Le porte Scrigno ne La casa del Infinito

Il progetto de La Casa del Infinito a Cadice

Un’architettura scultorea, solida e possente ma allo stesso tempo perfettamente integrata nello spettacolare contesto paesaggistico di Cadice, la Casa de Infinito è la nuova opera del rinomato architetto Alberto Campo Baeza. Le immagini parlano chiaro e mostrano un volume architettonico lineare, geometrico, minimale che si affaccia sulla spiaggia e sull’oceano Atlantico, incastonandosi in modo “naturale” nella pietra.

Il nome che è stato dato alla villa rimanda al concetto che il progettista ha voluto esprimere: una casa nata per fermare il tempo, eterna, caratterizzata da una resistente e pregiata “pelle” esterna in travertino romano. Un progetto di altissimo livello che ha richiesto la collaborazione di aziende affidabili e di alta qualità, come Scrigno, che ha contribuito a disegnare l’architettura degli spazi interni.

“…Scrigno è fiera di essere parte di un progetto di tale pregio e risonanza internazionale, scelta in virtù dell’elevata valenza estetica che caratterizza le nostre soluzioni. Una presenza che conferma la capacità dell’Azienda di rispondere ai desiderata dei progettisti, anche i più sofisticati, con sistemi che si distinguono nel panorama dei competitor.” Così commenta questa prestigiosa partecipazione Francesco Bigoni, CMO di Scrigno Group.


Le porte Scrigno nel design de La Casa del Infinito

La scenografica architettura esterna de La Casa del Infinito si riflette nelle scelte dell’interior design, in cui lo spazio è fluido, continuo, permeato da luce naturale e messo a diretto contatto visivo con il paesaggio antistante, vivendo di ricercata eleganza ed essenziale semplicità.

I due piani della dimora spagnola vedono candidi ambienti molto ampi comunicanti tra loro, divisi in modo leggero e non invasivo ed in questo Scrigno ha dato il suo importante contributo, grazie ad Essential Scorrevole, il modello di porta Scrigno priva di stipiti e cornici.

Le porte Scrigno, una volta chiuse, si mimetizzano nelle pareti bianche, da aperte, invece scompaiono in toto alla vista, lasciando la bucatura pulita nella sua semplice geometria. Grazie ad Essential di Scrigno la Casa del lnfinito acquista maggior eleganza e più spiccato minimalismo.


  • rinnovo piccolo appartamento melbourne Come dico sempre, un buon progetto d'interni si riconosce dal carattere, indipendentemente dai metri quadri a disposizione. E anche l'appartamento che vi mostrerò oggi ne è una prova. Il progetto di i...
  • Progetto Casa Indipendente La casa è un luogo dove trascorrere il tempo, dove dormire, mangiare, rilassarsi e, delle volte, anche lavorare. E' un punto di riferimento molto importante per la propria vita quotidiana ed è per que...
  • Quanto costa costruire una casa Quanto costa costruire una casa? E’ una delle domande più frequenti che ci pongono i clienti quando si trovano davanti a due soluzioni: costruire da zero o ristrutturare un immobile già esistente. ...
  • Progetti ville moderne Se siete alle prese con progetti ville moderne, uno degli aspetti sicuramente più importanti riguarda il consumo energetico e la classe energetica di appartenenza. Nei progetti e nelle costruzioni più...


Le porte Scrigno ne La casa del Infinito: Essential Scorrevole di Scrigno e La Casa del Infinito

La casa del Infinito, Cadiz

Quale brevetto Scrigno, la porta scorrevole Essential è priva di finiture e dotata di un telaio senza elementi esterni, essenziale appunto, disponibile ad una e a due ante, sia per pareti in muratura che per tramezzi in cartongesso. Queste innovative porte scorrevoli fanno parte di una famiglia molto più ampia di porte Scrigno, in quanto Essential è disponibile anche in altre versioni, tra cui quella filomuro battente.

All’interno de La Casa del Infinito, Essential scorrevole di Scrigno la ritroviamo sia al piano terra che al piano primo. Nella zona notte i bagni e le stanze guardaroba sono celate dalla versione ad anta unica scorrevole interno muro (foto 1). Nella zona giorno, anche la cucina è stata progettata con Essential Scorrevole ad anta singola, mentre la versione ad anta doppia è stata adottata per delimitare la sala da pranzo dal locale centrale, inquadrato da un grande lucernario a soffitto (foto 2).

Privacy e fluidità degli spazi si alternano “all’infinito”, in base alle esigenze del committente, grazie all’estetica raffinata ed all’affidabilità di un prodotto come Essential di Scrigno, una soluzione che si fonde nell’ambiente esaltando l’essenza stessa del progetto.