Caratteristiche e consigli sugli armadi ad angolo

La Redazione Consiglia

I migliori articoli su Arredamento.it

- 06 novembre 2011

La scelta dello stile

Come scegliere un armadio per la nostra camera o zona notte, in modo che si adatti perfettamente soddisfando ogni esigenza sia di gusto sia di stile sia di funzionalità? L’importante e il fondamentale è trovare il giusto compromesso tra le cose senza escludere in alcun modo né una né l’altra. A questo proposito ecco un buon consiglio acquisto armadio ad angolo: valutiamo accuratamente lo spazio e nel caso sia di dimensioni ridotte, preferiamo una soluzione a tutta altezza, scegliendo nel caso in cui sia possibile un’opzione in cui si possa effettuare l’ingresso e disporre i ripiani ed eventuali soluzioni componibili in base alle necessità. La scelta dello stile esterno dell’armadio infine deve soddisfare l’arredo preesistente e soprattutto non entrare in collisione poiché l’armadio è una soluzione dalle grandi dimensioni e deve quindi non essere preponderante ma integrarsi per bene con il resto dell’arredo e dello spazio.

La forma e la dimensione

Un consiglio acquisto armadio ad angolo per forma e dimensione è rispettare gli standard minimi nel caso di spazi ridotti e sfruttare il più possibile lo spazio a disposizione. È fondamentale che il rapporto tra spazio libero di fronte all’armadio e spazio occupato siano equilibrati affinchè ci sia la possibilità di aprire le ante, muoversi, e fare tutte quelle azioni necessarie per vestirsi e cambiarsi. A questo proposito una possibilità è la scelta di armadi con ante scorrevoli: una soluzione perfetta per spazi ridotti poiché l’ingombro delle ante a battente sarebbe totalmente eliminato e lo spazio antistante all’apertura potrebbe benissimo essere ridotto. Parlando di misure è necessario avere almeno 80 cm in profondità dall’apertura delle ante al letto o all’arredo che troviamo di fronte all’armadio.

Sfoglia i cataloghi: