Pagina 3 di 3

Inviato: 20/10/10 15:01
da Olabarch
beh, caspita, con la crisi che c'è, se una persona manifesta il desiderio o la necessità di cambiare, perchè no? Mai impedire l'imprenditorialità o ridurre le passioni!!!
Anzi! Bel coraggio per affrontare un cambiamento sostanziale come questo!!!
Naturalmente qualunque cambiamento sarebbe benvenuto se supportato da forte passione!
Tieni anche conto però, che vito83 già lavora in un'impresa e quindi avrebbe la strada facilitata....

Inviato: 20/10/10 15:21
da Electrolite
Olabarch ha scritto:beh, caspita, con la crisi che c'è, se una persona manifesta il desiderio o la necessità di cambiare, perchè no? Mai impedire l'imprenditorialità o ridurre le passioni!!!
Anzi! Bel coraggio per affrontare un cambiamento sostanziale come questo!!!
Naturalmente qualunque cambiamento sarebbe benvenuto se supportato da forte passione!
Tieni anche conto però, che vito83 già lavora in un'impresa e quindi avrebbe la strada facilitata....
Certamente.

Inviato: 20/10/10 15:24
da Olabarch
(beato lui!!!) :wink:

Inviato: 20/10/10 15:41
da Electrolite
Olabarch ha scritto:(beato lui!!!) :wink:
Già :twisted: :lol:

Corso torino

Inviato: 09/12/10 19:23
da xeniagab
Ciao a tutti, sono nuova e come voi condivido la passione per l'interior design. Cercando sul forum mi sono imbattuta su questo argomento, e vi scrivo per avere qualche consiglio da voi. Mi piacerebbe frequentare un buon corso di interior design nella città di Torino, ne conoscete qualcuno con docenti qualificati e che sia anche a buon prezzo?
Grazie mille

Inviato: 09/12/10 23:42
da Olabarch
non ti so aiutare!!!!
Mi spiace! :wink:

Inviato: 15/12/10 10:56
da effector
mi permetto un consiglio:

prima di lanciarsi in un'avventura impegnativa e sicuramente dispendiosa sarebbe opportuno dare un'occhiata (anche su internet) alle offerte di lavoro.
La figura dell'arredatore è una delle meno richieste in assoluto, al momento, e quando richiesta prevede (se va bene) uno stage con rimborso spese.
Tra l'altro solitamente è richiesta una laurea in architettura.

...solo uno spunto di riflessione ;)

Re: corso interior design

Inviato: 31/01/11 22:43
da avou
Ciao a tutti,a me interesserebbe un bel libro per studiare a casa,per iniziare ad avvicinarmi a questa professione che tanto mi affascina,anche se non credo che diventerà mai la mia perchè ormai ho 35 anni e nemmeno ho finito il liceo per problemi famigliari,quindi cominciare da zero a questa età non è impossibile ma la strada sarebbe tutta in salita.
Cercavo un bel libro per saziare la mia curiosità,perchè come ho già detto sono affascinato e poi imparare qualcosa di nuovo è sempre bello.
Attendo consigli,grazie

