Nuovi materiali per cucine design.

White Flowers by Meson's

Materiali per cucina un tempo impensabili, oggi sono a disposizione dei designers per poter dare spazio alla loro creatività. Acciai, vetri, panneli materici. Nulla è vietato ormai in cucina.

Un esempio ne è White Flowers, l’applicazione di un’opera d’arte all’arredamento. Le poetiche immagini dal delicato tema floreale delle fotografie di Massimo Gardone si confrontano con il concept di Luca Botto e caratterizzano con originale eleganza le ante degli elementi compositivi. White Flowers è un sistema autonomo e integrato allo stesso tempo, che non si limita all’ambiente cucina. Grazie alla sua innovativa concezione funzionale permette infatti di intervenire in diversi ambienti della casa. Con questo progetto Meson’s intende offrire al pubblico una vera e propria creazione artistica da vivere e personalizzare.

white flowers meson


Caratteristiche prodotti Meson's

mason's little box Elemento principale del progetto è il pensile Little Box, un componente innovativo e trasversale, da inserire in diversi contesti, secondo le esigenze, per creare volumi nuovi e sfruttare funzionalmente ogni spazio. Little Box è disponibile in due dimensioni (ante 60 x 60 cm o 48 x 120 cm) e due profondità (20 e 35 cm).

Isola e basi White Flowers possono essere accostate a colonne attrezzate (h 135 cm) e librerie a incasso modello K_goccia, finitura laccato bianco. Le basi White Flowers (profondità 70 cm, anche sospese) hanno piano in nikron ed elementi cottura in acciaio saldati a filo.

Tra i materiali per cucina Meson's, le ante, incollate su telaio in alluminio anodizzato bianco sono disponibili in varie misure, permettendo di ottenere composizioni di diverse dimensioni, ed è possibile scegliere liberamente la quantità e la posizione di quelle decorate, potendo accostarle ad altre in finitura neutra.

  • snaidero board E' sempre più attuale la tendenza di aprire la cucina alla zona living creando splendidi open space.Soluzioni generalmente impiegate in ambienti dal design attuale e moderno dalle linee min...
  • okite L’OKITE® è un prodotto unico nel suo genere, nato dalla combinazione di quarzo, resina poliestere e pigmenti naturali, creato da SEIEFFE® Industrie, azienda italiana leader mondiale nella produzione d...
  • top cucina Per cucinare e preparare i cibi in cucina è indispensabile che la scelta del materiale del piano di lavoro sia quella più adatta. I materiali impiegati per la realizzazione dei top cucina sono oggi da...
  • cassetto cucina con accessori Abbiamo deciso che estetica avrà la nostra cucina, il colore, la forma: non dimentichiamoci che la vera comodità e praticità di utilizzo sta nello scegliere le attrezzature cucina da destinare al suo ...


Bulthaup

monoblocco bulthaup Bulthaup è animata dalla stessa convinzione che spinge architetti e designer a concepire non solo strutture edili e mobili, ma a creare al tempo stesso il proprio stile, la personale rappresentazione del proprio mondo come spazio di vita. Nei 60 anni della sua storia bulthaup ha proposto innovazioni fortemente caratterizzate da un perfetto gioco di corrispondenze tra architettura, precisione e, appunto, innovazione.

Il marchio bulthaup è sinonimo di un'architettura dell'Ambiente di Vita che supera i meri confini dello spazio cucina e che, anzi, fissa nuovi parametri riconosciuti a livello internazionale. Chi non accetta compromessi in materia di estetica, funzionalità, di scelta dei materiali, di precisione, di qualità e originalità senza tempo trova in bulthaup dei materiali per casa e uno spazio in cui sentirsi davvero a casa. La lavorazione laser per i bordi: l'arte di coniare forme perfette senza giunture.

Bulthaup pone come punto di partenza della propria opera di progettazione, sviluppo e realizzazione di nuovi prodotti la volontà di rispondere a requisiti qualitativi rigorosi. Fedele a questa filosofia è anche la tecnica utilizzata da Bulthaup per la lavorazione dei bordi dei frontali in laminato: si tratta di una tecnologia di saldatura laser unica al mondo e ora brevettata appositamente per Bulthaup. Questa nuova tecnologia consente un grado di perfezione unico, che si ritrova nella struttura continua, senza giunture, dei bordi, che appaiono come forgiati per colata.

Esempi di questa assenza di fughe non mancano di certo nelle collezioni Bulthaup: il monoblocco Bulthaup sia in laminato che in acciaio inox, il punto acqua che si integra senza giunture nel piano di lavoro in acciaio inox grazie a una tecnica speciale, così come i frontali privi di saldature anch'essi in acciaio inox e le cappe aspiranti.


Nuovi materiali per cucine design.: Azienda Lago

cucina lago L’azienda, credendo fortemente nel design architettonico di un intero ambiente, propone una soluzione di materiali per casa trasversale adatta a tutti gli ambienti domestici; un filo conduttore che lega soluzioni visionarie, tradizionali e sempre personalizzabili dall’utente finale. La Casa Lago è un luogo al quale restituire calore, armonia e senso. Tra i complici ideali si annoverano, come in questo caso, i rivenditori che decidono di sposare un’ideologia progettuale e commerciale, diventando loro stessi fruitori e promotori di un concept preciso e unico nel suo genere.

Oggi è indispensabile dire che un’azienda è attenta alle esigenze del proprio consumatore, cerchiamo allora di andare oltre il mero ascolto, trasformandolo in dialogo e confronto attraverso lo studio su come arricchire e coinvolgere il consumatore nell’esperienza del migliorare il proprio vivere arredando la propria casa. In questa sfera rientrano il blog "Design Conversation", primo corporate blog Italiano.

Lago conduce continuamente progetti denominati “Lateral”, che vivono parallelamente allo sviluppo, alla produzione e al lancio di nuovi prodotti, cercando la partecipazione di Artisti emergenti ed università. Tra questi vanno segnalati “Art Waiting Room”, la prima sala d’attesa di un’azienda trasformata in galleria d’arte, e “l’Appartamento-Lago temporary shop”, un progetto nato in occasione del Salone del Mobile 2009 che si colloca all'interno della riflessione iniziata da tempo da Lago su come ridefinire e reinventare gli spazi preposti alla vendita e al contatto azienda-consumatore-prodotto.