Come fare la lavatrice

Come fare lavatrice

Come fare la lavatrice in modo perfetto e senza sprechi, dato che siamo ormai tutti sensibili alle tematiche ambientali? Innanzitutto occorre leggere bene le etichette di manutenzione
. Per quanto concerne il lavaggio, il numero sulla vaschetta indica la temperatura, mentre la vaschetta sottolineata significa che bisogna usare un programma per delicati. Con la vaschetta tratteggiata oltre a utilizzare un programma per delicati, è bene lavare solo pochi capi. Infine la vaschetta barrata indica di non lavare in acqua e un cerchio significa no al lavaggio a secco.

Innanzitutto bisogna separare subito i capi che richiedono esclusivamente il lavaggio a secco e a mano. Per non danneggiare i capi, meglio dividerli in base al colore - scuro, pastello, bianco- in base alle fibre - cotone, sintetico, delicato, lana - e alle temperature di lavaggio richieste e alle velocità di centrifuga. Per inquinare meno e risparmiare sulla bolletta, è bene accumulare i panni da lavare sino al raggiungimento di un numero sufficiente per giustificare un lavaggio a pieno carico. I capi sporchi vanno comunque conservati in un luogo fresco e asciutto per non più di 15 giorni. Si consiglia di lasciare in ammollo i capi molto sporchi, come i fazzoletti. Quest’ultima operazione è indicata anche in caso di macchie alimentari, soprattutto se non è possibile effettuare subito un lavaggio.

Come fare la lavatrice


Come si fa la lavatrice

Come si fa la lavatrice Molti si chiedono come fare la lavatrice in modo davvero efficace, eppure con pochi accorgimenti si possono ottenere risultati grandiosi. Ad esempio, le macchie normali vanno pretrattate con sapone di marsiglia: nel caso di macchie grasse, si consiglia qualche goccia di detersivo per i piatti.
 Per ottenere ottimi risultati è essenziale agire il prima possibile: tendendo il tessuto posizionare la zona macchiata sopra una tazza con la macchia rivolta verso il basso, far gocciolare dell'acqua fredda dal rubinetto sopra la macchia e sfregare. Prima di inserire il bucato in lavatrice
, 
non dimenticate di chiudere bene tutte le tasche, le cerniere e le chiusure a velcro dopo aver controllato che siano vuote: le monete rovinano la lavatrice come pure i fazzoletti di carta.


Inoltre, meglio non usare un quantitativo superiore di detersivo rispetto a quello consigliato: il sovradosaggio non migliora il lavaggio, anzi un surplus di detersivo lascia residui sui capi, causa un aumento del consumo d'acqua per il risciacquo, inquina inutilmente l'ambiente e costa di più. Si consiglia di mischiare possibilmente capi di piccole e grandi dimensioni per favorire il movimento all'interno del cestello.
 Utilizzare la pallina dosatrice per aumentare l'effetto meccanico districante e fare carichi completi senza tuttavia riempire troppo l’elettrodomestico: nel cestello sopra il bucato deve poterci passare un pugno.
 Non dimenticare infine che eccellenti risultati di lavaggio e di igiene si possono ottenere già a trenta o quaranta gradi, risparmiando energia.



    Come fare la lavatrice: Come fare il detersivo per lavatrice in casa

    Come fare il detersivo per lavatrice in casa Oltre a come fare la lavatrice in modo ottimale, siamo sempre più orientati a utilizzare prodotti poco chimici e più ecofriendly. Ecco perché molti di noi fanno il detersivo da sé, ma come fare? Per il detersivo liquido, innanzitutto, occorre procurarsi un pentolone abbastanza grande, versandovi quattro litri d’acqua. Portare l’acqua a ebollizione e nel frattempo grattugiare una tavoletta di sapone di marsiglia. Appena l’acqua inizia a bollire, spegnere il gas e aggiungere le scaglie di sapone di marsiglia: qualche attimo e il sapone si dissolverà completamente. Per concludere aggiungere quattro cucchiai colmi di bicarbonato ed ecco pronto un buon detersivo per il bucato in lavatrice preparato in casa.

    Invece per un detersivo in polvere occorrono i seguenti ingredienti sapone di marsiglia da grattugiare, limone, citral, profumi naturali, bicarbonato di sodio. Bisogna amalgamare tutti gli ingredienti, badando a grattugiare delicatamente il sapone di marsiglia. Versare tutto in un barattolo e utilizzarne una tazza per un carico intero di lavatrice che si può aggiungere al lavaggio sia a 40 che a 60 gradi, ottenendo sorprendenti risultati.