Qualche suggerimento per scegliere gli accessori bagno

I set di accessori bagno d’appoggio

Gli accessori bagno sono elementi necessari per la creazione di un ambiente fruibile e comodo, ma hanno anche un ruolo importante dal punto di vista estetico. Rappresentano un “quid” in fatto di stile e sono perfetti strumenti per personalizzare la stanza da bagno.


Gli accessori bagno da appoggio, anche quando diventano espressione del design più moderno, sono la versione più tradizionale: si possono spostare (e sostituire) in qualsiasi momento, non richiedono alcun intervento per la loro collocazione. E nella maggior parte dei casi vengono acquistati in set. Un set di accessori per il bagno è generalmente composto da due portasapone (uno per il bidet e uno per il lavabo), un portaspazzolino, due portasciugamani, un portarotolo, un portascopino e due ganci.


Ci sono però set più ridotti e, al contrario, set ancora più ricchi: per esempio, a seconda delle esigenze, si possono aggiungere tappetini, cesti per il bucato, mensole, portakleenex, porta asciugacapelli e contenitori di varie dimensioni. L’importante è collocare ogni elemento in posti accessibili. In foto vi mostriamo il set G•Sofia di Gedy in resina e sabbia, composto dal dosasapone, dal portasapone, dal portaspazzolini e dallo scopino Wc.

accessori bagno d’appoggio


Perché scegliere gli accessori bagno in acciaio

accessori bagno in acciaio Plastica, ceramica, resina, legno, vetro e acciaio sono i materiali più utilizzati per la realizzazione di accessori bagno. Qua vogliamo soffermarci sugli accessori bagno in acciaio: prima di tutto, rappresentano la scelta ideale per i bagni caratterizzati da un design moderno ed essenziale, ma in realtà sono piuttosto versatili dal punto di vista stilistico. In altre parole, si possono integrare bene anche in contesti classici. Merito della loro “neutralità”.


Da un punto di vista qualitativo, invece, gli accessori in acciaio sono molto validi perché caratterizzati da una notevole resistenza agli urti, all’usura, alla corrosione e all’umidità. Ricordiamo inoltre che l’acciaio inox è un materiale estremamente igienico perché si lava con grande facilità e in tempi rapidissimi.


Certo, con il tempo può scolorirsi e chiazzarsi, ma basta asciugare sempre con cura gli accessori bagno per ridurre il rischio in questione ai minimi termini. Nella foto vedete alcuni accessori bagno sospesi della gamma Inox di Inda in acciaio inox spazzolato.

  • bagno bisazza hayon collection Per completare l'offerta, già ampia e trasversale di Bisazza, il brand ha dato vita una nuova divisione interna, che si dedicherà alla produzione e distribuzione di collezioni di arredo bagno. Bis...
  • tenda doccia decorata Il bagno è ormai sempre più un ambiente a cui si dà importanza quando si concepisce l'arredo di casa: sempre meno 'stanza di servizio', luogo a cui destinare arredi ed accessori di serie B, e sempre p...
  • Ikea bagno Gli accessori bagno di Ikea sono la soluzione ideale per rinnovare o arredare con uno stile dinamico il bagno. Tante idee pensate per mettere in ordine e gestire gli spazi, conferendo dinamicità e fun...
  • accessori bagno Vipp Carta da parati variopinta alternata a stencil sul muro in greche che girano su tutte le pareti che incorniciano luoghi originali creati appositamente… per la carta igienica: basta appendere al muro m...


Pro e contro degli accessori bagno sospesi

accessori bagno sospesi Nel primo paragrafo ci siamo soffermati sugli accessori bagno da appoggio; adesso tocca all’altra tipologia disponibile, ovvero gli accessori bagno sospesi o da parete. I più diffusi sono i portarotoli, i porta asciugamani e i portaspazzolini, ma da qualche tempo molto richiesti risultano pure i portascopini e i portasapone.


Sono soluzioni molto pratiche, che permettono di risparmiare spazio e aiutano a tenere più in ordine l’ambiente; inoltre risultano meno soggetti all’usura. Di contro, la loro installazione comporta precise operazioni di fissaggio.


Nella maggior parte dei casi vengono applicati tramite tasselli, di conseguenza bisogna forare il rivestimento in piastrelle o la semplice parete con un trapano (e non a tutti sorride l’idea). In commercio si trovano anche accessori bagno da parete dotati di ventose, ma non di rado tendono a staccarsi e cadere.


Una buona alternativa sono gli accessori che si applicano tramite speciali colle, decisamente più affidabili dei precedenti. In foto vi mostriamo una soluzione molto originale: il portarotolo e l’idroscopino incassato della collezione Cartasenso di Antonio Lupi.


Qualche suggerimento per scegliere gli accessori bagno: Dove trovare accessori bagno neri

accessori bagno neri Un bagno con sanitari o elementi di arredo neri ha sempre un grande fascino, però non si può affermare che rappresenti una scelta diffusa. Forse perché non si entra facilmente in quest’ordine di idee, sembra un azzardo; o forse perché il bagno è generalmente un ambiente poco ampio, soprattutto nelle case moderne, e il nero di certo non aiuta a farlo sembrare più grande.


Se però siete conquistati da questo colore, potete puntare sugli accessori da bagno neri: un’ottima via di mezzo fra il niente e l’intero arredamento. Vi stiamo suggerendo, in altre parole, di introdurre accessori neri in un bagno caratterizzato da altre tonalità cromatiche, in modo da creare suggestivi contrasti.


E se i vostri sanitari sono candidi, non dimenticare che il black&white è sempre parecchio seducente. In foto il set Navy di Glass Design, composto da dispenser, bicchiere e vaschetta porta-sapone in VetroFreddo.