Cabine armadio guida alla scelta

vedi anche: Cabina Armadio

Cabine armadio tipologie

Le cabine armadio sono attrezzate essenzialmente con mensole, tubi appendi-abiti, cassetti. La combinazione di questi tre elementi, permette di sfruttare flessibilmente lo spazio a disposizione e di personalizzarlo. Avere una cabina armadio in casa presenta numerosi vantaggi. Prima di tutto lo spazio viene sfruttato e organizzato meglio rispetto ad un armadio tradizionale, infatti si può utilizzare tutta l'altezza della stanza, gli angoli. Non c'è l'ingombro delle ante. Le porte d'ingresso sono solitamente scorrevoli. La camera da letto senza l'armadio risulta più ampia e si può arredare in modo diverso, magari mettendo un cassettone ai piedi del letto. Nella cabina armadio ogni oggetto è "a vista", facilmente individuabile quindi tutto è più facile da tenere in ordine. Può costare di meno rispetto ad un armadio di uguali dimensioni. Inoltre, se sufficientemente spaziosa, ci si può cambiare direttamente all'interno; in tal caso è utile la presenza di uno specchio, che in mancanza di spazio potrebbe essere il pannello dell'anta della porta. Importante l'illuminazione, le moderne soluzioni a led permettono di creare ambienti molto piacevoli.
Cabina armadio in legno


Cabine armadio su misura

Cabine armadio su misura Ogni spazio per ricavare una cabina armadio ha una misura differente, perciò ogni cabina armadio diventa un elemento unico e diversa da ogni altra. La soluzione più semplice è quella di chiamare un falegname e di progettarla insieme a lui, esattamente su misura ed in base alle nostre esigenze. Oppure realizzarla da soli; soluzione più conveniente e facilmente attuabile se si ha dimestichezza con il fai da te. Infatti in commercio esistono moduli predisposti che si possono combinare in tanti modi, per raggiungere le misure desiderate. In tal caso bisogna fare prima di tutto una ricognizione nei negozi "Fai da te", analizzare il materiale disponibile (aste, mensole,scatole, portaoggetti) annotare le misure dei vari elementi. Quindi progettare in base al nostro spazio più soluzioni, diverse combinazioni. Il momento della progettazione è fondamentale: rivedere più volte, ripensare varie modalità di abbinamento degli elementi in base agli oggetti che dobbiamo ordinare, ci permetterà di personalizzarla al massimo, evitando errori di valutazione. Un semplice esempio: se si decide che su una mensola si posizioneranno determinate scatole, si deve decidere subito il numero di scatole e lo spazio occupato, per non incorrere nell'errore che magari per pochi cm una scatola non entri; o per non avvanzare cm che rimarranno inutilizzati.

  • letto matrimoniale con struttura in legno e biancheria bianca e cuscino nero, comodino integrato e parete con carta da parati in broccato blu scuro Dal design più spinto e l’utilizzo di materiali tecnologico come il vetro stop sol o l’alluminio, ai materiali più romantici, la camera da letto è uno degli ambienti p...
  • armadio a cabina Se non si è amanti del classico e non si va matti per il guardaroba in camera da letto, una comoda soluzione per gestire il proprio abbigliamento e le scarpe è quello di creare una cabin...
  • cabina armadio legno Non crediate che sia difficile ottenere una cabina armadio in un appartamento seppur di piccole dimensioni. Basta un piccolo incavo nel vostro corridoio o in una delle stazne che ci sono in casa, per ...
  • cabina armadio L'evoluzione del guardaroba: la Cabina Armadio. Oggi il guardaroba non è più considerato un semplice contenitore per abiti, scarpe e accessori, ma è diventato un elemento importante nella progettazio...


Cabine armadio componibili

Cabine armadio componibili Le case produttrici hanno sviluppato sistemi di moduli per cabine armadio componibili per soddisfare le più disparate esigenze di spazio e prezzi. Sono moduli di diversi materiali, grandezze, profondità, altezze e forme, variamente abbinabili; corredati da una vasta gamma di accessori. Scaffalature, cassetti su ruote, pannelli, mensole per razionalizzare al meglio gli spazi interni. Si parte da composizioni semplici che possono essere variamente combinate ed arricchite fino a giungere a cabine quasi su misura. Prima di ogni acquisto bisogna valutare lo spazio disponibile, tenendo conto che la profondità minima è di almeno 120 cm ( 60 cm di ingombro e 60 cm per il passaggio), per una lunghezza di almeno 160 cm. In meno di due metri quadri si può montare una cabina armadio. Per quanto riguarda le ante d'ingresso oltre alle classiche ante scorrevoli si possono scegliere tende: veneziane o a pannello, sicuramente più economiche.


Cabine armadio guida alla scelta: Cabine armadio angolari

cabine armadio angolari Le cabine armadio angolari sono un'ottima soluzione salva-spazio: in un triangolo di appena 125 cm di lato si può montare una cabina armadio. In questo caso però lateralmente ci sono due spalle di 60 cm. Altrimenti i lati devono essere di almeno 2 metri. Per quanto riguarda i prezzi delle cabine armadio ovviamente sono molto variabili, in relazione al materiale, all'attrezzatura, agli accessori. Quindi può essere utile considerare un prezzo di base. Se si realizza la cabina autonomamente, e si è in grado di forare, montare..., acquistando i componenti nei negozi "Fai da te", con 800 € si può avere una cabina ben attrezzata, completa di ante e luci. Per quanto riguarda l'acquisto di moduli componibili, abbiamo verificato che i componenti per attrezzare uno spazio di 213 cm x 255 di altezza ci costano 565 € escluse le ante.