Idromassaggio

L'idromassaggio è definibile letteralmente come un "massaggio in acqua" molto spesso utilizzato al fine di ridurre lo stress, per rilassarsi o semplicemente per farsi un bagno caldo e rigenerante. Il massaggio che viene prodotto in acqua può quindi distendere non soltanto il corpo, ma anche la sfera mentale della persona, poiché tra gli effetti positivi possiamo ritrovare soprattutto l'equilibrio psico-fisico (se condotto con regolarità) e l'armonia che spesso si perde durante il giorno.

I benefici di un buon massaggio in acqua, d'altronde, erano già conosciuti durante l'Impero Romano, dove proprio le terme erano considerate come una forma di rilassamento vera e propria che permetteva alle persone di ritrovare il proprio equilibrio psicofisico; è solo però durante il XIX secolo che le tecniche del massaggio in acqua vengono sempre di più affinate al fine di produrre i primi prototipi di vasche adatte a questo scopo che permisero un'amplificazione dei benefici.

A livello corporeo, ... continua


Articoli su : Idromassaggio


prosegui ... , infatti, i principali benefici riguardano essenzialmente la regolazione della pressione arteriosa e la stimolazione della circolazione, ma possiamo ritrovare anche dei casi in cui vi è un ridimensionamento di tutti i problemi di origine estetica. In questo senso, poiché il massaggio in acqua sfrutta i principi dell'idroterapia unitamente a quelli della massoterapia, la pressione dell'acqua favorisce il drenaggio dei liquidi, ridimensiona la cellulite e, unitamente all'azione dettata dall'alta temperatura dell'acqua (generalmente tra i 37 e i 38 gradi), ha un'azione decontratturante. Se il massaggio viene prodotto, invece, in acqua fredda si ha un effetto di tonicità e di stimolazione muscolare. La pratica in oggetto è proprio per questo altamente consigliata a soggetti obesi, spesso affetti da reumatismi ed artriti, oppure a soggetti anziani, che sono spesso alle prese con problemi di circolazione oppure con problemi alle ossa: il micromassaggio acquatico pressurizzato sfrutta, infatti, la temperatura dell'acqua e la pressione dettata dalle bolle d'aria al fine di energizzare la persona sotto ogni punto di vista.

L'aria, in pratica, viene aspirata attraverso un tubo dall'esterno e viene soffiata all'interno della vasca attraverso dei fori, la cui pressione può essere regolata in intensità e direzione in base alla tipologia della vasca e agli effetti desiderati. In questo modo, l'acqua e l'aria fanno consentono l'afflusso di più sangue verso la pelle e i tessuti muscolari, migliorano la circolazione e finiscono per ottenere, nella persona, i benefici sopra descritti. Esistono varie tipologie di vasche adatte ad effettuare un idromassaggio; ognuna di questa avrà naturalmente delle differenti caratteristiche e dovrà essere scelta in base all'utilizzo che di essa se ne vorrà fare e allo stile di vita del consumatore. Nel caso ad esempio di una persona che è per lo più di natura sedentaria, sarebbe ottimale comprare una vasca dotata di bocchette laterali poiché il flusso che fuoriesce da questi ultimi garantirebbe una riattivazione migliore della circolazione, che in questi casi ha spesso subito un'alterazione dovuta alla postura forzata che si è avuta per lungo tempo.

Nel caso invece di una persona che è poco votata alla vita sedentaria, l'ideale sarebbe una vasca idromassaggio di tipo plantare, dove, soprattutto per chi è impegnato nell'ambito lavorativo o sportivo, è piuttosto utile riversare il massaggio sui piedi (caratteristica principale di questo tipo di vasca). Anche la conformazione della vasca è piuttosto importante: alcune vasche, come quelle più larghe, sono più adatte per persone poco agili, come gli anziani, che a tal proposito possono essere integrate con appositi sedili; al contrario, quelle con una conformazione più complessa, potrebbero essere invece più adatte a persone più agili o giovani. I prezzi sono naturalmente vari, e dipendono dal tipo di marca, dalla grandezza e dalle particolarità e materiali di cui la vasca è composta. Oltre le classiche vasche, esistono anche altre tipologie di idromassaggio che possono essere effettuate attraverso una classica doccia.

Non sempre, infatti, in casa, si ha la possibilità di inserire una vasca e quindi può risultare più comodo immettere una doccia poiché richiede uno spazio decisamente inferiore rispetto alla prima e, talvolta, può detenere gli stessi benefici di un classico massaggio ad acqua. Possiamo così arrivare ad avere una doccia in cui vi è un "massaggio a cascata" per le spalle, bocchettoni laterali per il massaggio dorsale, o ancora cromoterapia e musicoterapia integrata al gettito dell'acqua.