Colori per pareti interne, come scegliere la tinta

Colori per pareti interne

Spesso è sottovalutata la scelta dei colori per pareti interne mentre è importante valutarla con cura poiché condizionerà l’atmosfera complessiva della casa.

Inoltre, è scientificamente provato che il colore delle pareti influisca sull’umore: proprio per questo in camera da letto si prediligono colori rilassanti mentre per lo spazio giorno tinte energizzanti e solari.

Per chi vuole osare, scegliere di tinteggiare le pareti rosa indica stile glamour e voglia di stupire: accostando a quest’ambiente una poltrona che richiami il colore, oppure arredi in netto contrasto, completando il tutto con un tappeto bianco ottico si avrà un effetto particolarissimo.

Colori per pareti interne


Colori pareti

Colori pareti Spesso si valuta l’idea che l’arredamento classico necessiti unicamente di colori sobri e tenui, come giallini paglierini oppure tinte ecru o bianchi sporchi.

Questa non è una regola fissa poiché se si vuole osare, è possibile associare moltissimi colori a questa tipologia di arredo, ottenendo un effetto del tutto particolare.

Infatti, è possibile richiamare le fantasie dei rivestimenti e degli arredi, con la tinta murale: un divano con fodera in fantasia dai toni verdi potrà indirizzarci verso una tinta di questa cromia per le pareti.

Tende colorate, arredi dai vari colori, ma la regola resta una: scegliere una coppia di tinte e giocare con gli abbinamenti, senza esagerare e mantenendo lo stesso rapporto di saturazione e stesso tono tra le due per i colori per pareti interne.

  • ben essere baldini Baldini Vernici ha creato un nuovo prodotto ecologico, Ben Essere.Si tratta di una idropittura traspirante e ipoallergenica. Prodotto ideale per tutti gli ambienti, è stato pensato con una particola...
  • Come pitturare le pareti: scegliere il colore Pitturare le pareti della vostra casa può sembrare un lavoro difficile ma se viene svolto nel modo adeguato può risultare veloce e divertente, basta avere buona volontà e decidere bene qual è il risul...
  • I segreti per dipingere casa Quando entriamo in una casa nuova o semplicemente decidiamo di dare una svolta alla nostra casa dai muri bianchi e impersonali, la soluzione è dipingere casa.Come fare, come scegliere e come parti...
  • Il colore che fa la differenza nella pittura camera da letto Per rinnovare gli spazi spesso non è necessario andare a modificare i mobili, semplicemente, scegliere una differente pittura camera da letto potrà fare al caso nostro.Possiamo scegliere il colore...


Tinta pareti

Tinta pareti La scelta della tinta per le pareti deve essere effettuata, ovviamente in relazione al proprio gusto personale, ma, soprattutto, in abbinamento ai colori degli arredi; per allestire spazi abitativi belli e piacevoli è fondamentale scegliere degli accostamenti di colore che non stridano tra loro, seguendo la regola di evitare di inserire troppi colori forti in un unico ambiente. Meglio scegliere non più di 2 tinte che si completino, giocando poi su toni e sfumature per rendere la stanza calda e accogliente.

Per chi, invece, ama le soluzioni particolarmente originali, è possibile giocare su contrasti netti, sfruttando colori forti, come il rosso, il nero, il verde, da utilizzare contrapponendo degli arredi in tinta neutra, come il bianco. L'idea più interessante è quella di realizzare una parete con un colore più forte e le altre con una tonalità complementare più tenue, così da non ottenere un effetto troppo pesante.


Colori per pareti interne, come scegliere la tinta: Tinte per pareti

Tinte per pareti La scelta della tinta per pareti deve essere fatta anche e soprattutto in relazione alla zona in cui si va ad intervenire; in relazione alla zona della casa da dipingere, infatti, ci saranno colori più o meno indicati.

Per la zona living, infatti, meglio puntare su colori caldi o toni chiari se si amano gli arredi particolarmente moderni, con colori come il grigio, il tortora, il lilla nelle sfumature più chiare, mentre per la cucina è possibile scegliere colori più energici come il giallo, il verde, il glicine, l'azzurro, se si ama un arredo più country.

Nella camera matrimoniale meglio puntare su colorazioni neutre, come il beige, il grigio, l'azzurro pallido, tinte rilassanti. Per la stanza dei bimbi, invece, è possibile giocare con i colori, dal classico rosa o azzurro, fino al giallo al verde, a toni di rosso, il tutto completato da decori e sticker che rendano la stanza unica ed originale.