Cabine Doccia : piatti doccia Duravit

Occupano solo lo spazio necessario. E riescono a scomparire ma non passano inosservati. Sono i piatti doccia Duravit, tra le creazioni più apprezzate del celebre marchio tedesco specializzato nell'arredo bagno. Sono numerose le opzioni offerte in questo specifico segmento dall'azienda che ha diversificato la produzione mantenendo però un elevato standard sia in termini di funzionalità che di estetica. Nell'ampio panorama si segnalano i piatti doccia Duravit che vanno sotto il nome di P3 Comforts, collezione lanciata di recente dal brand teutonico. Si tratta di piatti doccia filo pavimento, concepiti per ridurre al minimo lo spazio occupato e migliorare l'aspetto estetico. I piatti doccia P3 Comforts vengono realizzati nell'innovativo materiale denominato DuraSolid, un marchio registrato da Duravit. Il particolare materiale consente la realizzazione di superfici perfettamente uniformi e piacevoli al tatto, ... continua

Articoli su : Cabine Doccia


prosegui ... , fornendo al contempo le massime garanzie in termini di sicurezza grazie alle certificate caratteristiche antiscivolo. La serie P3 Comforts reca sin dal nome la propria essenza peculiare: la comodità. Duravit e Phoenix Design (che ne ha firmato le linee) hanno voluto puntare sul concetto di comfort realizzando prodotti chiaramente caratterizzati in tal senso: separazione dell'area asciutta da quella bagnata, ampie superfici d'appoggio, angoli arrotondati e curve sinuose. A tal proposito va segnalato come l'ampio bordo laterale possa essere utilizzato anche come base portaoggetti. La copertura dello scarico può essere facilmente rimossa per assicurare una migliore pulizia. Il design inebriante di P3 Comforts trasmette quella sensazione di pace e relax che per una doccia è fondamentale quanto lo scorrere dell'acqua sulla pelle.

Ma superficie piatta vuol forse dire scarsa efficienza? Affatto. I piatti doccia Duravit garantiscono un ottimo deflusso dell'acqua anche nelle versioni più “flat”. Possono essere installati nella accattivante veste filo pavimento o parzialmente incassati. Altra possibilità è la collocazione in appoggio. Sono disponibili in totale in dodici misure differenti, da un minimo di 90 centimetri per 80 fino a un massimo variabile tra i 160 centimetri per 100 e i 120 centimetri per 120 (quadrati). Inoltre va considerato che il piatto doccia può essere abbinato ai box doccia Duravit delle collezioni OpenSpace e OpenSpace B, o anche a un qualsiasi altro tipo di box in commercio. Capacità di integrarsi perfettamente nel contesto, anche se l'ambiente ha già dei punti fermi ben precisi e apparentemente immodificabili. I piatti doccia Duravit della serie DuraPlan hanno questa preziosa prerogativa, ovvero possono inserirsi efficacemente anche nelle stanze da bagno già strutturate. I piatti DuraPlan infatti vengono installati alla stessa altezza del pavimento piastrellato e solo dopo la posa delle piastrelle, così da evitare danni al piatto stesso. Da evidenziare come siano adatti anche ad altezze di incasso davvero minime. Nello specifico, seguendo le indicazioni fornite dal produttore, grazie ad un set per l'incasso regolabile in altezza si crea uno scasso di misura per il piatto doccia, mentre lo scarico viene posizionato con precisione mediante un'apposita dima. Questa nuova tecnica di scarico garantisce la massima tenuta stagna ed evita qualsiasi rischio di danneggiamenti provocati da perdite d'acqua. E anche nei casi peggiori, ovvero qualora si verificasse un guasto, in qualunque momento il piatto doccia può essere facilmente smontato per accedere al sistema di scarico.

Ma le opzioni fornite dai piatti doccia Duravit non finiscono qui. Meritano senz'altro di essere conosciuti anche i prodotti della collezione Stonetto. Piatti doccia che fondono moderna efficienza e suggestioni arcaiche in un imprevedibile connubio. Le linee affascinanti di Stonetto escono dalla matita del gruppo di design EOOS, ispirato da un'immagine evocativa: la superficie di una pietra levigata dall'eterno passaggio dell'acqua. Un disegno minimalista, essenziale, che assicura la piena compatibilità estetica con i diversi tipi di contesto architettonico. Tutti i prodotti della collezione sono realizzati in DuraSolid, tanto da rendere praticamente impercettibile lo stacco tra il piatto doccia e la copertura dello scarico. Della pietra i piatti Stonetto non hanno solo le sembianze ma la stessa solidità. Superficie opaca, antigraffio e resistente, l'aspetto lapideo regala al bagno un look naturale, primitivo, autentico. Lo scarico è nascosto sotto una copertura realizzata nel medesimo materiale composito e, grazie anche a una pressoché impercettibile inclinazione del piatto doccia, permette l'abbinamento a sof