Gazebo e Tende da Sole : Serre bioclimatiche

Moderne, essenziali, vetrate, le serre bioclimatiche sono involucri bioedilizi, trasparenti ed efficienti, in grado di migliorare il comfort abitativo delle case a cui sono addossate. Detti anche serre solari, questi vani assomigliano per forma e struttura ad una veranda ma se ne distinguono per caratteristiche tecniche. Infatti il ruolo svolto da queste strutture è quello di migliorare l’efficienza energetica dell’edificio. Dotate di speciali caratteristiche costruttive, le serre sono in grado di captare i raggi solari e di immagazzinare il calore proveniente da essi per distribuirlo poi all’interno della casa, contribuendo al riscaldamento di quest’ultima e conseguentemente abbassando i consumi di energia provenienti dai tradizionali sistemi di riscaldamento. Il sole è quindi l’elemento cardine a cui bisogna puntare per ottenere una prestante serra captante. L’orientamento gioca quindi un ruolo di prim’ordine nella progettazione del corpo edilizio, ... continua

Articoli su : Gazebo e Tende da Sole


    prosegui ... , come pure i materiali da utilizzare per la costruzione sono di basilare importanza. Forma, materiali ed orientamento indirizzano il progetto architettonico ed energetico. A quest’ultimo soprattutto sarà da prestare grande attenzione, in quanto le serre devono rispettare specifiche normative di settore.

    Ed a proposito di leggi, non esiste attualmente in Italia una legge unica in fatto di serre bioclimatiche, ma ogni regione ed ogni ente locale legifera in modo specifico in merito alle caratteristiche che debbono avere queste strutture. Sarà dunque opportuno rivolgersi ad un tecnico specializzato, che sia aggiornato in materia e che sia sufficientemente preparato nella progettazione e realizzazione di questi speciali corpi di fabbrica. Certo è che le serre solari non rientrano nel calcolo della cubatura dell’edificio, in quanto considerati vani tecnici. Uno dei vantaggi di queste soluzioni in bioedilizia è perciò quello di aumentare la superficie calpestabile della propria casa senza incorrere in onerosi aumenti di cubatura. Lo spazio esterno della propria abitazione, sia esso un giardino o una terrazza, può così essere sfruttato al meglio per apportare un miglioramento energetico all’edificio ed usufruire di un ambiente riparato e protetto, caldo in inverno e fresco in estate.

    Per avere quest’ultime caratteristiche termiche, le serre bioclimatiche devono essere realizzate, come abbiamo sopra accennato, con specifici materiali. Stiamo parlando di serramenti vetrati molto prestanti, dotati di doppi o di tripli vetri e di un’ottima tenuta all’aria. Queste pareti vetrate possono prevedere serramenti in PVC o in alluminio, o anche in legno o in legno-alluminio, dipende dal risultato estetico che si vuole ottenere. I tre lati liberi della serra sono dunque trasparenti e vetrati, totalmente o parzialmente, come pure la copertura può essere interamente in vetro oppure opaca, e ciò dipende dalle prestazioni che si desidera raggiungere e dall’esposizione solare della serra. Schermature ombreggianti mobili sono poi ammesse per migliorare le condizioni interne nel periodo estivo, evitando così di surriscaldare eccessivamente gli spazi domestici. L’accesso alla serra solare dall’interno dell’abitazione dovrà essere realizzato con ampie aperture, al fine di propagare il calore captato in modo ottimale all’interno della casa.

    Altrettanto importante è inoltre la presenza sia di finestre apribili sulle pareti della serra, che di abbaini in copertura, che permettono sempre nel periodo estivo di allontanare l’eccessivo calore prodotto all’intero, raffrescando così l’ambiente abitato. Prima di realizzare le serre bioclimatiche occorre capire le possibilità offerte dalla normativa locale e anche gli obblighi imposti da questa e predisporre tutta la documentazione tecnica necessaria per la presentazione del progetto ai competenti uffici comunali e, nel caso vi sia la necessità, anche la documentazione riguardante le strutture da presentare all’ex Genio Civile. Da mettere in preventivo è anche il costo della struttura, che varia in base alle dimensioni della serra, alla quantità delle superfici vetrate adottate, molto costose sono soprattutto le coperture in vetro, e ai materiali impiegati. L’investimento è comunque agevolato dagli incentivi fiscali sulle opere di miglioramento energetico degli edifici, come pure non è da trascurare il vantaggio di poter usufruire di uno spazio abitativo aggiuntivo e moderno, confortevole e bello, che si presenterà come una piacevole estensione della propria abitazione.