Re: corso interior design

Inviato: 11/10/13 14:28
da tecnigrafo
Io sono nel settore dell'interior design da diversi anni, come progettista e mi sono occupato di un pò di tutto dall'architettura residenziale agli allestimenti, facendo per diversi anni anche l'assistente in un corso di architettura di interni alla facoltà di architettura .
Penso che senza una buona base teorica sulla progettazione non si vada da nessuna parte e fino a qualche anno fa c'erano le facoltà di architettura che preparavano abbastanza bene (abbastanza perché di teoria se ne faceva tanta ma non ti facevano vedere o toccare un materiale neanche se ti sparavi, e per chi fa questo lavoro direi che è una cosa molto importante !!) di sicuro in ambito universitario bisogna essere preparati a rimboccarsi le maniche e fare tante ricerche in maniera più che autonoma sfiorando l'auto-apprendimento, almeno ai miei tempi era così e non credo sia cambiato più di tanto. Per quanto riguarda le strutture di formazione private, se sono serie e quindi non delle strutture per spillare soldi ai malcapitati studenti, penso che possano fornire alcuni strumenti in più per entrare in questo settore, o forse per entrarci in maniera diversa, se non altro perchè spesso si instaura un rapporto più diretto e confidenziale con i docenti di riferimento cosa che assolutamente non succede in ambito pubblico....(è un pò come avere un progettista a disposizione che ti fornisce in maniera semplice gli strumenti e i segreti del mestiere). Naturalmente non si può pensare che un corso metta una persona in condizione di lavorare il giorno dopo, la cosiddetta gavetta l'abbiamo fatta tutti, anche se sempre più spesso sento i giovani progettisti (si può essere giovani progettisti anche a 50anni) avere la pretesa di mettersi a lavorare in maniera autonoma il giorno dopo essere usciti da un corso criticandolo per non avergli fornito strumenti di tipo pratico.....qualsiasi tipo di scuola non potrà mai supplire l'esperienza sul campo, ma viceversa nessun esperienza sul campo potrà sostituire la scuola !!! Insomma pare proprio che non possano esistere l'una senza l'altra ;)) . C'è poi la questione Milano o Inghilterra, dove resiste il mito che lì si insegna design meglio che in altri posti ... nulla di più sbagliato, almeno a mio avviso, di questa leggenda metropolitana ........sicuramente a Milano ci sono più opportunità di lavoro e su questo non ci piove almeno fino a prima della crisi.... oggi mi farei venire qualche dubbio. Bisogna ricordare che non esiste più il mito della Milano degli anni 60 e 70 con un rapporto diretto tra aziende e progettisti, oggi la produzione si è sparsa un pò a macchia d'olio in tutta Italia e si potrebbero prendere ad esempio i settori del mobile in Brianza ma della ceramica vicino Viterbo come degli imbottiti in Puglia o delle materie plastiche nelle Marche o nel Lazio, direi che siamo di fronte ad una sorta di nomadismo produttivo. Per quanto riguarda l'Inghilterra, il mito è ancora più forte da scardinare.... negli anni mi sono preso la briga di leggere diversi testi realizzati da docenti e direttori di scuole di design inglesi, che sicuramente forniscono allo studente una marea di materiali e lo mettono in condizione di studiare al meglio ma non ho visto di contro nessuna qualità progettuale o quantomeno non all'altezza delle cifre (e sono molto alte ) spese per frequentare i corsi. Un caso a parte è rappresentato dall' ISIA (istituto superiore per le industrie artistiche) sicuramente di ottimo livello ma di difficile accesso (numero chiusissimo) e da non sottovalutare che si occupa più del prodotto industriale che degli spazzi abitativi o di allestimento, sempre sulla stessa linea è lo IUAV di Venezia. Tra le strutture private più conosciute in Italia per quanto riguarda l’insegnamento dell’arredamento e l'interior design ci sono IED ( Milano e Roma), RUFA ( Roma), QUASAR (Roma) NABA ( MIlano) dove sono rilasciati diplomi accademici di primo e secondo livello e attestati di qualifica provessionale. Buono studio e buona scelta..;)))P.S. occhio…… perché molte scuole fanno dei corsi che non sono riconosciuti ma li spacciano per tali e costano anche un sacco di soldi.

Re: corso interior design

Inviato: 02/11/13 11:41
da disegnatorecad
Ciao a tutti, sono nuovo e non ho trovato la sezione per dare il mi presemto.
Sono un grafico 3D specializzato in interni ed esterni abitazione, ed ho il diploma di geometra.
Spesso quando faccio i rendering o ai corsi di disegno 3D mi viene chiesto di realizzare arredamenti a mio piacimento, ma in questo campo non sono ferrato, ed inoltre andrei a creare un arredo di mia fantasia, con il massimo dell'impegno ovviamente, ma senza avere le nozioni giuste che un professionista dovrebbe avere.
Pertanto mi piacerebbe conoscere meglio questo settore bellissimo ed anche in crescita, magari facendo un corso redatto da persone serie.
Quanto vale fare un corso? è meglio farne uno o studiarsi un bel pò di libri visto che poi alla fine non ci sono ne attestati ne albi a cui iscriversi?

Re: corso interior design

Inviato: 16/01/14 10:22
da simpson76
Uppo questo post con questo link

http://www.unisanraffaele.gov.it/architettura/

Cosa ne pensate... I costi non sono esagerati

Re: corso interior design

Inviato: 09/09/19 12:05
da TessaC
Ciao,

Ho letto il messaggio di "Micetta". Sono anche io interessata a seguire un corso di Interior Design a Milano e, anche io , come te, mi sono persa nei meandri della ricerca.
Sarei interessata a sapere quale scuola poi hai scelto di frequentare. Sto ancora brancolando nel buio, anche avendo trovato qualche alternativa.
Ti ringrazio anticipatamente.

Re: corso interior design

Inviato: 09/09/19 12:21
da Olabarch
qui da noi, all'UNI, hanno un corso di design che, pare, sia molto qualificato e qualificante......
Uni trilingue, per di più!!!!

Re: corso interior design

Inviato: 09/09/19 14:21
da TessaC
Grazie per il consiglio, però ho dimenticato di dire che ho bisogno di frequenza serale o we. Lavoro tutto il giorno e, purtroppo, non posso permettermi di lasciare il lavoro.
Qualche consiglio?

Re: corso interior design

Inviato: 15/12/19 0:43
da nata
TessaC,Se ancora é attuale , scrivimi in MP .