Cabina Armadio angolare

La cabina armadio angolare rappresenta una valida alternativa all’armadio di tipo tradizionale. Contrariamente a quanto spesso si crede, per realizzare questa soluzione, estremamente elegante e funzionale, non sempre occorrono grandi spazi, ma prima di procedere vanno presi in considerazione diversi aspetti, come la forma e la misura dell’ambiente in cui verrà collocata, non necessariamente la camera da letto, nonché la posizione di porte, finestre e di eventuali arredi. Anche il numero di persone che vivono all’interno della casa è molto importante. L’area destinata al guardaroba può occupare una stanza, un’intera parete o una parte di essa. Generalmente quadrate o rettangolari, talvolta le strutture delle cabine armadio hanno una forma irregolare per motivi di spazio.

Una cabina armadio angolare si addice non solo a locali dalla planimetria quadrata, ... continua

Articoli su : Cabina armadio


  • Cabina armadio dimensioni

    cabina armadio dimensioni La cabina armadio è un elemento intelligente e funzionale, in quanto permette di distribuire i volum
  • Cabina armadio Ikea prezzi, il comfort costa poco

    Cabina armadio prezzi Ikea Cabina armadio Ikea: i prezzi variano dal numero e dalla tipologia di elementi utilizzati per la sua realizzazione, ma sono comunque accessibili.
  • Come progettare una cabina armadio piccola

    cabina armadio zenit rimadesio Chi l’ha detto che la cabina armadio sia adatta solo a grandi ambienti? Seguendo alcuni accorgimenti è possibile realizzare una cabina armadio piccola anche dove non te lo aspetti.
  • Ikea cabina armadio

    Cabina armadio Elvarli di Ikea Ikea cabina armadio: la cabina armadio è la soluzione ideale per arredare la camera da letto, sfruttando lo spazio nel modo migliore e avendo sempre abiti, scarpe ed accessori in ordine e a portata
  • Le cabine armadio componibili

    Cabina armadio angolare Il luogo ideale per le cabine armadio componibili è di sicuro la camera da letto, ma in mancanza di spazio si possono sfruttare anche una porzione di corridoio, un disimpegno o uno stanzino, purché si
prosegui ... , ma anche ad ambienti di dimensioni ridotte, come un monolocale, un sottoscala o la zona sottotetto di una mansarda che, a causa dei muri bassi, spesso rimane inutilizzata. In commercio ci sono numerose soluzioni, adatte a tutti gli stili, diverse per materiali, rifiniture e prezzo. Le pareti di questi particolari guardaroba possono essere in muratura, in cartongesso o formate da telai in alluminio o in legno. Il tipo di porta d’accesso dipende dalla superficie complessiva della zona; quelle a battente, che si aprono a 90°, richiedono spazio, quelle a libro sono partiche, adatte anche alle soluzioni angolari, quelle scorrevoli, poco ingombranti, necessitano di binari a terra e sospesi. Quando lo spazio interno è a vista, ossia quando manca una chiusura, tutto deve essere perfettamente in ordine; in questo caso l’aggiunta di alcuni accessori di design conferisce un tocco di stile all’insieme.

Talvolta le strutture vengono occultate; nel caso di quelle angolari, ad esempio, pareti mobili a scorrimento ricoperte esternamente da specchi allargano visivamente tutto il locale. Una cabina armadio consente di sfruttare le altezze, sino al soffitto, e gli angoli che spesso rimangono vuoti. All’interno si possono posizionare composizioni preimpostate oppure soluzioni componibili o modulari estremamente flessibili e facilmente modificabili nel tempo. Generalmente sono presenti bastoni appendiabiti, cassettiere, ripiani, mensole, scarpiere o rastrelliere per le scarpe. Anche gli accessori sono importanti, ad esempio portapantaloni, portacravatte, ganci, vetrine, vassoi estraibili, cesti e scatole in metallo, in plastica o in cartone.

Uno spazio adibito a guardaroba piuttosto ampio, può fungere da spogliatoio, ma in questo caso sono indispensabili una seduta e uno specchio; quando la struttura è ad angolo e l’altezza delle due pareti che poggiano al muro non raggiunge i centotrenta centimetri, meglio lasciare libero un lato. Una cabina armadio è sostanzialmente un locale quindi deve essere adeguatamente illuminata. Diverse le soluzioni disponibili purchè le fonti di luce siano poco ingombranti e non riscaldanti. La scelta dipende non solo dalle dimensioni, dalla configurazione e dall’altezza della costruzione, ma anche dell’attrezzatura interna; in linea generale si possono sistemare faretti o luci al neon e anche sistemi che si accendono all’apertura della porta.