Pavimenti in Parquet

Il parquet, brevettato negli anni 80 rimane un evergreen dell'arredamento ed in particolare delle pavimentazioni; essendo in grado di "dare carattere" ad un'abitazione la rende più accogliente ed esteticamente elegante e sofisticata ma al contempo sempre giovane. La pavimentazione a parquet è una soluzione ideale per le famiglie a causa delle sue caratteristiche intrinseche di flessibilità e resistenza. Questa può costituire una valida opzione anche per le giovani coppie con possibilità economiche limitate alla ricerca di soluzioni efficaci e a prezzi convenienti.

Se si è amanti del fai da te si può optare anche per questa opzione ma bisogna essere esperti e conoscere bene il materiale con cui bisognerà approcciarsi e lavorare. Il parquet, dunque, è un materiale adattabile a quasi tutte le situazioni abitative, a tutte le tasche e a gusti anche molto diversi.

Uno dei pregi di questo materiale è costituito dal fatto che il parquet si può trovare di diversi materiali lignei e quindi adattarsi meglio a seconda delle necessità e delle tasche dei fruitori.

Spesso il legno più usato per questo tipo di pavimentazione è il rovere o il faggio ma si può trovare anche in doussié, ... continua


Articoli su : Pavimenti in Parquet


1          3      4      5      6      ordina per:  pertinenza   alfabetico   data  
  • Parquet Ikea

    Parquet Ikea Con i parquet Ikea è possibile modificare e rinnovare l'aspetto dei pavimenti di casa con una spesa contenuta e un risultato davvero apprezzabile.
  • Laminato ikea per rinnovare i pavimenti

    laminato Ikea Con il laminato Ikea è possibile rinnovare l'aspetto dei nostri pavimenti contenendo i costi e ottenendo un gradevole effetto estetico.
  • Parquet rovere sbiancato, rivestimento moderno

    Parquet rovere sbiancato per una stanza luminosa Cerchi consigli su come scegliere un parquet in rovere sbiancato? Allora leggi il nostro articolo dove potrai trovare le notizie che cerchi.
  • Finto parquet, le principali caratteristiche

    Pavimento finto parquet Quali sono i vantaggi del finto parquet? Permette di godere della bellezza del legno senza grandi impegni pecuniari e di manutenzione
  • Parquet chiaro

    Parquet chiari Il rovere per il parquet chiaro è scelto molto spesso dai consumatori finali: si tratta di un legno che, con il passare del tempo, assume una tonalità gialla paglierina
  • Il parquet in bagno

    parquet in bagno Gazzotti Il parquet in bagno è sempre più diffuso, anche per l'evoluzione di cui è stato protagonista questo tipo di pavimentazione. I consigli utili.
  • Parquet industriale

    Parquet prefinito Parital Parquet industriale, prefinito o in rovere. Tutto ciò che serve sapere per acquisti consapevoli.
  • Parquet laminato prezzi e soluzioni

    Parquet laminato prezzo Parquet laminato prezzi: le aziende italiane specializzate nel laminato propongono numerosi modelli adatti ad ogni tipo di esigenza. I parquet in laminato hanno prezzi economici e possono essere utili
  • Parquet Leroy Merlin

    Un parquet Leroy Merlin in rovere La pavimentazione in parquet Leroy Merlin è una ottima idea se si desidera applicare un nuovo ed elegante rivestimento per i propri pavimenti che sia nello stesso tempo robusto, di effetto e soprattut
  • Parquet bianco: la naturalezza della materia

    parquet sbiancato La scelta di un rivestimento per pavimento è sempre una scelta non troppo semplice, poich&eac
  • CP parquet

    Un parquet CP CP parquet utilizza solo vero legno e lo lavora in Italia, dando forma e concretezza ai progetti più ambiziosi, sontuosi e audaci nel campo dell'arredamento classico o contemporaneo. L’eccellenza di C
  • Laminato ikea

    parquet in laminato Il legno è uno dei materiali più pregiati, per qualità estetiche e prestazionali. Tuttavia, se si ama l'aspetto del legno e non si vuole rinunciare a praticità d'uso e soprattutto a convenienza, il la
1          3      4      5      6      ordina per:  pertinenza   alfabetico   data  
prosegui ... , wengé, olivo, noce, iroko, teak, merbau, afrormosia, cabreuva, panga panga e padouk. I vari tipi di legno sono incollati su di uno strato di betulla, molto efficiente a causa della sua stabilità o altri tipi di materiale. Lo spessore può variare ma le normative europee ne delineano lo spessore adatto e anche i materiali da utilizzare. Dopo la verniciatura finale il colore tende a variare leggermente ma questo è a causa, appunto, della vernice.

Il parquet, però, subisce delle alterazioni a causa della temperatura e, soprattutto, dell'umidità dell'ambiente. Se c'è scarsa umidità le varie tavolette si restringono lasciando spazi e fessure che si chiudono non appena torna l'usuale livello di umidità. Nel caso contrario le tavolette aumentano di dimensioni fino anche a sollevarsi da terra.

Proprio per questo molti ne sconsigliano l'uso in cucina mentre altri affermano la sua efficienza anche in quel contesto. Naturalmente dipende l'uso e le condizioni dei fornelli e bisogna tener conto anche della pulizia e dell'umidità presente nella stanza. Rimane il fatto che non è impossibile adattare tale pavimentazione a tale ambiente; a condizione di avere qualche accorgimento al fine di mantenere la salute e un buon aspetto di tale materiale.

Grazie alla grande distribuzione, anche in catene di rivendita, il prezzo varia molto da venditore a venditore e negozio a negozio ma soprattutto dal tipo e dalla qualità del parquet.

Oltre al prezzo del materiale in sé bisogna tener conto dei sovrapprezzi della posa da parte di un eventuale incaricato e del costo dei prodotti per mantenere la bellezza e l'efficienza di tale pavimentazione. In generale un parquet resistente lo si trova anche in negozi come "Ikea" oppure anche in negozi specializzate in idee casa e nel fai da te. Purtroppo la qualità non è eccelsa ma il materiale è resistente negli anni ed è anche esteticamente accettabile. Naturalmente se si hanno le possibilità e i giusti mezzi ci si può rivolgere a rivenditori altamente specializzati nel settore ma i costi salgono enormemente.

Una volta scelto il materiale e consultato il rivenditore arriva il momento vero e proprio del montaggio. Il parquet può essere installato in diversi modi, alcuni in fase di "superamento" e altri ancora in voga.

In questi anni la tendenza rimane nell'incollarlo a terra attraverso speciali colle viniliche, oppure nel cosiddetto "galleggiamento", a incastro, oppure incollarlo.

Quest'ultima è un metodo che ormai sta scemando e diventando desueto a causa delle condizioni necessarie a tale operazioni. Questo perché prima è necessaria una base in cui sono collocate delle liste di legno speciali, con sezioni chiamate "coda di rondine". Su quest'ultime verranno realmente conficcati i chiodi e quindi il parquet. E' necessario però che tali tavole abbiano uno spessore specifico (22 mm) e inoltre c'è il rischio che si muovano e scricchiolino in modo fastidioso. Per questo, a differenza degli ultimi anni si preferisce far essiccare le tavole a sottovuoto dal produttore per poi incollarle con appositi agenti collanti al fine di avere più stabilità e quindi il risultato desiderato.