Biancheria Notte Lenzuola

Permettono di cambiare stile alla camera da letto con costanza e varietà, apportando fresche e profumate, delicate e setose sensazioni di benessere sulla pelle, le lenzuola sono i complementi essenziali della zona notte, capaci di trasformare l’atmosfera in base al proprio mood o al periodo dell’anno, rendendo i nostri sogni più appaganti e rilassati. In commercio troviamo un vasto assortimento di biancheria da letto, eterogenea per tipo di tessuto impiegato, dimensioni, colori e fantasie di decorazioni, tramature delle fibre, finiture e decori. Al di là dell’aspetto estetico, l’attenzione principale al momento dell’acquisto è data al tipo di materiale dei tessuti. Le preferenze vanno di certo alla biancheria 100% cotone, che se poi è Made in Italy è oltretutto sinonimo di qualità della materia prima e delle lavorazioni impiegate. Non mancano però tessuti sintetici, ... continua

Articoli su : Biancheria Notte


ordina per:  pertinenza   alfabetico   data  
  • Bassetti lenzuola, per un'area notte da sogno

    Lenzuola Bassetti Bassetti lenzuola è brand iconico per questo prodotto e rappresenta un punto di riferimento per molti italiani
  • Ikea lenzuola

    Ikea lenzuola per letto matrimoniale L’offerta Ikea in fatto di lenzuola varia fra modelli adatti a letti singoli o matrimoniali per adulti, a lettini per bambini e neonati e si caratterizza per una scelta dei materiali oculata, in armon
  • Ikea lenzuola matrimoniali

    Ikea lenzuola sotto con angoli Ikea propone una vasta gamma di lenzuola matrimoniali che sono vendute separatamente oppure in set completi di federe e copri piumini. Alcune proposte del catalogo 2018.
ordina per:  pertinenza   alfabetico   data  
prosegui ... , spesso economici, come il poliestere, ma generalmente sconsigliati poiché spesso non traspiranti. La mancata traspirabilità della biancheria potrebbe infatti influenzare negativamente il sonno, disturbando il riposo notturno. Dunque dare la preferenza a parure del tutto naturali è fattore di garanzia per trascorrere notti serene e confortevoli. Se escludiamo perciò i prodotti di origine sintetica e ci soffermiamo tra i cataloghi di biancheria notte in cotone, troviamo una grande eterogeneità di varianti, ognuna con peculiari caratteristiche, ognuna adatta a particolari stagioni dell’anno.

Le lenzuola in flanella ad esempio sono perfette nei periodi freddi. La loro prerogativa è quella di avere uno spessore relativamente considerevole ed una superficie piacevolmente vellutata, dovuta alla presenza di una finitura pelosa su uno o su entrambi i lati del tessuto. Morbida e soffice, questa deriva sempre dal cotone, come pure il percalle, che a differenza della flanella, permette di godere fresche sensazioni durante le afose giornate estive. Molto pregiato, questo tessuto presenta una tramatura fitta, realizzata con fili di cotone molto fini, che permettono di confezionare un tessuto estremamente fresco, morbido e liscio al tatto. Ma leggendo tra le etichette ci possiamo imbattere anche in altri tipi di cotone per biancheria, con dicitura satin o superiore. Si tratta comunque di cotone, lavorato però in modo diverso, con differenti trame e fili. In generale, quando compriamo un lenzuolo di cotone portiamo in casa un materiale naturale di origine vegetale, che si ottiene dai fiocchi che ricoprono i semi della pianta che porta lo stesso nome. A far la differenza è la lunghezza delle fibre estratte dalla lanuggine, che più sono lunghe e più il tessuto che ne deriva sarà costoso, robusto e morbido.

Sempre in tema di materie prime e tessuti naturali, non possiamo non parlare di classici e ricercati tessuti in lino, così tanto utilizzati all’inizio del secolo scorso all’interno della biancheria dei classici corredi matrimoniali, lasciati in dote alle spose. Oggi potremo imbatterci in coordinati letto misto lino o puro lino, in lenzuola di lino tinto in filo, ma anche in più “anglofoni” tessuti in lino soft touch. Perfetto, in un contesto romantico, tradizionale, puro e delicato, questo tessuto si sposa alla perfezione con complementi pastello e dai colori naturali, con pizzi e ricami classici e decorazioni femminili e delicate. Delicato è anche questo tessuto, che deve essere trattato con estremo tatto, prendendosene cura durante i normali processi igienici. Presentandosi difatto di colore bianco o solitamente molto chiaro, il lino tende con l’uso ad ingiallirsi e per riportare il tessuto al suo naturale splendore non occorre altro che utilizzare prodotti per la pulizia il più possibile naturali e basse temperature. Attenzione anche alle fasi di asciugatura, in quanto questo tessuto non predilige l’esposizione a pieno sole.

Se la scelta del tessuto è importante, altrettanto rilevante è anche la selezione delle tonalità cromatiche e delle fantasie d’arredo delle lenzuola, che ci permettono di vestire non solo il letto con decori e texture specifiche ma anche di reinventare settimanalmente l’atmosfera della zona notte. Sia in versione singola che matrimoniale o ad una piazza e mezzo, la parure da letto, che comprende lenzuolo inferiore e superiore e federe per cuscini, può accostarsi per stile e colore alla struttura del letto e alla tinta delle pareti, oppure creare variazioni di stile e contrastare in modo studiato il mood dell’arredamento. Puntare ad esempio su fantasie delicate e romantiche all’interno di una camera da letto in stile minimal, alleggerirà l’austerità della stanza e smorzerà i tratti rigidi dei mobili. Al contrario, in un ambiente prettamente maschile, indirizzarsi verso biancheria da letto scura e dai tratti grafici, accentuerà i toni forti