Mobili da giardino per arredare l'outdoor

Arredamento da giardino

Avere un giardino significa poter disporre di spazi da arredare, per trasformarli in luoghi dove trascorrere piacevoli momenti di relax, da soli o in compagnia. Quando si scelgono dei mobili da giardino, bisogna optare per elementi che non siano solo esteticamente gradevoli e pratici, ma anche facili da pulire nonché resistenti ai mutamenti climatici e alle intemperie. Se si hanno ampi spazi, sedie e tavoli (ma anche poltrone) possono rendere un giardino un vero e proprio salotto all’aperto. Tale soluzione si concretizza nella nuova collezione Terramare di EMU, in foto, che comprende un tavolo dining in alluminio, tre tavolini di diverse dimensioni con struttura in estruso di alluminio e in grès porcellanato e, infine, divani a due o tre posti realizzati in tubolare di alluminio. I braccioli e gli schienali sono in eco-cuoio, mentre i cuscini in memory foam, ossia in poliuretano -in grado di adattarsi al peso corporeo- e fiocchi di poliestere, che conferiscono volume. All’esterno, i cuscini sono rivestiti in pvc e poliestere spalmato, per un effetto idrorepellente e resistente. Alla collezione, progettata dallo Studio Chiaramonte-Marin, è stata aggiunta una poltroncina in tubolare di alluminio con seduta imbottita in batyline Ferrari e schienale in eco cuoio
Terramare di EMU


Arredamento da esterno

arredo giardino Royal Botania Quando si deve arredare il giardino, occorre valutare le sue misure, per capire come valorizzarlo e a cosa si debba, invece, rinunciare, senza sacrificare la sua funzione accogliente. Inoltre, se il giardino è esposto al sole, non deve mancare un gazebo oppure un ombrellone, per avere la giusta ombra. La nuova collezione di arredo giardino Royal Botania comprende, infatti, un ombrellone adatto a ogni spazio e dal design unico: Palma, in foto (insieme al divano Vigor), progettato da Kris Van Puyvelde e disponibile in vari colori. Frutto di anni di studio, Palma ha un meccanismo molto semplice, attento a non penalizzare il suo stile moderno e minimale. Infatti, presenta un mozzo senza viti a vista, mentre i bracci della calotta non necessitano di puntoni di sostegno. L’albero in alluminio comprende una molla a gas, che rende l’apertura semplicissima, basta sollevare l’ombrellone tramite uno dei bracci. Per chiuderlo si effettua il processo inverso e non occorre spingere l’ombrellone, per aprirlo o chiuderlo. Un’altra particolarità di Palma è quella di proteggere dal sole senza risultare ingombrante, grazie alla sua linea stilizzata e, allo stesso tempo, elegante.


Arredo giardino

sedia Nicolette di Ethimo Prima di arredare il giardino, occorre pianificare il suo stile, raccogliendo tutte le idee e, eventualmente, rivolgersi a un esperto, anche per un semplice parere. Ad esempio, in un giardino moderno deve esserci sia uno spazio funzionale sia uno dedicato a fiori e piante, con il risultato di combinazioni geometriche precise, tipiche di questo stile. In un giardino mediterraneo, invece, non deve mancare un’atmosfera più vicina a quella della natura, soprattutto tramite l’utilizzo di colori caldi e di materiali come la pietra e il legno. Per quanto riguarda i mobili da giardino, vi sono collezioni adatte ai succitati stili di esterni: la nuova seduta Nicolette di Ethimo, in foto, è perfetta sia per esterni dall’aspetto più minimale, sia per quelli dalle suggestioni più calde. Infatti, la sua caratteristica è quella di essere in sintonia con ogni tipo di outodoor, per via dei suoi colori (che vanno dal verde oliva al nero seppia, passando per il bianco e il caffè), ma anche per la sua forma, da un lato un po’ vintage e dall’altro moderna, per via dello schienale microforato in alluminio e il poggia-schiena in teak naturale. Disegnata da Patrick Norguet, Nicolette è stata progettata per essere robusta e capace di resistere all’azione del tempo e alle intemperie.


Mobili da giardino per arredare l'outdoor: Mobili da esterno

poltrona per outdoor Gervasoni Il giardino non è altro che la prosecuzione della propria dimora, soprattutto se arredato con mobili che rispecchiano lo stile della casa e che sono tutti da “vivere” durante le stagioni più calde. Infatti, si possono inserire elementi che rendono abitabili gli esterni al pari di una stanza, grazie a mobili da giardino che possano comprendere anche poltrone dalla seduta estremamente comoda, per non rinunciare a un adeguato relax all’aperto. A quest’ultima idea deve aver pensato Paola Navone, nel progettare InOut 419, una nuova poltrona per outdoor che verrà presentata da Gervasoni al prossimo Salone del Mobile di Milano. Composta da un’imbottitura in polistirolo e poliuretano espanso idrorepellente, InOut 419 ha un tessuto sfoderabile in poliestere idrorepellente. La sua particolarità, però, è la stampa digitale che, grazie a delle venature che ricordano quelle del legno, aggiunge un leggero tocco classico alla forte contemporaneità del colore grigio della poltrona.