Cersaie 2017, prodotti e novità

Cersaie, in fiera la ceramica e l'arredobagno

Tutto in cinque giorni. Anche quest'anno il mondo della ceramica per l'arredamento e dell'arredobagno si dà appuntamento al quartiere fieristico di Bologna. Dal 25 al 29 settembre è in programma Cersaie 2017, prodotti e novità del settore in mostra nel più importante e accorsato happening tematico dell'anno. I numeri dell'edizione 2016 fotografano le dimensioni raggiunte dall'evento: 156.000 metri quadrati di area espositiva, 852 espositori, 106.599 visitatori da 174 nazioni, 797 giornalisti accreditati. Non è un caso dunque se la cinque giorni bolognese è diventata un crocevia irrinunciabile per arredatori, progettisti, architetti, rivenditori, imprenditori, e per tutte le figure che lavorano nel mondo della ceramica da arredamento e dell'arredobagno. Una vetrina nella quale brillano le proposte più innovative del settore. E' il caso del progetto Laundry Space di Scavolini, l'ultima creazione della azienda pesarese per il bagno e la lavanderia. Un sistema completo di elementi creato per organizzare al meglio lo spazio, consegnando al contempo un look gradevole grazie alle linee disegnate dalla mano di Idelfonso Colombo. Le tradizionali caratteristiche di solidità ed efficienza dell'arredo Scavolini si uniscono alle idee innovative delle collezioni Rivo, Aquo, Lagu, Idro, per trasformare una stanza da sempre negletta in un'area operativa perfettamente calzante alle nostre esigenze. L'ampia gamma di soluzioni include elementi studiati ad hoc: stendini, tavoli da stiro, carrelli a scomparsa, cassettoni, solo per citare qualche esempio, si integrano con il bagno sia in termini funzionali che estetici. Fino a toccare vette di assoluta eccellenza come il lavatoio in pietra disegnato e prodotto in esclusiva per Scavolini per inserirsi nella base da 70 centimetri. Nella foto, il bagno allestito con finiture Lagu collection integrato con gli elementi della Laundry Space.

cersaie 2017


Cersaie Bologna, i rivestimenti in ceramica

cersaie bologna Cersaie 2017, prodotti e novità saranno come sempre il piatto centrale della rassegna espositiva della ceramica e dell'arredobagno. Ma nel ricco menu dell'edizione numero 35 non ci sarà soltanto la parte commerciale. L'ormai tradizionale happening offre anche interessanti spunti di confronto culturale. E' il caso di Costruire, abitare, pensare, ciclo di conferenze sull'architettura che potrà contare sulla partecipazione di firme prestigiose del settore. Un vero e proprio convivio permanente quello che andrà in scena nella loung della Galleria con i Caffè della Stampa. E poi non mancherà la possibilità per addetti ai lavori e visitatori di ammirare la realizzazione pratica di alcune delle proposte lanciate dalla rassegna grazie ai programmi Cersaie disegna la tua casa e La città della posa che si terranno presso l'Agorà della stampa.

E proprio dal confronto con culture e mondi lontani scaturisce la nuova collezione Kasai che Refin Ceramiche presenterà al Cersaie 2017. Kasai, fuoco in giapponese, nasce dallo studio dello Shou Sugi Ban, tecnica artigianale nipponica in uso per secoli che prevedeva il ricorso alla fiamma per carbonizzare il legno di cedro al fine di proteggerlo e conservarlo. La bruciatura creava sulla superficie lignea il particolare effetto striato che ritroviamo oggi, secoli dopo e a migliaia di chilometri di distanza, impresso nel suggestivo gres porcellanato proposto da Refin. Ecco perchè Kasai è una collezione di ceramiche raffinate ed eleganti, perfetta per progetti che vogliono creare nel presente delle nostre case l'incontro tra un passato carico di saggezza e un futuro innovativo. In foto una originale creazione della linea Kasai che sarà in esposizione dal 25 al 29 settembre in occasione della kermesse bolognese.

  • scavolini aquo Arredare il bango significa puntare sulle forme, sui materiali e sulle tendenze che possano valorizzare il contesto abitativo, ma soprattutto stimolare emozioni in chi lo vive. I mobili che arredano l...
  • Arredo bagno Scavolini La casa cambia e si evolve. Le metrature si riducono e gli spazi si ridistribuiscono. Il mercato immobiliare vede aumentare gli interventi di ristrutturazione. E così i produttori mettono a disposizio...
  • Carrara&Matta Oggi la stanza da bagno, divenuta oramai da qualche anno il luogo deputato alla cura di sé e alla ricerca di benessere ed equilibrio, è uno dei locali a cui più si dedica attenzione all’interno della ...
  • progetto-residenziale Si sono aperte le iscrizioni alla nuova edizione del concorso La Ceramica e il progetto, dedicato all'architettura dell’industria ceramica italiana.L'iniziativa si rivolge ad architetti e prog...


