirazione ciclonica, ovvero una tecnologia innovativa che massimizza la quota di polveri raccolte grazie a un movimento vorticoso d'aria. Tracciato un quadro essenziale di sintesi, è possibile dunque provare a vagliare pregi e difetti di questa tipologia costruttiva che si sta imponendo all'attenzione degli utenti.

Rispetto agli omologhi equipaggiati con sacco raccoglitore, gli aspirapolvere senza sacco presentano alcuni innegabili vantaggi. Il primo attiene alla capacità di abbattere la quantità di polveri presenti sulle superfici da pulire e nella stessa atmosfera degli ambienti puliti. I modelli con sacco sono inevitabilmente portati a comprimere lo sporco, costretto nel raccoglitore fino al momento della rimozione dello stesso. Operazioni nel corso delle quali spesso si verifica il rilascio più o meno ingente in atmosfera di polveri, ovvero proprio ciò che si voleva evitare utilizzando l'aspiratore. Le versioni con cilindretto riducono davvero al minimo tale inconveniente perché il materiale catturato viene facilmente espulso con un banale svuotamento, senza passaggi di troppo.

Va inoltre considerato che eliminando i sacchetti viene meno anche il fastidioso incomodo di doversi approvvigionare periodicamente di tale supporto, pena la impossibilità di utilizzare l'apparecchio in caso di dimenticanza. Senza dimenticare chiaramente anche la eliminazione di una voce di costo che con il tempo si dimostra non propriamente trascurabile. Molti pregi dunque per gli aspirapolvere senza sacco ma anche qualche aspetto sconveniente, almeno sulla carta. Questi dispositivi si avvalgono come detto di appositi sistemi di filtraggio che richiedono una frequente manutenzione e, dopo un certo periodo di utilizzo, la sostituzione. Un appuntamento, quello con la pulizia del filtro, che comunque varia a seconda delle differenti tipologie costruttive. Nel caso di apparecchi con filtro non ciclonico, la apposita barriera anti-polvere è posizionata ben in vista all'interno del raccoglitore, ed è rimovibile. In tal caso la manutenzione da assicurare alla componente è decisamente impegnativa in quanto il filtro va lavato praticamente ad ogni utilizzo, sia per garantirsi una piena efficacia che per prevenire malfunzionamenti.

Obblighi meno stringenti invece nel caso dei dispositivi con filtro ciclonico o multi-ciclonico che sempre più diffusamente troviamo oggi sul mercato. Entrambe le metodiche di aspirazione prevedono una risalita vorticosa dell'aria fino al filtro, assicurando così una più consistente cattura di particelle inquinanti senza appesantire eccessivamente la griglia che potrà quindi essere pulita con minore frequenza. Segnatamente, nel caso della tecnologia multi-ciclonica si parla addirittura di un utilizzo continuo, senza alcun intervento di manutenzione o pulizia, che può durare fino a nove mesi (a parità di efficacia). Davvero un bel vantaggio in termini di praticità. Nel novero dei pregi ascrivibili agli aspirapolvere senza sacco va senz'altro considerata la importante valenza di presidio igienico-sanitario che tali dispositivi assicurano alle persone affette da sindromi allergiche. Minori (o nulle) polveri nell'atmosfera domestica significano chiaramente minori problemi di respirazione. Alla voce svantaggi invece va iscritta una condizione che finisce per verificarsi, presto a tardi, a tutti gli apparecchi: malgrado la manutenzione periodica e la pulizia accurata, il filtro richiede a un certo punto la sostituzione e il costo di tale ricambio può risultare non conveniente, rendendo persino più opportuno procedere all'acquisto ex novo di un altro apparecchio. Una ci