La Redazione Consiglia

I migliori articoli su Arredamento.it

Cappa per Induzione

#1
Ciao, quale modello di cappa per induzione avete? uno "classico" o uno di quelli nuovi coi fari sistemi anticondensa?
C'è chi dice che se c'è una potenza di aspirazione correttamente dimensionata il discorso condensa non sussiste

grazie

Re: Cappa per Induzione

#2
quella che mi hanno venduto con la cucina, una faber con i filtri ma si può mettere anche il tubo, modello base.

La cappa la uso molto poco, colpa dei miei che non la usano mai, solo quando soffriggo o stufo la cipolla/scalogno/porro.
Quando faccio la pasta tiro giù solo il vetro e se mi ricordo l'accendo a 1.
Condensa la vedo solo sul vetro che abbasso.

Re: Cappa per Induzione

#3
Per l'induzione si preferisce una cappa ad aspirazione perimetrale. Aspirante molto meglio che filtrante. Opportunamente progettata è utile, messa tanto per metterla non serve a niente.

Re: Cappa per Induzione

#4
klw ha scritto:Per l'induzione si preferisce una cappa ad aspirazione perimetrale. Aspirante molto meglio che filtrante. Opportunamente progettata è utile, messa tanto per metterla non serve a niente.
Opportunamente progettata da chi? Lo chiedo seriamente perché gli arredatori non hanno idea... mi hanno proposto in molti cappa filtrante integrata nel piano cottura... che come sappiamo è del tutto inadeguata allo scopo...

Re: Cappa per Induzione

#5
In teoria da un progettista HVAC.
Oppure un esperto di fluidodinamica, da un mobiliere esperto, ecc.

In breve per un impianto casalingo è importante che la cappa sia molto vicina allo sfiato esterno (diciamo 2 metri), che questo sfiato sia raggiungibile senza curve o almeno col minor grado possibile, che il diametro del tubo sia adeguato (almeno 15cm), che il motore sia abbastanza potente, che la stanza abbia adeguato ricambio di aria (se esce aria deve necessariamente entrare altra aria).
Ragione per cui il piano cottura dovrebbe essere vicino una finestra o comunque un muro perimetrale.
Se invece sai già che il piano cottura sarà a 5 metri dal punto di scarico dei fumi allora è inutile che perdi tempo con le cappe. Ne prendi una filtrante e farà quel che può.

Re: Cappa per Induzione

#6
klw ha scritto:Per l'induzione si preferisce una cappa ad aspirazione perimetrale. Aspirante molto meglio che filtrante. Opportunamente progettata è utile, messa tanto per metterla non serve a niente.
Nelle faq di Falmec o Faber c’è scritto che per induzione quelle perimetrali non vanno bene (credo per il tema della condensa sulla superficie, quindi meglio una tradizionale.

Anche io stavo guardando quelle con i sistemi anti condensa ma mi sembrano scarse dal punto di vista dell’aspirazione (premesso che a me serve filtrante

Re: Cappa per Induzione

#7
Mah, su questo forum si è sempre detto il contrario. Tuttavia io ho proprio una Falmec Plane Top perimetrale e filtrante e questi problemi di condensa li ho solo quando mi dimentico di accenderla :mrgreen:

Re: Cappa per Induzione

#8
Br1bn ha scritto:...
Nelle faq di Falmec o Faber c’è scritto che per induzione quelle perimetrali non vanno bene (credo per il tema della condensa sulla superficie, quindi meglio una tradizionale....
non so per quale motivo indichino quelle perimetrali come inadatte all'induzione...è una questione di fisica: con l'induzione i vapori tendono ad andare maggiormente verso l'esterno (tendono ad allargarsi), quindi la cosa più sensata sarebbe proprio quella di concentrare la potenza aspirante ai bordi della cappa (inutile avere molta potenza al centro quando la maggior parte del vapore va ai bordi...una perimetrale risulta più efficiente a pari potenza). poi io di persona mai provato dato che odio l'induzione :) per le prove sul campo quindi mi fiderei di klw ;)