Cersaie bagno

cersaie vitra 2017 Con 194 espositori esclusivi sugli 852 totali, l'arredobagno costituisce un cardine fondamentale della annuale rassegna organizzata da Edi.Cer. e promossa da Confindustria ceramica in collaborazione con BolognaFiere e Promos. Al Cersaie 2017, prodotti e novità per l'arredamento e l'interior design del bagno saranno uno dei must della manifestazione. Come accaduto nell'edizione 2016, anche quest'anno i numerosi visitatori che giungeranno da ogni angolo del mondo (174 le nazioni rappresentate nella scorsa occasione) troveranno in vetrina le proposte più avanzate e innovative del comparto. Con un occhio sempre attento agli aspetti più propriamente estetici, assolutamente non trascurabili. Tra le novità in mostra quest'anno al Cersaie si segnala la collezione VitrA 2017. Prodotti e soluzioni di pregio in grado di migliorare l'estetica della casa con assoluta funzionalità, ispirando i professionisti del settore e dell'interior design. VitrA presenta in particolare la innovativa collezione di lavabi Outline, caratterizzata dal design distintivo e dall'utilizzo di materiale durevole. E' il caso dell'originale ed esclusivo Cerafine che denota fin dal nome la sua essenza: solidità e bellezza unite per una lunga vita insieme. Cerafine dona un look contemporaneo a tutti gli ambienti bagno. I componenti della linea griffata VitrA garantiscono resistenza ma si presentano al contempo più sottili. La loro modernità colpisce al primo sguardo così come l'estetica gradevole ed essenziale. La gamma offre ampia possibilità di scelta. Le originali creazioni sono disponibili in cinque forme (asimmetrico, ovale, quadrato, pebble, rotondo) e cinque colori: nero matt, matt taupe, matt mink, bianco matt e bianco. Nell'immagine uno dei lavabi della collezione Outline 2017 di VitrA.


Cersaie 2017, prodotti e novità: Cersaie espositori

Flaminia Lighting Insieme ai visitatori, sono i principali protagonisti della longeva rassegna bolognese. Al Cersaie 2017, prodotti e novità saranno portati in mostra da un novero di espositori ulteriormente in crescita dopo i già ragguardevoli numeri fatti registrare nella edizione 2016. Le stime della vigilia danno già per superato il tetto delle 852 presenze contate nella scorsa stagione, 335 dei quali provenienti da Paesi esteri. Nel dettaglio, i settori oggetto di esposizione sono: pavimenti e rivestimenti in ceramica; pavimenti e rivestimenti in materiali non ceramici; apparecchiature igienico – sanitarie; arredamenti per ambiente bagno; arredoceramica e caminetti; materie prime, attrezzature per prodotti ceramici; attrezzature e materiali per la posa e l'esposizione di prodotti ceramici; spedizionieri; editoria tecnica e on line. Segmenti accomunati da un unico denominatore: novità. E come definire altrimenti l'assoluto inedito che verrà portato in mostra da Flaminia? Il celebre marchio che ha scritto la storia nel campo dell'arredo bagno, contribuendo alla trasformazione di una stanza di servizio in luogo di benessere, presenterà a Bologna il suo ultimo fiore all'occhiello: l'illuminazione in ceramica della linea Flaminia Lighting. Una autentica sfida che punta a sorprendere con il fascino e la versatilità di un materiale finora non considerato per tale specifico utilizzo. Grazie alla voglia di innovare e alla maestria senza tempo degli artigiani del distretto di Civita Castellana sono nati prodotti di grande appeal caratterizzati da un'ampia offerta cromatica che è sempre stata tra le principali caratteristiche dell'approccio di Flaminia all'arredo d'interni. Scura e lucidissima oppure opaca, la linea Lighting si avvale delle firme storiche del design aziendale, Paola Navone e Hsiang Hsiao. Ora non resta che ammirare da vicino le luminose innovazioni di Flaminia dal 25 al 29 settembre a BolognaFiere. Nella foto, una delle creazioni della collezione Lighting che debutterà al Cersaie.