Porta TV classici

Un complemento ormai irrinunciabile all'interno dei soggiorni di oggi è certamente il mobile porta tv, visto che il televisore è diventato un oggetto pressoché indispensabile per far sì che l'ambiente possa dirsi completo. Spesso, soprattutto negli appartamenti più moderni, il mobile tv risulta integrato all'interno di una parete attrezzata, arredo che riesce a racchiudere numerose funzioni, che spaziano da quelle di mobile contenitore a pratica libreria. Questo tipo di soluzione permette di avere notevoli vantaggi in quanto è possibile concentrare in un'unica parete le funzionalità di arredi che, se scelti separatamente, occuperebbero uno spazio decisamente maggiore, richiedendo un ambiente di dimensioni piuttosto ampie, fattore sempre più inusuale per le metrature degli appartamenti di oggi. Ovviamente i mobili porta tv possono anche essere scelti come elementi separati, ... continua

Articoli su : Porta TV


prosegui ... , facilmente posizionali a seconda delle necessità, magari per portare il televisore anche nella zona notte o in cucina, senza andare ad occupare i piani di lavoro. Ciò non toglie che lo spazio in cui il televisore risulta imprescindibile è certamente il soggiorno, ambiente in cui è possibile riposarsi su un comodo divano dopo un'impegnativa giornata lavorativa, ma anche dove è possibile accogliere gli ospiti per un pranzo o una cena in compagnia.

Lo stile d'arredo che negli ultimi tempi ha preso il sopravvento è quello moderno, fatto di mobili lineari e polifunzionali, ma questo non vuol dire che le aziende non siano sempre attente a soddisfare anche i gusti di quanti prediligono un arredo classico per dare alla propria casa un aspetto di grande eleganza. I mobili porta tv classici vengono progettati per essere inseriti all'interno di abitazioni tradizionali, dove gli arredi presentano una struttura più elaborata ed imponente, fatta da superfici decorate, in alcuni casi addirittura barocche. Per evitare di sovraccaricare la stanza con un eccesso di elementi decorativi, una buona soluzione può essere quella di scegliere i mobili porta tv classici in vetro, facilmente accostabili a tavoli in legno, librerie classiche o credenze dal sapore vintage. Il vetro può essere abbinato con successo a differenti modelli di divano, siano essi in pelle o in tessuto, lineari oppure angolari, andando a completare in modo raffinato la zona conversazione. Uno dei materiali che è tra i più comuni ed apprezzati per la realizzazione di mobili porta tv classici è certamente il legno, rifinibile in un grande numero di varianti, da quelle laccate, per ambienti di classica contemporaneità, fino a finiture che ne esaltino le naturali venature, per spazi più rustici e tradizionali.

I mobili porta tv classici in legno sono disponibili in diverse varianti, da quelle più semplici che prevedono dei mobiletti fissi su cui collocare lo schermo televisivo, fino a vere e proprie pareti attrezzate classiche che possono essere realizzate su misura, per arredare al meglio ogni spazio. Con le pareti attrezzate classiche componibili, ad esempio, risulta molto semplice trovare le migliore collocazione per il proprio televisore, inserendo i moduli contenitori, le mensole e i ripiani tenendo conto delle proprie necessità. Nel caso di un mobile tv classico inserito in una parete attrezzata, di solito, non c'è la possibilità di orientare il televisore, ma questo viene collocato in posizione fissa. Se si ha bisogno di spostare lo schermo per avere una visione ottimale, la soluzione migliore può essere quella di dirigere la propria scelta verso mobili porta tv classici girevoli, che prevedono la semplice movimentazione della tv in relazione alle esigenze contingenti; un porta tv girevole classico può essere perfetto nel caso in cui si desideri guardare la televisione da più zone del soggiorno, o, magari, nel caso in cui si disponga di spazi open space in cui si abbia una soluzione con cucina e soggiorno insieme. Con un mobile tv girevole è possibile godere della visione da differenti punti della stanza, sia accomodati sul divano che mentre si cucina o ci si trova al tavolo da pranzo. Per i mobili porta tv classici girevoli le soluzioni sono molteplici e vanno dai tradizionali mobiletti in legno dotati di ruote per spostare il televisore, fino a sistemi che permettono di ruotare lo schermo televisivo sono bisogno di spostare il mobile tv. Con questa alternativa è molto più facile e veloce ruotare il proprio televisore per guardare il proprio programma preferito in tranquillità. Come avviene per i mobili tv moderni, anche con i porta tv classici ci sono appositi vani studiati per contenere i cavi elettrici così che siano invisibili e l'insieme risulti molto più ordinato. Il consiglio, quando ci si trova a scegliere il proprio porta tv classico, è quello di valutare con attenzione quali siano gli arredi già presenti nella stanza, per evitare di inserire elementi contrastanti o eccessivamente elaborati che potrebbero appesantire l'insieme.