Tavoli in legno da giardino

Tavoli da giardino in legno

Le temperature sono sempre più alte e le giornate più lunghe che mai. Cosa c'è di meglio di un tavolo in legno per accompagnare le ore di relax nel nostro giardino? Forse meno comodo e gestibile di altri materiali, il legno può contare sull'innegabile e impareggiabile fascino della materia eco per eccellenza, come un cerchio che si chiude, dalla natura alla natura. E qualche semplice accortezza per preservare il nostro tavolo nei mesi invernali o nelle giornate di pioggia è sufficiente a garantirci un bene assolutamente irrinunciabile per le nostre feste in giardino, per gustosi pic nic o semplicemente per sorseggiare un caffè en plein air.

Il panorama della produzione di settore è davvero ampio e spazia tra diverse tipologie. Solo per fare qualche esempio: molto diffusi i tavoli multistrato, solidissimi e imponenti, per i quali vengono utilizzati solitamente pioppo, betulla, pino o il meno noto (ma non meno valido) okoumè. Affidabilità garantita anche dai più leggeri listellati, per i quali si ricorre in genere al legno di rovere, tanganika, frassino, castagno. Ma non mancano anche in questo caso pregevoli modelli in pioppo ed okoumè. Natali meno nobili ma fruibilità comunque assicurata anche dai modelli in truciolato grezzo rivestito e dalla tipologia in compensato di varie essenze.

In foto il modello allungabile Capraia con sedie pieghevoli Salina proposti da Greenwood.

tavolo Capraia  Greenwood


Tavoli e sedie per giardino in legno

tavolo da giardino Copernico iFivestars Se si parla di tavoli in legno da giardino si sta parlando inevitabilmente anche delle loro naturali ancelle: le sedie. Impensabile infatti, salvo casi eccezionali, un piano ligneo che non sia funzionale a un utilizzo collettivo e dunque alle relative sedute. Che possono però variare ampiamente per foggia e misure, pur restando nello specifico campo del legno. La gamma commerciale spazia dai modelli più essenziali, con rimandi alla tradizione contadina, a prodotti di grande fantasia. Con braccioli o senza, a seconda della diversa fruizione immaginata, a fare la differenza spesso è il design, non meno importante della stretta funzionalità trattandosi di arredi perlopiù esterni. Nascono così quelli che si possono considerare in alcuni casi degli autentici esempi di stile applicato alla quotidianità, con pregevoli intelaiature in metallo o intarsi in legno di diversa provenienza. Per quanto riguarda i tavoli si ricorre spesso all'utilizzo del vetro per fare da base, sia pur all'interno di uno scheletro di legno. Le sedute invece si sposano sovente con cuscini morbidi ed eleganti, doppiamente utili per salvaguardare l'integrità dell'arredo e dare un tocco di colore all'insieme. Ma per chi mette la praticità al primo posto, anche le classiche panche monoblocco possono risultare perfettamente all'altezza del compito. Nella foto il tavolo da giardino Copernico in legno e ferro della trevigiana Fivestars.

  • Brick Roda L’arredo giardino risulta più caldo e affine alla natura, se è in legno. Non per nulla i tavoli da giardino in legno sono molto apprezzati per rendere confortevoli le aree esterne. Se sono allungabili...
  • tavoli da giardino Ikea Cosa vi è di meglio dei tavoli da giardino Ikea per decorare l’area outdoor con un certo stile e anche un po’ economia? Oltretutto un tavolo Ikea è pratico e funzionale: proposto in svariate dimension...
  • Tavolo da giardino Con il vento tiepido di primavera e uno spazio outdoor, il tavolo da giardino è indispensabile per pranzi e cene tra amici, ma come orientarsi? Quello in legno è una scelta di pregio. Il legno per e...
  • Set da giardino Nella bella stagione, il giardino, il cortile o il terrazzo si trasformano una sorta di secondo soggiorno e i tavoli e le sedute per l’outdoor, come pure altri arredi ed elementi decorativi, dovrebber...


Tavoli in legno da esterno

Royal Botania il tavolo rettangolare Zidiz Nello scegliere un tavolo in legno da giardino è importante tenere conto dello specifico utilizzo che se ne vuole fare. Il tavolo da esterno implica, intuitivamente, la stretta relazione con gli agenti climatici. Ma non solo. Quando optiamo per un piano in legno dobbiamo considerare che nella maggior parte dei casi si tratta di un oggetto molto solido e resistente, ma pertanto anche di non facile manovrabilità. Occhio dunque alla destinazione esatta che si intende dare al tavolo onde evitare complicati spostamenti in corso d'opera. Opportuno prevedere una base uniforme, possibilmente in cemento, così da non andare incontro a sbilanciamenti o imprevedibili defaillance. Da evitare l'alloggiamento diretto sul terreno o sul prato: soluzione senz'altro suggestiva ma foriera di innumerevoli disagi e rischi che ne sconsigliano la scelta. Trattandosi di arredi da esterno è inevitabile provvedere alla loro copertura, sia per dare riparo agli ospiti nelle giornate più calde, sia a tutela dello stesso mobile.

Dalla olandese Royal Botania il tavolo rettangolare della collezione Zidiz, design Kris Van Puyvelde


Tavoli in legno da giardino: Manutenzione mobili in legno per esterno

Knit di Ethimo tavolo Affascinanti ma più delicati. Ai tavoli da giardino, e in generale ai mobili in legno per esterno va riservata una cura speciale. Spostarli al termine della bella stagione e metterli al riparo dalle inclemenze è l'opzione più logica. Ma quando ciò non fosse possibile i rimedi esistenti consentono comunque di non privarsi di arredi esterni in legno. Prima carta da giocare è l'utilizzo di teli o fogli in materiale plastico, assolutamente impermeabile. In tal caso bisogna aver cura che le coperture siano ben legate agli arredi e che resistano a folate di vento improvvise. Ma non basta. Pur garantendo loro un rivestimento ottimale, i nostri mobili in legno potrebbero patire gli insulti dell'umidità che anno dopo anno finirebbero per minarne irrimediabilmente la bellezza. Vanno dunque trattati almeno una volta l'anno (preferibilmente ad inizio primavera) con olii e prodotti specifici che forniscono ai mobili una patina di rivestimento capace di salvaguardarli dalle intemperie e preservarne la lucentezza. I nostri mobili in legno meritano un po' di fatica in più.

Dalla collezione Knit di Ethimo, tavolo e sedute vista mare: manutenzione obbligatoria contro la salsedine.