La Redazione Consiglia

I migliori articoli su Arredamento.it

- 11 aprile 2012

Spazio ai colori nella biancheria per la casa!

Arriva la primavera e la casa si veste di nuovo. La biancheria per la casa, insieme ai complementi e agli accessori d'arredo, ci aiuta a cambiare volto agli ambienti con facilità, giocando con stile fantasia, per dare voce alla nostra personalità e ai nostri stati d'animo, o per creare i giusti abbinamenti con i mobili e i pezzi d'arredo della nostra abitazione. Gli stilisti sulle passerelle hanno riproposto per questa primavera/estate un grande classico, rivisitandolo in chiave più che mai attuale: la stampa a fiore, che entra anche nelle nostre case e porta la freschezza nella camera da letto, per uno styling romantico e vivace, a cui Bossi regala un tocco che profuma di novità con la collezione Azimut.  I prodotti, che includono lenzuola, copripiumini e copriletto trapuntati nelle misure singola, piazza e mezza, matrimoniale e king size, sono realizzati con tessuti tinti filo per filo e prodotti con tecniche di lavorazione (come ad esempio le cuciture sartoriali che sostituiscono il taglio in serie) in grado di assicurare un'elevata qualità, che dura nel tempo e resiste ai lavaggi.

La stampa a fiore: freschezza e stile

Per rispondere alle esigenze del consumatore, Bossi usa fino a 72 fili per ogni cm2; scelta, questa, che facilita la stiratura della biancheria per la casa, mentre misure più ampie (35 cm di risvolto) si adattano perfettamente alle dimensioni dei nuovi materassi. La tradizione artigianale della lavorazione del tessuto si abbina dunque ad uno spirito contemporaneo nella scelta delle fantasie trendy per la stagione primaverile. I motivi a piccoli fiori, declinati nei toni del blu, verde e azzurro, si possono abbinare alle righe e ai quadretti presenti nella collezione Azimut.

Colore in primo piano per Fazzini e Fischbacher

Messo da parte il grigiore invernale, con l'arrivo della primavera la casa apre le porte al colore, che veste il letto di tinte calde e vivaci. Fazzini declina in sei mondi cromatici i suoi tessuti esclusivi, dal raso di puro cotone al percalle, dal lino alla seta. C'è il rosa Bellini, che gioca con le romantiche stampe floreali sui toni del pesca; il blu indaco, per chi ama le tonalità intense; i sofisticati bianco ottico, panna e grigio artico; il verde giunco, per regalare all'ambiente una sferzata di energia e vitalità. Il blu veste anche il lino sfumato della collezione di biancheria per la casa Blow, con cui Fazzini propone completi di biancheria per il letto chic ma pratici, adatti a uno stile di vita casual: il lino, per tutte le stagioni, che dall'asciugatrice passa direttamente al letto, è sottoposto al trattamento airo, che gli conferisce un aspetto fresco, che gli dona volume ed elasticità, che garantisce l'assenza del pilling. Alla linea Soffio quest'anno si aggiunge anche la garza di puro lino, disponibile al metro, per voilages eterei. La moda sempre più influenza l'interior style. E così per la prossima stagione estiva i tessuti di Christian Fischbacher si ispirano alle trame e al atmosfere orientali. Lo testimoniano i disegni, i decori e i colori dei tessuti scelti per la linea Ethnic Atmosphere che regala all'ambiente tutta la bellezza e la poesia delle pregiate fatture orientali. Tra le proposte della collezione il disegno Ikat classico, proposto su un fondo in misto lino e viscosa, e declinato in cinque diverse tonalità vivaci. E poi una tenda in 100% lino, materiale che con la sua matericità esalta la scelta d'ispirazione etnica.

Sfoglia i cataloghi: