Salone del Mobile 2019: novità e omaggio a Leonardo

Salone del Mobile 2019: ispirato dall’ingegno

Nell’anno dedicato a Leonardo da Vinci, la 58a edizione del Salone del Mobile di Milano gira attorno a un termine davvero emblematico, ingegno. È la sua declinazione a sottolineare talento e creatività dei partecipanti: 2.350 espositori, con un 34% di aziende estere, su oltre 205mila mq di superficie espositiva.

Saranno 550 poi i designer del SaloneSatellite impegnati a dare vita a progetti sul tema: “FOOD as a DESIGN OBJECT”.


In campo anche le biennali Euroluce e Workplace3.0, mentre è al suo debutto S.Project, spazio trasversale dedicato ai prodotti di design e alle soluzioni decorative e tecniche del progetto d’interni.

La manifestazione si apre con il concerto diretto da Riccardo Chailly (tra le musiche Ouverture da Semiramide e Guglielmo Tell di Gioachino Rossini) che sigla la inedita collaborazione che durerà tre anni con la Fondazione del Teatro alla Scala.

L’appuntamento è dal 9 al 14 aprile, presso Fiera Milano Rho.

Salone del Mobile 2019


Salone del Mobile: le nuove dinamiche luminose di Euroluce 2019

Euroluce 2019 Quest’anno le giornate del Salone di Milano coincidono con Euroluce 2019, che nella sua 30a edizione vuole raccontare le nuove frontiere dell'illuminazione. Obiettivo: dinamiche luminose contemporanee che siano smart, sostenibili e human centric e servano a illuminare certo ma anche a vivere al meglio gli spazi.

I metri quadrati a disposizione sono 38.100, suddivisi in 4 padiglioni (9-11 e 13-15) che ospitano 421 espositori, quasi la metà stranieri.


Un’offerta ampia, in cui viene data particolare attenzione alle tecnologie innovative. Si punta ad esempio all’evoluzione dei sistemi di controllo e alla miniaturizzazione delle sorgenti per un lighting design senza cavi da trasportare sia all’interno sia all’esterno degli spazi abitativi. I progetti proposti vogliono coniugare:

  • efficienza energetica,
  • riduzione dei costi,
  • sperimentazione,
  • uso di materiali ecocompatibili.

In foto una delle novità che saranno presentate a Euroluce da Ferroluce handmade light, Pipes, della serie Industrial parte della collezione Retrò.


  • salone del mobile 2014 Sono a buon punto i preparativi per la 53a edizione del Salone Internazionale del Mobile, che, insieme alle biennali EuroCucina e Salone Internazionale del Bagno e con il SaloneSatellite, metterà in m...
  • fuorisalone dupont Si avvicina l'atteso appuntamento con il design a Milano, in occasione del Salone del Mobile, kermesse che annualmente movimenta non solo i padiglioni fieristici a Rho, ma tutto il circuito della citt...
  • Biennale di Venezia È iniziata la 14ma mostra internazionale di Architettura di Venezia Fundamentals, da sabato 7 giugno a domenica 23 novembre all’Arsenale e ai giardini della Biennale di Venezia.È stata prolungata l...
  • stand espositivo con sistema di divani in velluto marrone, tavolino in legno con lampada bianca Dal 18 al 23 aprile 2007 nel Nuovo Quartiere Fiera Milano a Rho si rinnova l’annuale appuntamento con i Saloni, garante di qualità per antonomasia nel campo del settore Sistema Casa-Arred...


Salone del Mobile 2019: novità e omaggio a Leonardo: Gli eventi dentro e fuori il Salone del Mobile

Salone del Mobile Il Salone del Mobile e Milano sono da sempre due entità saldamente legate tra loro. E in occasione della manifestazione tanti sono gli eventi irrinunciabili, sempre in ricordo del genio di Leonardo da Vinci. Per onorarne i suoi studi sull’acqua, il Salone offrirà alla città AQUA, dal 5 al 14 aprile, all’interno della Conca dell’Incoronata, installazione che è un’esperienza immersiva site specific ideata da Marco Balich e sviluppata insieme a Balich Worldwide Shows (nel disegno).


In Fiera, dal 9 al 14 Aprile al padiglione 24, altra installazione per celebrare Leonardo: è DE-SIGNO e vuole coniugare i linguaggi del cinema e della scenografia teatrale, raccontando non solo le inventive leonardesche ma tutta l’industriosità delle botteghe rinascimentali. L’idea, di Davide Rampello e progettata dall’architetto Alessandro Colombo, è il diretto collegamento con il saper fare e il progettare delle imprese del design contemporaneo.