Carta da parati design

La carta da parati: preziosa e tecnologica

La carta da parati era utilizzata già nel 1600 per rivestire le pareti delle case dei nobili. Oggi la carta da parati conserva la sua preziosità e il suo ruolo estetico, ma viene proposta in materiali tecnologici non solo belli, ma anche pratici e dalle alte prestazioni. La moderna carta da parati design è lavabile, cioè si può detergere con un panno umido. Ne esistono in carta, tessuto, Pvc, vinile e altri materiali tecnici, disponibili anche in versione traspirante. La traspirabilità è una delle prime cose a cui pensare quando si decide di rivestire le pareti con la carta da parati design. Infatti il muro, per conservare le sue caratteristiche di stabilità e resistenza agli stress meccanici, deve poter traspirare, cioè avere uno scambio continuo di gas con l'ambiente circostante. Questo per evitare infiltrazioni di umidità e muffe che favorirebbero la comparsa di crepe e danni strutturali. Un parametro per stabilire se una carta da parati è traspirante è la presenza del certificato VOC/VOL (classe A+).

Foto tratta da: www.mycollection.it

Carta da parati rigata

MFEIR® Lavagna Adesiva Rimovibile 45X200 Cm, Memo da Parete con Gessi , Lavagna Carta Adesiva da Parati Autoadesiva Tagliabile - Ideale per Messaggi, Menu di Oggi , Liste di Cose da Fare, Etichettature, Citazioni, Canzoni ect. (Nero)

Prezzo: in offerta su Amazon a: 9,99€
(Risparmi 10€)


I materiali e gli effetti della carta da parati

carta da parati agena La carta da parati di buona qualità protegge il muro sottostante, e alcuni modelli hanno anche funzione antisismica, essendo realizzati con l'aggiunta di fibra di vetro che conferisce elasticità e compattezza al materiale. La carta da parati antisismica è leggera, può essere decorata e applicata sia sul soffitto che sulle pareti. I materiali delle carte da parati comuni sono la carta, ovviamente, traspirante se non trattata con solventi e vernici particolari, tinta e decorata in svariate fogge – e tutti gli altri materiali in fibra naturale e grezza come lino, cotone, juta, bambù, sughero, pelle e legno. Poi ci sono le carte da parati in vinile, piuttosto spesse e resistenti, adatte per tutti i luoghi della casa, anche in bagno e cucina, dove è costante la presenza di umidità. Il tessuto non tessuto (TNT) è un materiale molto diffuso per realizzare le carte da parati: leggero, facilmente lavabile e resistente.

In foto: carta da parati Agena

  • sticker Collosseo Per cambiare faccia ai nostri interni spesso la soluzione non è acquistare nuovi arredi: si può dare nuovo look con le pareti decorate.Decorare le pareti di casa è una tendenza sempre più in auge ...
  • carta da parati in ambiente giorno Volete cambiare aspetto ai vostri interni, con una soluzione di sicuro effetto e, soprattutto, reversibile, nel caso cambiate idea, stile o arredo in futuro? La buona notizia è che da qualche t...
  • carta da parati moderna Oggi le carte da parati adesive non sono più utilizzate per rivestire solo le pareti delle vecchie stanze da letto oppure per arricchire salotti già pomposamente decorati e ammobiliati. Le ultime te...
  • Carta da parati Panoramica La carta da parati fin dai tempi passati ha assunto ruoli importanti nel rivestimento delle pareti degli spazi interni di casa, con lo scopo sia di abbellire e rimodernare gli spazi sia di rendere pul...

Carta da parati fotografica FTD 0253, motivo: Mickey Mouse Disney

Prezzo: in offerta su Amazon a: 51,41€


Carta da parati design

carta da parati effetto metallizzato Il tipo di carta multidimensionale arricchita di spessori e applicazioni che ne alterano la dimensione, creando giochi di luce e ombre. Un esempio è la carta da parati design che imita un materiale, una finitura, come un muro screpolato, le onde del mare in tempesta o una cascata di perline o diamanti. Il risultato è piuttosto scenografico e talvolta impegnativo dal punto di vista dell'abbinamento con gli altri complementi d'arredo. La carta da parati senza alcun spessore, è una semplice superficie tinta e illustrata. Più semplice da pulire, risulta una soluzione in grado di soddisfare qualsiasi gusto estetico: stampe floreali, fotografiche, fantasie anni '70, in stile barocco o psichedelico, con motivi geometrici o illustrazioni futuristiche. Ogni epoca e ogni corrente stilistica può essere reinterpretata da una carta da parati.

In foto: carta da parati collezione 2015 di Wall&Decò


Fantasie Rococò e atmosfere country

carta da parati in vinile stile Rococò Ultimamente, con il ritorno in voga delle fantasie appartenute alle epoche passate, sono molto di moda le carte da parati in stile Rococò. La raffinatezza di un disegno antico che viene arricchito e modificato in base ai colori e alle tendenze moderne offre un risultato estetico spesso notevole. Illustrazioni dai colori vivaci come il blu cobalto, l'oro, il verde pistacchio o il rosso tiziano, oppure toni neutri e delicati come il panna, l'argento e il bianco candido – rendono queste illustrazioni di grande pregio, in grado di donare anche all'ambiente più sobrio una classe eccentrica ma raffinata. Il tessuto come materiale per la carta da parati è ottimo se si vuole conferire al locale un aspetto caldo e accogliente, mentre la superficie con finitura metallica è ideale per arredamenti contemporanei o in stile anni '70.

In foto: carta da parati con motivi rococò di Charlie Wilson