Pagina 45 di 77

MessaggioInviato: 23/01/08 19:26
da Kalimeroxxx
dammispazio ha scritto:non e' il datore di lavoro che paga
e' il governo, il wellfare...
contibuti di maternita a seconda dei contributi versati e dell ultimo stipendio o dichiarazione redditi, contributi su affitto o mutuo, contributi al minore che aumentano a seonda del numero dei figli, spese mediche gratuite incluso il dentista dal momento dell'accertamento della gravidanza (e da li iniziano anche le sovvenzioni) fino ad un anno di eta del bambino....etc
dammi parlavamo di 3 anni
un'ipotesi.....non della legge attuale
e ci facevamo due risate sull'idea che se fai bene i calcoli piazzi 3 figli a distanza di 3 anni l'uno dall'altro e stai a casa per 12 anni tutto pagato...dalle nostre tasse, che se permetti mi fa incavolare anche di più :lol: :lol: :lol: :lol:

MessaggioInviato: 23/01/08 19:33
da dammispazio
eh, ma poi anche noi dovremmo pagare il tuo in base al tuo ultimo stipendio...secondo me non ci rimetteresti ;-)

MessaggioInviato: 23/01/08 20:04
da Glamazon
Dammi,e io che pensavo che dopo il suo intervento te la saresti mangiata Sandra :roll: ...

MessaggioInviato: 23/01/08 20:49
da rananera
ma perchè mangiarsela glam?
solo perchè la pensa in maniera opposta a te (a voi?)
in fondo con la sua scelta avremo un paio di bambini sereni in più...e, se ho ben capito, se la caverà comunque da sola...insomma nessuno verrà a chiederti comunque soldi per mantenere lei e i piccini :wink:

MessaggioInviato: 23/01/08 20:54
da dammispazio
Glamazon ha scritto:Dammi,e io che pensavo che dopo il suo intervento te la saresti mangiata Sandra :roll: ...


ebbene...ho invitato io Sandra a commentare in questo topic quando l ho vista in lista :wink:

MessaggioInviato: 23/01/08 21:56
da fedelyon
rananera ha scritto:ma perchè mangiarsela glam?
solo perchè la pensa in maniera opposta a te (a voi?)
in fondo con la sua scelta avremo un paio di bambini sereni in più...e, se ho ben capito, se la caverà comunque da sola...insomma nessuno verrà a chiederti comunque soldi per mantenere lei e i piccini :wink:

Più bambini più sereni o un po' più di madri frustrate. :roll:
Pensa te che in questo modo i padri sono totalmente esonerati dal ruolo di genitore. :?
Insomma, l'esempio che ha portato Ela mi sembra onestamente una caso piuttosto estremo. Tra lavorare e trascurare i figli c'è una bella differenza, secondo me. Il proprio interesse nei confronti delle attività dei figli, la propria presenza, si possono dimostrare in mille modi, secondo me.

MessaggioInviato: 23/01/08 21:57
da rananera
guarda fede...
il problema è che conosco parecchie mamme lavoratrici..frustrate da matti comunque, quasi quanto i loro figli...
almeno in quei casi di frustrate ci son solo loro..i bambini stan benone 8)
conosco però parecchie mamme casalignhe serene, a volte annoiate, certo, ma comunque felici e serene per lla scelta fatta :wink:

MessaggioInviato: 24/01/08 0:02
da dammispazio
fedelyon ha scritto:Più bambini più sereni o un po' più di madri frustrate. :roll:
Pensa te che in questo modo i padri sono totalmente esonerati dal ruolo di genitore. :?
Insomma, l'esempio che ha portato Ela mi sembra onestamente una caso piuttosto estremo. Tra lavorare e trascurare i figli c'è una bella differenza, secondo me. Il proprio interesse nei confronti delle attività dei figli, la propria presenza, si possono dimostrare in mille modi, secondo me.

salvo pagare si capisce
essi, deve proprio essr questo il post- femminismo secondo rana :wink:

MessaggioInviato: 24/01/08 9:30
da rananera
chissà...potrebbe anche essere...
ad ognuno il proprio compito, interscambiabile all'occorrenza...
ma mica tutti posson fare tutto contemporaneamente :wink:

MessaggioInviato: 24/01/08 10:46
da Glamazon
rananera ha scritto:ma perchè mangiarsela glam?
solo perchè la pensa in maniera opposta a te (a voi?)in fondo con la sua scelta avremo un paio di bambini sereni in più...e, se ho ben capito, se la caverà comunque da sola...insomma nessuno verrà a chiederti comunque soldi per mantenere lei e i piccini :wink:


No,semplicemente perchè il suo pensiero è completamente privo di logica,è così un "tanto per dire" completamente campato in aria,presuntuoso e offensivo(adesso stai a vedere che è brava a crescere un figlio solo chi non fa niente d'altro...),che getterebbe il mondo del lavoro in condizione tale che le assunzioni di donne crollerebbero dall'oggi al domani...mavàlà cerchiamo di essere seri e concreti.

