Come scegliere la lavasciuga giusta

Quali sono le misure della lavasciuga?

La lavasciuga è diventato un elettrodomestico utile per chi ha poco tempo o poco spazio per stendere, perché oltre a lavare il bucato, lo asciuga.

Le misure della lavasciuga cambiano in base alla capienza del cestello. La capacità di carico in fase di lavaggio per una lavasciuga standard è solitamente di 6/8 kg, mentre quella in fase di asciugatura di 4/6 kg, numeri ideali per una famiglia di circa 4 persone. E’ possibile identificare tre macrogruppi di prodotti:

  • lavasciuga standard ha una profondità che va dai 52 ai 60 cm;
  • lavasciuga slim ha una profondità che va dai 40 ai 45 cm;
  • lavasciuga big ha una profondità maggiore di 60 cm.

La lavasciuga Hoover WDXA596AHS ha classe di efficienza energetica A e capacità di lavaggio di 9Kg (capacità di asciugatura 6Kg).

misure della lavasciuga


Capi puliti, asciutti e morbidi con la lavasciuga a condensazione

lavasciuga a condensazione Le lavasciuga a condensazione, come indicato dal nome, si caratterizzano per la presenza di un condensatore integrato. Si tratta di un serbatoio nel quale si raccoglie il vapore acqueo generato dall'asciugatura degli indumenti.

L’azione combinata della pompa di calore e della resistenza elettrica provoca l'immissione di aria calda all'interno del cestello, tramite la quale l'acqua di cui sono intrisi gli indumenti si trasformerà in vapore. Le lavasciuga a condensazione si differenziano dagli altri modelli perché sulla parte anteriore del cestello è presente un condotto nel quale viene nebulizzata acqua fredda, la quale permetterà la condensazione del vapore in acqua.

Le nuove tecnologie, con l’aiuto del vapore stendono le pieghe e ammorbidiscono il bucato, come nella serie PerfectCare 700 di Electrolux.

  • lavastoviglie aperta Prodotti innovativi grazie alla tecnologia intelligente di cui sono dotati, gli elettrodomestici LG assicurano la massima efficienza e i minimi consumi, posizionando l'azienda nella fascia alta di mer...
  • lavasciuga Ecco come orientarvi al meglio nella scelta di un elettrodomestico che unisce due funzioni differenti in un solo apparecchio. Quando si deve scegliere la lavastoviglie per casa, spesso il dilem...
  • migliore lavasciuga Scegliere quale sia la migliore lavasciuga in commercio, è una questione davvero personale: si riconduce, infatti, tutto alle caratteristiche che si desidera ottenere nel prodotto scelto, caratteristi...
  • lavasciuga o asciugatrice Quando si vive in città o in una casa di ridotte dimensioni in cui soprattutto nella stagione fredda non è possibile stendere all’aria aperta è possibile scegliere un elettr...


Lavasciuga slim, una soluzione extracompatta

Lavasciuga slim Le lavasciuga slim, caratterizzate da dimensioni molto ridotte (sui 50 cm) danno l’opportunità di concentrare in pochissimo spazio tutto ciò che è necessario per lavare e asciugare il bucato. Sono ideali per chi ha la casa piccola o per i nuclei famigliari composti da massimo due persone che non hanno grandi quantità di roba da lavare.

Le lavasciuga slim di ultima generazione hanno le stesse funzionalità di quelle più grandi: più di 10 programmi tra cui lavaggio a mano e lana, partenza ritardata fino a 24 ore e display per seguire tutto il processo di lavaggio e asciugatura.

Candy Lavasciuga modello GVSW45 385DW, classe energetica A, è dotata di velocità di centrifuga di 1300 giri al minuto, Mix Power System+, 16 programmi. Extra slim grazie alla profondità di appena 47 cm.


Come scegliere la lavasciuga giusta: Lavasciuga o lavatrice e asciugatrice separate?

 Lavasciuga o lavatrice e asciugatrice In primo luogo, bisogna capire se ciò di cui si necessita è in effetti un’asciugatrice o se invece sarebbe meglio optare per una lavasciuga. La differenza tra i due elettrodomestici è presto detta: nel primo caso, si tratta di uno strumento per l’asciugatura dei capi, mentre l’altra svolge sia la funzione di lavatrice che di asciugabiancheria.

I principali elementi da tenere in considerazione sono:

  • spazio disponibile: se è poco, meglio scegliere la lavasciuga;
  • capacità di carico: maggiore nel caso dell’asciugatrice, se la famiglia è numerosa è la soluzione migliore;
  • consumi: la lavasciuga consuma di più dell’asciugatrice.

ÖKOKombi è la lavasciuga di AEG, dotata di tecnologia in pompa di calore che consente di ottenere un notevole livello di risparmio energetico.