Re: Cappa per Induzione

#9
non ne ho idea ma falmec qualcosa di cappe dovrebbe saperne...
https://www.falmec.it/it_it/faq/
05- Quali sono le cappe più adatte ai piani a induzione?
In generale le cappe a soffitto, a isola e a parete con filtri metallici a vista più grandi del piano cottura e posizionati più in alto dello standard (70cm dal piano cottura).
Nello specifico: Virgola No-Drop, le cappe della collezione Professional e i modelli worktop.
Si sconsigliano invece modelli inclinati, in vetro e con pannello d'aspirazione perimetrale.

Re: Cappa per Induzione

#10
Certo che ne sanno di cappe, ma proprio non riesco a trovare un senso alla cosa...come ho detto è questione di fisica. Sicuramente con quelle che indicano loro si ha minor condensa (non si hanno parti piane estese su cui può formarsi facilmente) tuttavia a pari potenza aspirante una perimetrale sarebbe più efficace nell’aspirazione.

Re: Cappa per Induzione

#12
Br1bn ha scritto:
klw ha scritto:Per l'induzione si preferisce una cappa ad aspirazione perimetrale. Aspirante molto meglio che filtrante. Opportunamente progettata è utile, messa tanto per metterla non serve a niente.
Nelle faq di Falmec o Faber c’è scritto che per induzione quelle perimetrali non vanno bene (credo per il tema della condensa sulla superficie, quindi meglio una tradizionale.

Anche io stavo guardando quelle con i sistemi anti condensa ma mi sembrano scarse dal punto di vista dell’aspirazione (premesso che a me serve filtrante
La falmec virgola no-drop arriva a 800m3/h .

Re: Cappa per Induzione

#13
newfeel ha scritto:A me in effetti hanno consigliato da incasso la falmec virgola no-drop (che arriva a 800m3/h), che ha sistema anticondensa.
la virgola no drop non ha un vero e proprio anticondensa (come le faber ad esempio la hava che ha lo steam off) ma un sistema di raccolta degli oli (che naturalmente funziona anche per l'acqua di condensa)

Ad ogni modo ieri sere dopo un lungo studio mi sono orientato sulla falmec move green tech perché è una A++ con motore da 800 m3/h, filtro alla zeolite (rigenerabile in forno) e una capacità di filtraggio dei grassi dell'80% (la virgola no drop di ferma a 70) che secondo me per una cappa filtrante è un parametro importante.
Altre cappe che sulla carta sembravano più performanti in realtà poi sul filtraggio grassi si fermavano al 50%.
Prova a dare un occhio alle etichette (https://falmec-catprod1.falmec.com/tech ... /597/it-IT) una volta che hai imparato a leggerle le cappe non avranno più segreti per te ;)
Se hai bisogno chiedi pure visto che siamo sulla stessa barca

Re: Cappa per Induzione

#14
Buongiorno a tutti,
mi accodo a questo topic per chiedere un consiglio su un problema analogo. Dovrò ristrutturare casa e nella cucina metterò un piano cottura a induzione: il piano cottura sarà posizionato a 60 cm dal muro perimetrale del condominio - privo di balconi e rivestito di piastrelle in klinker - e l'architetto mi sconsiglia di far praticare il foro qui. Dunque lo sfiato della cappa sarà fatto sul secondo muro perimetrale dove ho il balcone, ma ad una distanza ben maggiore: circa 6 m divisi in 3 segmenti, quindi con la necessità di far compiere 3-4 curve al tubo. Nascondendo il tubo in una finta trave in cartongesso, sfrutterei la cosa inserendo dei faretti in gesso per illuminare il piano della cucina, che è privo di pensili e ha un'ampia finestra.
La soluzione, però, non mi convince del tutto. Ce la farà una buona cappa a parete (600 mc/h) ad aspirare i vapori nonostante il percorso lungo e tortuoso fino all'esterno? Non voglio rassegnarmi all'alternativa di una cappa a filtro... Grazie sin da ora per i vostri pareri.