Pagina 1 di 1

Spostare prese elettriche

MessaggioInviato: 27/07/09 23:28
da omobono
Ciao a tutti,
prima della consegna della mia cucina dovrei spostare alcune prese. Ci sono dei modi, delle tecniche e dei materiali per rendere il tutto assolutamente invisibile: ho il dubbio che le tracce si vedano anche imbiancando in modo molto coprente.
In pratica chiedo se esistono tecniche (non so, tipo applicazioni di garze o retìne) e materiali (gessi o cementi particolari) perché la resa del lavoro sia confrontabile con quella delle tracce fatte prima di dare l'intonaco? Ovviamente le pareti su cui sposterò le prese verranno ritinteggiate.

Grazie dell'aiuto
Alessandro

MessaggioInviato: 27/07/09 23:38
da AlexTO
se le tracce verranno chiuse con la giusta tecnica non vedrai segno alcuno dopo la nuovarinteggiatura

MessaggioInviato: 27/07/09 23:50
da Marcvsrvs
non ci sono tecniche particolari per fare la lavorazione che ti serve: basta richiudere le tracce con la malta adatta, rasare, carteggiare e pitturare. un buon mastro saprà eventualmente valutare se è necessaria l'applicazione della rete in nylon.

MessaggioInviato: 27/07/09 23:54
da AlexTO
se le tracce son fatte sulla muratura nn serve alcuna rete in nylon ... io ho da poco spostato circa 15 prese e non si vede nemmeno una traccia .

Naturalmente le tracce devono essere chiuse in parte con intonaco e in parte con rasante base gesso, una carteggiatina con la 100 a fine lavoro e poi ti puoi sbizzarrire con tutti i pennelli che vuoi ...

MessaggioInviato: 28/07/09 11:24
da batte84
anche io avevo il tuo dubbio.....ma basta rasarle con la stessa finitura dell muro e darci una mano di fissativo :wink:
niente retine o nylon :wink:

MessaggioInviato: 28/07/09 20:52
da omobono
Mille grazie a tutti!
Mi sapete anche indicare qualche prodotto specifico da utilizzare per intonaco, rasante a base di gesso e fissativo?

Buona serata
Alessandro

MessaggioInviato: 28/07/09 23:24
da AlexTO
guarda ... di rasanti a base gesso in commercio ne trovi davvero una infinità.
Io mi son trovato molto bene con il rasante RZ della Weber che è a base di calce e gesso.

Stesso discorso per il fissativo anche se mi permetto di consigliarti di sceglierne uno non acrilico

MessaggioInviato: 19/10/09 21:20
da omobono
Ciao a tutti,
scusate se riapro questo mio vecchio argomento... ma è venuto il momento di rasare (nel senso che mi hanno appena fatto le scanalature)!

Le scanalature sono già intonacate e devo procedere alla rasatura: dopo la rasatura cosa devo fare? Passo il rasante, poi il frattazzo e poi? Carteggio? O devo poi passare il gesso e quindi carteggiare?
Il muro (quello già su cui sono state fatte le scanalature) era già rifinito ma non si presenta molto liscio... cioè non vorrei che con il gesso la finitura diventasse troppo liscia a confronto del muro esistente.

Spero di essermi spiegato!
Notte
Alessandro