Ecco i nostri consigli su come arredare le camere da letto

I sistemi modulari per le camere da letto matrimoniali moderne

Arredare la zona notte è la sfida più ardua di tutta la casa, anche se al giorno d’oggi l’arredamento delle camere da letto matrimoniali moderne è componibile su qualsiasi esigenza estetica e di spazio grazie ai sistemi modulari che offrono libertà progettuale e di personalizzazione. Lema permette di progettare il proprio “armadio al centimetro” adattabile in altezza, larghezza e profondità, con ante a battenti, pieghevoli, scorrevoli e complanari, in finiture diverse, e attrezzabile internamente con cassettiere, teche in vetro per cinture e cravatte, mensole con luce integrata, porta pantaloni e camicie. I letti dalle forme più o meno morbide, con struttura in legno o imbottita, con o senza vano contenitore, testiera più o meno ergonomica per gli amanti della lettura, o un design minimal chic. Nel proprio rifugio notturno non possono mancare madie o comodini abbinati o appositamente in contrasto, magari a livello cromatico, rispetto all’arredamento.
camere da letto matrimoniali moderne


Le camere da letto in legno naturale

Le camere da letto in legno naturale Negli ultimi trend dell’arredamento il legno naturale è protagonista anche della zona notte. Si sa che nel progettare la propria camera da letto si voglia ricreare uno spazio dedicato al relax e al comfort. Le sfumature calde del legno naturale conferiscono a prima vista una sensazione accogliente e rassicurante di benessere. Il design sposa così l’artigianalità, l’attenzione per le finiture, la qualità dei materiali e della lavorazione. La versatilità del legno naturale permette inoltre di creare innumerevoli soluzioni per camere da letto di stili diversi e unici, accostando complementi di arredo in metallo o effetto resina per un look più urban, oppure poltrone dallo stile retrò per un effetto vintage o optare per una zona notte tutta in legno naturale dal gusto più tradizionale.


Le camere da letto firmate Molteni & C.

camere da letto firmate Molteni Le camere da letto di Molteni & C. sono sinonimo di esclusività, innovazione, alto design e suggestioni da tutto il mondo. Progettate da designer di fama internazionale, i letti e complementi d’arredo dell’azienda hanno in comune la minuziosa attenzione per le forme, per i materiali di alta qualità e per la cura del dettaglio. Linee delicate ma nette per il letto Anton disegnato da Vincent Van Duysen dove essenzialità e studio dei materiali diventano il connubio perfetto. Struttura in legno massello con piedi in acciaio, pelle e tessuto per il rivestimento completamente sfoderabile e testata con cuciture che ne ridisegnano le proporzioni. Moderna ed elegante è “Clip”, la creazione della designer Patricia Urquiola: la testata proseguendo per tutta la lunghezza del letto e ripiegandosi su se stessa, assume una forma molto simile a una clip. La testata ha diverse inclinazioni conferendo maggior comfort e i rivestimenti sono disponibili in una gamma ricca di tessuti e pelle.


Ecco i nostri consigli su come arredare le camere da letto: La scelta degli specchi per camere da letto moderne

specchi per camere da letto moderne Anche se il letto definisce il carattere della zona notte, gli specchi di design sono un must-have per personalizzare e arredare le camere da letto moderne, soprattutto sono utili nel caso di stanze piccole e poco luminose. Allargano lo spazio, riflettono la luce e sono essenziali per specchiarsi per le prove d’abito prima di uscire. Importante è sistemarli nel luogo giusto e all’altezza giusta: amplificano la luce vicino a una finestra, riempiono la stanza se posizionati in un angolo vuoto, creano giochi decorativi su una parete. Specchi da terra rettangolari o ovali, fissi o girevoli, con cornici minimal o lavorate e sontuose, di forme diverse e insolite da appendere sopra a madie o sopra alla testiera del letto, integrati in elementi di design a sé stanti oppure all’interno di cabine armadio. Di forme, materiali e dimensioni diverse la scelta è davvero ampia e varia in base allo stile e ai colori scelti per la propria zona notte.

Stefania Nebuloni, redattrice Arredamento.it