Librerie in cartongesso

Come fare per avere un mobile contenitore che si adatti perfettamente allo spazio disponibile, senza dover per forza ricorrere a delle costose librerie su misura, realizzate in legno da esperti artigiani? La soluzione migliore, perchè semplice, economica e di rapida realizzazione, è quella rappresentata dalle librerie in cartongesso. Questo materiale ha fatto la sua comparsa in Italia durante gli anni '60 e, da allora, ha conosciuto un'ampia diffusione nel campo edile, grazie ai numerosi vantaggi che presenta. E' un materiale economico, facilmente lavorabile senza bisogno di attrezzature specifiche, permette di realizzare librerie su misura e pareti attrezzate in maniera rapida e senza bisogno di ricorrere a pesanti murature, elementi che richiederebbero lavori lunghi e costosi. Tutti questi interessanti aspetti fanno in modo che le librerie in cartongesso risultino economiche, ... continua

Articoli su : Librerie


prosegui ... , molto più dei mobili classici.

La grande versatilità delle librerie in cartongesso permette di sistemarle in modo semplice in qualsiasi ambiente, sia esso la zona soggiorno, dove possono integrare altre funzioni, come il mobile porta tv, ma anche zone di passaggio, come ingressi e corridoi, visto che possono assumere la dimensione preferita ed essere strutturate al centimetro sullo spazio disponibile, consentendo di sfruttare anche gli angoli che, altrimenti, rimarrebbero inutilizzati. Grazie alla semplice lavorazione è anche possibile pensare di realizzare una libreria in cartongesso fai da te, senza la necessità di rivolgersi per forza ad un professionista; se si amano i lavori di bricolage e si ha una buona manualità, la costruzione di librerie in cartongesso fai da te risulta piuttosto semplice e veloce. Il materiale necessario si compone di lastre in cartongesso, solitamente vendute in formati di 1,20mx2m con uno spessore minimo di 1cm, oppure 1,3 cm e da profili metallici appositamente realizzati per montare i pannelli e disponibili con differenti misure e forme. La costruzione della libreria cartongesso fai da te prevede, per prima cosa, la stesura di un piccolo progetto che consenta di stabilire quali debbano essere le dimensioni di riferimento, così da calcolare il numero di lastre e di elementi metallici che servono per portare a termine il proprio progetto.

Non tutti, però, sono avvezzi ai lavori fai da te e, quindi, possono realizzare in autonomia le proprie librerie in cartongesso; per fortuna, però, esistono svariate ditte specializzate nella produzione di questo tipo di elemento. Facendo una rapida ricerca online ci si può rendere conto di quante possano essere le alternative disponibili tra le quali scegliere la soluzione più indicata; esistono, infatti, ditte che producono elementi in cartongesso prefabbricati che richiedono il montaggio per poter ottenere le librerie in cartongesso, oppure ci sono aziende che, invece, offrono un servizio chiavi in mano, partendo dalla definizione del progetto fino ad arrivare alla finitura e alla tinteggiatura delle librerie cartongesso. Questo tipo di struttura presenta, come detto prima, indubbi vantaggi, in quanto è possibile ottenere un mobile libreria che sia tagliato al centimetro, pensato sulla base delle esigenze di ognuno.

Le librerie in cartongesso più comuni sono certamente quelle a parete, in quanto il tipo di struttura ben si presta per questa soluzione ma, in alternativa, è anche possibile decidere di realizzare delle librerie divisorie in cartongesso, perfette nel caso in cui si voglia suddividere uno spazio senza ricorrere alla costruzione di una parete vera e propria. Sfruttando una libreria in cartongesso bifacciale, infatti, risulta molto semplice dare una delimitazione funzionale agli ambienti e, al tempo stesso, mantenere una continuità visiva, consentendo il passaggio della luce tra un ambiente ed un altro. Le librerie in cartongesso, poi, possono essere dotate di elementi a giorno e parti chiuse, fungendo da mobili contenitori a tutti gli effetti e, per aumentare la particolarità e il fascino della struttura, possono presentare un'illuminazione integrata personalizzata. Una delle soluzioni più apprezzate per quel che riguarda l'illuminazione prevede l'installazione di faretti led ad incasso, che danno la possibilità di ottenere una luce concentrata nelle zone preferite, magari per dare maggiore enfasi ad oggetti preziosi od originali, diventando una valida alternativa alle classiche vetrine da esposizione. Utilizzare una libreria bifacciale in cartongesso è un ottimo modo per delimitare lo spazio dell'ingresso rispetto alla zona living, oppure per creare una partizione tra la zona cucina e il soggiorno, ma anche per allestire uno studio nel salotto o per separare un corridoio in modo funzionale ed originale. Le librerie in cartongesso permettono una elevata personalizzazione con un costo contenuto, diventando elementi di arredo di grande bellezza.