Idee per arredare un bilocale

Come arredare una casa piccola

L’impatto che spesso si ha quando si entra in un bilocale è quello di avere a disposizione poco spazio, ma spesso ci si sbaglia. Con i giusti accorgimenti e con spese anche minime si può ottenere un valido risultato solamente facendo attenzione all'accostamento e alla scelta del colore; elemento fondamentale tra le tante idee disponibili per arredare un bilocale. Solitamente in una casa dalle dimensioni contenute si cerca di optare per pareti dai colori chiari o comunque non troppo scuri per non restringere ancora di più la percezione che si ha dello spazio. Colori come il beige o il tortora donano calore alla casa, non appesantiscono la vista e creano un ambiente raffinato. Se invece si preferiscono colori più vivaci basta fare attenzione a non esagerare; si può donare particolarità anche solo nel dipingere una parete dell'ambiente di un colore accesso, lasciando il resto bianco o di un colore chiaro, così da permettere alla luce di riflettersi su di esso ed illuminare il resto facendo spiccare ancora di più la vostra parete colorata. Il salotto può essere un ambiente a se, di colore completamente differente, ma che magari richiami con i cuscini lo stesso colore vivace che avete realizzato nel corridoio interno, nella vostra cucina, nel bagno o nel salotto, creando così un filo conduttore che rende l'ambiente omogeneo.

In foto: ambientazione con colori chiari e suddivisione delle aree con porte scorrevoli Rimadesio

Come arredare una casa piccola


Come arredare un bilocale

Come arredare un bilocale Tra le numerose idee per arredare un bilocale troviamo un materiale molto raffinato e che non passa mai di moda: il vetro. L'arredo in vetro è per natura leggero, moderno e luminoso. Anche se l'elemento d'arredo risulta di dimensioni ingombranti, con la sua trasparenza permette alla luce di filtrare non ingombrando così il campo visivo e soprattutto non vincolando il resto dell'arredamento. Un tavolo in vetro o cristallo (se rotondo è più gestibile in spazi ristretti) si adatta facilmente a vari ambienti e stili. Ne è un esempio il tavolo Planet di Calligaris che rappresenta al meglio questo concetto: con basamento centrale a colonna e piatto zavorrato in metallo dona da solo stile e leggerezza. Altro elemento molto sfruttato nell'interior design (sempre in vetro) sono le pareti scorrevoli. Sono elementi che con un semplice gesto creano nuovi ambienti anche solo con una poltrona o una chaise longue. Questo vi permetterà di ritagliavi un angolo relax dove leggere un buon libro o ascoltare della musica.

  • Progetti cucine Spesso accade che chi utilizzerà la cucina quotidianamente entri nella fase progettuale unicamente dal punto di vista della scelta degli arredi.Niente di più sbagliato!È importante, infatti, che i...
  • cucina moderna Style Doimo Quando si deve progettare una cucina, la partenza è sempre da un metro, un foglio di carta e una matita.Non presentiamoci mai in un mobilificio solo con piantina stampata e senza idee: finiremo co...
  • cucina a scomparsa board di snaidero La cucina è una delle stanze in cui si trascorre la maggior parte del tempo, in particolar modo se essa costituisce un unico ambiente con la sala da pranzo. In Italia, ancora di più. Non per niente gl...
  • progettare la cucina La cucina è il fulcro della casa e assieme allo spazio living sono gli ambienti più vissuti di ogni interno.Sempre più spesso si pensa anticipatamente a come progettare la cucina, ancora prima che l...


Come ristrutturare e arredare un piccolo appartamento

Come ristrutturare e arredare un piccolo appartamento Arredare un bilocale è tanto affascinante e piacevole quanto complesso e impegnativo, soprattutto se si parla di appartamenti in palazzi d'epoca o con una struttura planimetrica un po' datata. L'importante è non scoraggiarsi e sfruttare le molte ed ingegnose idee disponibili, scegliendo quelle che vi rappresentino al meglio e che risultino funzionali. Tra le svariate idee per arredare un bilocale cercate sempre di sfruttare quelle più adatte alle caratteristiche della vostra casa, cercando di cogliere anche i piccoli difetti che potranno con pochi accorgimenti valorizzarsi: se il soffitto è alto, sfruttatelo per realizzare un soppalco, risolvendo così in un lampo la questione camera da letto, come nella foto dove il letto è realizzato con delle assi di legno recuperate. Oppure sfruttatelo come deposito, questo nel caso in cui l'altezza non soddisfi i requisiti minimi dettati dal regolamento edilizio comunale e igienico dell'ASL, avrete così guadagnato tantissimo spazio a dir poco vitale. Se poi avete la possibilità di apportare delle modifiche alle pareti anche un piccolo monolocale può sembrare più spazioso e più grande di quello che risulta dalla metratura ufficiale. Se tra il salotto e la cucina avete una muro non portante, demolendolo avrete creato un solo ambiente che donerà respiro e farà sembrare la casa molto più spaziosa. Successivamente potrete sbizzarrivi suddividendo a vostro piacere con elementi mobili; diaframmi, librerie, porte scorrevoli, arredi e complementi. Stiamo parlando di un open space; una soluzione che modifica completamente la struttura della casa, donando un tocco metropolitano.


Idee per arredare un bilocale: Soluzioni per bilocale arredi

Soluzioni per bilocale arredi Tra le idee più funzionali per arredare un bilocale una su tutte riesce a fare da trait d’union tra i due ambienti principali della casa: la cucina e il salotto, che come ben si sa, in un bilocale sono costituiti da un singolo ambiente. Stiamo parlando del tavolo snack, un tavolo di dimensioni contenute e posizionato ad un'altezza maggiore rispetto a quelli più tradizionali. Le sedute ottimali per accompagnarlo sono gli sgabelli: elementi moderni o più tradizionali con i quali ci si può sbizzarrire attraverso materiali e colori. Inoltre questo elemento risulta comodo per la colazione, un pranzo veloce o un aperitivo, e perché no, nel fare compagnia e dare una mano a chi cucina; perché all'occorrenza, la parte snack, si può sfruttare per realizzare ricette più complesse e che richiedono maggiore spazio di lavoro, senza dover trasportare ingredienti di tavolo in tavolo (ne è un esempio la cucina Crystal di Scavolini). Utilizzato nella continuità del top della cucina, magari come penisola, questo elemento d'arredo può fungere anche da diaframma creando così due aree ben separate sempre all'interno dell'ambiente ma non ingombrando la visuale d'insieme.