Glocal Kitchen: nuovi orizzonti in cucina

Nuovo volume Glocal Kitchen e nuovo concorso In-Dia Kitchen

Domus Academy e Veneta Cucine suggellano il terzo anno di collaborazione presentando il nuovo volume Glocal Kitchen e annunciando il concorso In-Dia Kitchen, riservato a studenti e progettisti indiani under 30 che mette in palio due borse di studio valide per il Master in Design 2011.
Glocal Kitchen

Marbec - REFIX MATT 5LT | Cera di manutenzione e protezione per pavimenti in cotto, pietra e graniglia trattati

Prezzo: in offerta su Amazon a: 34,16€


Parliamo di evoluzione dell'arredo in cucina

cucina glocal kitchen Glocal Kitchen. Il terzo volume dedicato alla progettazione della cucina

Dopo aver prodotto Living Kitchen nel 2008 e Personal Kitchen nel 2009, Veneta Cucine e Domus Academy hanno presentato il terzo volume dedicato all’evoluzione dell’arredo e delle attrezzature in cucina.

 

Tradotto in inglese e cinese e pubblicato in collaborazione con C.C. India, Electrolux, Future Concept Lab, Dante Donegani e Giovanni Lauda - Global Kitchen è articolato in quattro parti: 1. Italia e Cindia: la localizzazione come sfida collaborativa tra mondo dell’impresa e mondo del progetto; 2. Chindia’s Kitchen. Una ricerca condotta nel corso di Master in Design 2009 di Domus Academy; 3. Convergenze di idee, convergenze di progetto: una cucina che si apre all’ascolto di Nuovi Mondi; 4. Identità locali, Visioni globali.

Fila Deterdek Disincrostante per cotto, gres porcellanato, ceramica smaltata, pietre resistenti agli acidi, clinker 1 litro

Prezzo: in offerta su Amazon a: 17,89€


I collaboratori di Glocal Kitchen

cucine glocal Kitchen Alla realizzazione di Glocal Kitchen hanno contribuito con scritti e riflessioni - oltre che gli allievi e i docenti del Master in Design Domus Academy Dante Donegani, Giovanni Lauda e Niko Koronis – Linda Gobbi e Francesco Morace (Future Concept Lab), Stefano Giovannoni (Giovannoni Design), Laura Ashton (Electrolux India), Pietro Leemann (Ristorante Joia, Milano), Wu Zhihui e Chen Yushu (Facoltà di Disegno Industriale e Arredamento dell’Università di Nanchino), Krishna Rao Jaisim (Indian Institute of Architects).


Glocal Kitchen dal progetto alla realtà concreta

complementi arredo cucina “La collaborazione intrapresa da Veneta Cucine con Domus Academy in questi tre anni – ha spiegato Linda Gobbi, Future Concept Lab - ha visto al lavoro, su brief dell’azienda, il mondo del progetto e della didattica avanzata, designer e progettisti di grande esperienza in Living Kitchen, giovani designer in Personal Kitchen e Glocal Kitchen. I risultati si sono trasformati da ‘visione’ in progetto già tangibile, poiché tradotti in ‘cucine vere’, in nuove relazioni e non solo commerciali (ad esempio con il mondo alimentare, grazie al dialogo con gli chef), in piani di comunicazione.” 


Paese che vai, cucina che trovi

stile e tendenze cucine “All’estero, in Asia in particolare – ha commentato Dionisio Archiutti, Veneta Cucine –, abbiamo imparato molto in questi anni, anche in modo molto concreto. Ad esempio l’esperienza ci ha insegnato a valutare attentamente come si cucina nei diversi paesi. In Cina si usa tantissimo friggere, vi è un largo impiego dell’olio e così abbiamo iniziato a montare, nelle nostre cucine, le cappe a potenza più elevata, con la raccolta dell’olio.

 

La filiera degli elettrodomestici dunque deve allinearsi agli usi dei luoghi, l’industria degli elettrodomestici deve prevedere ad esempio la tropicalizzazione sui frigoriferi, la centralina fatta per gli sbalzi di corrente che hanno in India. Dai Master Domus Academy emerge sempre altrettanta concretezza, nei progetti di nuove cucine globali.”

 

“Dedicata in generale alle possibili trasformazioni dell’arredo e delle attrezzature in cucina, condotta con i nostri studenti in collaborazione con Veneta Cucine – hanno spiegato Dante Donegani e Giovanni Lauda, docenti Domus Academy – si è focalizzata in quest’ultima fase sulla necessità di ripensare la cucina componibile in ragione della tradizione culinaria e della cultura di due grandi civiltà come quella cinese e indiana.”


Glocal Kitchen: nuovi orizzonti in cucina: Le pubblicazioni di Glocal Kitchen

glocal kitchen Gli otto progetti pubblicati in Glocal Kitchen, vanno in questa direzione proponendo soluzioni innovative, capaci di tener conto delle diverse modalità di preparazione e consumo del cibo. Li firmano studenti provenienti da Turchia (Tugçe Ayan, Begum Arslan, Aysegül Yildirim), Libano (Faten Baassiri), India (Akanksha Bhandula), Taiwan (Shih-Chieh Chou), Cipro (Yiannis Kofteros) e Belgio (Bieke Casteleyn).