MessaggioInviato: 24/01/08 10:47
da pititta78
rananera ha scritto:ma mica tutti posson fare tutto contemporaneamente :wink:


...magari c'è anche chi si rende conto che se deve lavorare e avere una famiglia non riesce a fare bene nessuna delle due cose (sempre secondo i suoi standard personali) e quindi fa una scelta...

...faccio una cosa sola così la faccio bene...poi magari non gli riesce lo stesso, ma almeno le buone intenzioni ci sono...

MessaggioInviato: 24/01/08 10:54
da lalu
Glamazon ha scritto:
rananera ha scritto:ma perchè mangiarsela glam?
solo perchè la pensa in maniera opposta a te (a voi?)in fondo con la sua scelta avremo un paio di bambini sereni in più...e, se ho ben capito, se la caverà comunque da sola...insomma nessuno verrà a chiederti comunque soldi per mantenere lei e i piccini :wink:


No,semplicemente perchè il suo pensiero è completamente privo di logica,è così un "tanto per dire" completamente campato in aria,presuntuoso e offensivo(adesso stai a vedere che è brava a crescere un figlio solo chi non fa niente d'altro...),che getterebbe il mondo del lavoro in condizione tale che le assunzioni di donne crollerebbero dall'oggi al domani...mavàlà cerchiamo di essere seri e concreti.


Il discorso dei 3 anni di maternità anche secondo me è fuori da ogni logica.
Però il fatto di spingere il part-time in Italia sarebbe una cosa giustissima per me.

E non dico solo per le donne.
Se in una famiglia la donna è quella più legata o portata al lavoro e magari alla carriera, non vedo perchè non potrebbe essere il papà a scegliere di essere più presente a casa.

Io sono sempre dell'idea che comunque, la figura di un genitore presente, anche se non parlo certo di 24 ore su 24, sia molto molto importante.

MessaggioInviato: 24/01/08 11:09
da Kalimeroxxx
mi sembra che lalu abbia colto il segno...
3 anni a casa pagata e poi part time obbligatorio è una FOLLIA e voglio vedere rana come fai a dire che non è così...anche perchè se una donna fa realmente 3 figli a giusta distanza se ne sta a casa 12 anni ed io, te, e gli altri la paghiamo per questo...se permetti mi girerebbero le scatole alla faccia della terra del bengodi....
Poi che ci siano madri non buone direi che è vero sia tra le lavoratrici che le non lavoratrici. Dipende dalla qualità della persona....c'è gente che sta a casa e non si accorge che il figlio è un disadattato pseudo-criminale, ci sono madri che lavorano e che non si accorgono ugualmente di cosa facciano i figli a casa... ma a parte questi casi... bambini felici con madri che vorrebbero bruciare la casa dove abitano perchè non ne possono più non ne ho mai visti...
ecco perchè dico che ad ognuno il suo...se una madre vuole lavorare, deve poterlo fare, organizzandosi al meglio e ricordando la responsabilità che ha, avendo messo al mondo un figlio, se una madre invece vuole stare a casa lo facesse pure, l'importante che sia libera di scegliere e magari evitare di imporre la sua visione al resto del mondo... :roll: che continua ad essere una cosa che trovo irritante 8)

MessaggioInviato: 24/01/08 11:23
da rouge
allora credo anche io che tre anni pagati a casa sia una follia, Concordo casomai per il part-time che è il giusto compromesso per una madre lavoratrice.
Tutto dipende poi dall'indole di ciascuna donna. C'è chi ama lavorare, chi non ce la farebbe mai a stare a casa e chi invece sceglie liberamente di crescere i figli o di non lavorare. E' troppo riduttivo dire che i figli di genitori che lavorano siano poco sereni perchè, per esperienza personale, non credo sia così. Mia madre a 29 anin aveva 4 figli e insegnava, avrebbe potuto non lavorare ma ha sempre detto che sarebbe impazzita tutto il tempo con noi!!! Il lavoro faceva parte di lei. Adesso una mia amica (straricca) aspetta il quarto figlio, non lavora ma ha baby sitter e nonni a disposizione. E' serena (e ci mancherebbe pure)!!!
Ha fatto la sua scelta, poteva farla e si gode la vita ed i figli. Ma c'è anche chi non può scegliere e controvoglia deve lavorare.
Ripeto sono scelte personali e cì'è hi può e chi non può!!

MessaggioInviato: 24/01/08 11:24
da pititta78
Kalimeroxxx ha scritto:ecco perchè dico che ad ognuno il suo...se una madre vuole lavorare, deve poterlo fare, organizzandosi al meglio e ricordando la responsabilità che ha, avendo messo al mondo un figlio, se una madre invece vuole stare a casa lo facesse pure, l'importante che sia libera di scegliere e magari evitare di imporre la sua visione al resto del mondo... :roll: che continua ad essere una cosa che trovo irritante 8)


quotissimo... si può discutere di tutto ma alla fine ognuno è libero di pensarla come vuole senza per forza dover essere giudicato...