Sedie imbottite

Importanti, eleganti e confortevoli, sono i tre aggettivi per definire lo stile delle sedie imbottite. Questi elementi d'arredo sono l'emblema della comodità. Si presentano sotto diverse forme, materiali e stili, per arredare in modo perfetto qualsiasi ambiente domestico. La loro morbida seduta, l'ergonomia della loro forma, la comodità dello schienale, le fanno essere perfette per completare la zona giorno e circondare un bel tavolo da pranzo. Possono essere più o meno imbottite, avere linee arrotondate o più squadrate, possono essere rivestite in elegante pelle o morbido tessuto, avere struttura in legno o metallo, e si prestano ad essere personalizzate al 100% per ottenere il risultato d'arredo desiderato.

Le sedie imbottite, se dotate di braccioli, si presentano come delle piccole poltroncine e possono anche sostituire le classiche poltrone all'interno dello spazio living, affiancandosi ad un più ampio divano. Sempre sedie con braccioli trovano spazio nella zona studio, nell'angolo lettura della casa e pure nell'ufficio, facendo compagnia ad un particolare scrittoio o ad una più grande scrivania. Quelle che nascono per arredare la cucina hanno linee più leggere e volumi più contenuti, sono più maneggevoli e spesso rivestite con materiali antimacchia, repellenti ed impermeabili, sfoderabili e facilmente lavabili. Possono avere imbottita anche solo la seduta e mantenere uno schienale più snello e pratico. Ma la maggior parte delle sedute imbottite hanno come destinazione finale il soggiorno. Un bel tavolo da pranzo, destinato a cene conviviali ed al ricevimento degli ospito, merita di essere completato da sedie che invitano al relax, comode al punto che è un peccato doversi alzare per congedarsi dagli ospiti.

Le sedie imbottite possono essere suddivise in due grandi contenitori di stile, ovvero in sedie classiche e sedie moderne. Le sedie classiche richiamano il periodo barocco o lo stile imperiale e sono dotate di voluminose imbottiture sostenute da una struttura in legno intarsiato e lavorato minuziosamente. Essenze preziose, dorature e modanature percorrono piedi, sedute e schienali e spesso anche braccioli, per realizzare una piccola e preziosa opera d'arte artigianale, un oggetto d'arredo che richiama tradizioni e fasti di epoche passate. Nella categoria classica troviamo anche le sedie capitonné, sedute rivestite in pelle o prezioso tessuto e arricchite in corrispondenza dello schienale e a volte anche della seduta da una particolare trapuntatura, spesso realizzata a mano, che dà vita ad un gioco di losanghe e quadrati completati da piccoli bottoni. Queste sedie possono essere scelte per una casa in stile romantico ed elegante, che si ispira allo stile shabby, oppure per ambienti dal gusto contemporaneo, virili e sofisticati.

Le sedie imbottite moderne presentano innumerevoli variazioni sul tema. Sono sedie design con struttura in legno o metallo, gambe particolari e rivestimenti che spaziano da vari tipi di pelle ai più diversi tessuti, come cotone e lana, velluto e tessuti tecnici, anche fantasiosamente colorati. Anche le gambe possono essere rivestite per un total look monocromatico davvero di tendenza. Queste poi, caratterizzano la seduta per la loro particolarità. Base girevole con quattro o cinque razze, gambe a slitta, o anche sedie a dondolo, gambe costituite da più sofisticati incroci di elementi in legno o acciaio, che sostengono generalmente sedute minimali, dal volume ridotto, adatte in alcuni casi anche al tavolo della cucina. Categoria a parte è quella delle sedie da giardino imbottite. Rappresentano il massimo della comodità e del relax all'aria aperta e arredano spazi outdoor dall'impronta moderna. Tessuti tecnici antimacchia, resistenti agli agenti atmosferici e alle radiazioni solari sono ideali per rivestire generose imbottiture e per completare strutture in legno o metallo. Riferimenti allo stile rigoroso degli anni '50 e '60 è di pura tendenza in questo periodo.

Articoli su : Sedie