Officinanove: quattro insoliti oggetti in 190 colori

Nuovi arredi Officinanove

Continua l'incredibile percorso di Officinanove con la presentazione di quattro insoliti e sorprendenti complementi per la casa scaturiti dalle menti creative di designer come Paolo Ulian, Marco Ferreri e Carlo Bargagna.

Nascono Artù&Ginevra, due tavolini smontabili e inseparabili come i personaggi della loro storia, Demì, l'innovativa linea di piantane salvaspazio, Elio, una paletta di design che caratterizza l'ambiente a seconda dell'utilizzo che gli viene assegnato e Row, una seduta “mutevole” capace di essere movimentata a piacere.

seduta bianca composta da fasce d'alluminio quadrate accostate


Materiali e seduta Raw

palette design Elio nelle sfumature dal giallo al rosso su spiaggia I materiali utilizzati sono l’alluminio per la sua leggerezza, resistenza ed ecocompatibilità e l'acciaio. Sono coloratissimi, utili, geniali e versatili come tutte le proposte di Officinanove, azienda toscana che vanta una lunga e profonda esperienza nella lavorazione industriale dei metalli.

Tutte le collezioni di Officinanove sono volutamente Made in Italy, ideate, testate e realizzate in Italia e possono essere personalizzate con facilità scegliendo tra oltre 190 sfumature cromatiche oltre a quattro colorazioni special edition che cambiano ogni anno in base alle tendenze moda del mercato. Una soluzione vincente che permette di incontrare e soddisfare ogni particolare esigenza.

Con una forma estremamente semplice Row è una seduta “mutevole” disegnata da Paolo Ulian. Un oggetto particolarmente innovativo capace di essere movimentato a piacere grazie ad una serie di moduli quadrati di alluminio verniciato a polvere assemblati con robuste quanto essenziali cerniere. Row ha una lunghezza standard di 95 cm. e può ruotare per seguire forme, per percorrere linee, per seguire l’andamento delle aiuole o semplicemente per sviluppare la propria immaginazione.


Elio

Due paralumi da parete, fucsia e giallo, con piantana aderente alla parete che completa l'effetto abat-jour Disegnata da Marco Ferreri, Elio by Officinenove non è una semplice paletta, è un componente d’arredo estremamente versatile che caratterizza l’ambiente secondo l’utilizzo che gli viene assegnato.

Dotato di due protezioni, una inferiore per non graffiare i pavimenti ed una alla fine dell’impugnatura, è estremamente resistente e si trova benissimo in tutti gli ambienti interni ed esterni.


Officinanove: quattro insoliti oggetti in 190 colori: Demì

due tavolini, giallo e arancio, con piantane in lamiera sagomata Demì è il nome con cui Officinanove presenta una linea di piantane estremamente innovativa. Officinanove rielabora le forme delle abat-jour tradizionali in chiave essenzialista proponendo il suo utilizzo anche nei ridotti spazi degli ambienti moderni che difficilmente vengono considerati.

La struttura portante, sagomata per considerare gli ingombri seppur minimi dei battiscopa, consente di fissare a parete la piantana. Demì XL, con la sua imponenza, diventa protagonista dei grandi volumi di hall, saloni, gallerie. L’illuminazione è affidata a sorgenti con basso consumo energetico ma alto rendimento luminoso ed un cavo trecciato, sempre di colore rosso, alimenta le piantane.