Piccoli Elettrodomestici Fornetto elettrico

Una brioche calda di prima mattina, in quelle poche decine di minuti che separano il letto dall'ufficio, o un piatto da scongelare velocemente alla sera, quando stanchi della lunga giornata lavorativa non abbiamo neanche la forza di cucinare; ecco, il fornetto elettrico è quel "magico" elemento che, svolgendo con efficienza queste semplici funzioni di cottura, ci permette di iniziare e concludere degnamente la giornata. Il fornetto fa parte della categoria dei piccoli elettrodomestici e può entrare in casa sia come "aiuto" al più famoso, prestante, ingombrante e similare elettrodomestico da incasso, sia come suo degno sostituto, in quelle cucine non dotate di forno elettrico. Nel primo e nell'altro caso sono ben diverse le caratteristiche che questo fornetto deve possedere, in modo da soddisfare le nostre necessità culinarie. Ed è proprio in base al suo ruolo all'interno delle mura della cucina che ci indirizzeremo su un modello piuttosto che un altro, ... continua

Articoli su : Piccoli Elettrodomestici


  • Fornetti elettrici

    Fornetti elettrici Moulinex I fornetti elettrici sono molto maneggevoli, facili da usare e versatili: infatti possono essere posti anche sul piano del tavolo e hanno consumi ridotti. Sono molto diffusi in cucine poco spaziose e
  • Fornetto elettrico ventilato, efficiente e pratico

    Fornetti elettrici ventilati Con il fornetto elettrico ventilato è possibile cuocere più cibi contemporaneamente e in modo uniforme: pane, paste al forno, carne, pesce, verdure.
prosegui ... , andando ad analizzare prima dell'acquisto, le dimensioni e le modalità di cottura, gli optional e gli accessori, che contraddistinguono ogni singolo prodotto.

La capacità, espressa in litri e le dimensioni sono due caratteristiche che ci indicano nell'ordine: la quantità di pietanze che è possibile cuocere contemporaneamente e quindi il numero di persone per cui è possibile cucinare, e l'ingombro nelle tre dimensioni dell'elettrodomestico, che va valutato in base all'effettivo spazio a disposizione sopra il piano di lavoro. Generalmente, per una famiglia di quattro persone occorre considerare una capacità di circa 30 litri, con dimensioni che si aggirano tra: i 45 ed i 50 cm per la larghezza, i 30 ed i 40 cm per l'altezza ed i 35 e i 40 cm per la profondità. Un dodici litri, invece, perfetto per due persone, occupa profondità ed altezza inferiori. Nel caso l'elettrodomestico non serva solo per scaldare, scongelare e grigliare i cibi, ma anche per cuocere pane e soprattutto pizza, allora le dimensioni iniziano ad essere XXL. E sono proprio le funzioni che il fornetto può svolgere che ci indicano la potenza dell'elettrodomestico. In linea di massima il fornetto elettrico consuma meno di uno tradizionale da incasso, ma se questo è in grado di cuocere una o più pizze, avrà una potenza maggiore rispetto ad un altro elettrodomestico che è capace sono di riscaldare i cibi e sarà capace di raggiungere temperature più alte, sino a 250 gradi.

Ma entriamo più nel dettaglio ed analizziamo i tipi di cottura del fornetto elettrico. In tutti i modelli la cottura statica è quella standard, in cui le due resistenze poste nella parete superiore ed inferiore della camera del forno si attivano per cuocere e riscaldare gli alimenti. Il grill è invece ideale per dorare e rendere croccanti carni e pesci, grazie alla resistenza superiore riscaldata alla massima temperatura. Presente nei modelli più avanzati è invece la cottura ventilata, utile quando si fa del fornetto un uso intenso e costante. Questa sfrutta la presenza di una ventola posta sul fondo del forno che, muovendo l'aria calda, permette di cuocere in modo uniforme e rapido più pietanze contemporaneamente.

Per poter attivare queste funzioni, esiste sulla facciata principale del fornetto elettrico un'interfaccia, generalmente sintetizzata in più manopole, che ci permette di impostare: tempo, temperatura e tipologia di cottura. Possiamo quindi attivare una o entrambe le resistenze, e nei modelli più avanzati attivare l'autopulitura del forno, la modalità girarrosto, quella di scongelamento e del mantenimento del caldo. Indispensabile verificare la presenza della luce interna, utilissima per controllare l'andamento della cottura e delle spie luminose e sonore che ci indicano il funzionamento dell'elettrodomestico e la conclusione del tempo di cottura. All'interno del fornetto, anche in quello più economico, troveremo almeno una griglia ed una leccarda, mentre nelle versioni più importanti non mancheranno teglie circolari per pizza, ricettari ed altri piccoli accessori da cucina. I prezzi spaziano dai 30 euro per i modelli più piccoli, con funzioni base, ai 300 euro per le varianti più capienti e più prestanti, con oltre 10 funzioni di cottura.