Nuove norme condominio

Nuove norme condominio: Nuove regole e obblighi

Conto corrente condominiale

È la legge 220/2013 entrata in vigore il 18 giugno 2013 ad avere modificato la vita di chi abita in condominio.

Le modifiche riguardano differenti aspetti sia privati sia comuni: in primis, l’amministratore deve aver frequentato uno specifico corso di formazione e vede aumentate le sue funzioni e obbligatoriamente usufruire di un conto corrente condominiale per il passaggio del denaro dei condomini.

Importante novità, quella dell'anagrafe condominiale: mediante un questionario inerente generalità dei proprietari e affittuari, dati catastali e conformità degli impianti.

Innovativa e tanto attesa, la possibilità di staccarsi dall'impianto di riscaldamento centralizzato purchè non causi problemi all’impianto oppure un aumento di spesa per gli altri condomini: questo comporterà per il condomino, il pagamento a parte della manutenzione del suo impianto.

Anche per l’installazione delle antenne per la ricezione di programmi televisivi vale lo stesso discorso: il condomino interessato a posizionare l’attrezzatura per la ricezione deve darne comunicazione all’amministratore curandosi di non arrecare danno ad altri per l’operazione.

Inoltre, norma accolta con favore da molti, quella che vieta di istituire un regolamento di condominio che vieti il possesso di animali.

Conto corrente condominiale

Deko Trends Voltura 6236565 80 tenda a pannello, tenda, divisorio

Prezzo: in offerta su Amazon a: 40,8€