Tavoli classici

Arredare la casa in stile classico è una scelta che non tradisce mai, arricchire la casa con mobili eleganti e materiali preziosi permette di godere di un'atmosfera sobria e raffinata ed all'interno di questo arredamento dai toni chic un ruolo importante lo giocano i tavoli classici. I tavoli in legno dallo stile classico hanno un fascino senza tempo, sono belli, ricercati, realizzati in modo artigianale, sono dei pezzi d'arredo di alta qualità, che si accostano benissimo ad altri elementi del medesimo stile ma anche ad arredi più moderni e dal gusto più contemporaneo.

Chi ha la fortuna di ereditare un tavolo antico, appartenuto ai propri avi, oltre ad avere nel proprio soggiorno un pezzo unico e raro da un punto di vista qualitativo, ha anche un elemento dall'alto valore sentimentale, ... continua

Articoli su : Tavoli


prosegui ... , un oggetto dei ricordi, un pezzo della propria vita, ricco di simboli e valori affettivi. L'obbiettivo è dunque quello di valorizzarlo, renderlo protagonista del living, porlo al centro dell'attenzione, e questo lo si può fare prima di tutto con un delicato e meticoloso restauro che possa restituire l'originario splendore al tavolo e sottolineando la sua presenza all'interno del salotto con l'aggiunta di un bel centrotavola, che possa mettere in evidenza tutte le potenzialità del pezzo. Adornarlo con sedie anche a contrasto stilistico potrebbe essere la carta vincente del progetto d'arredo, sedie che saranno magari moderne e discrete, possibilmente in materiale plastico e trasparente, al fine di esaltare gli intagli e le lavorazioni artigianali del tavolo classico.

I tavoli classici sono tavoli eleganti, hanno dettagli importanti come le gambe tornite e sagomate, il piano bordato con modanature più o meno elaborate e sono realizzati in vero legno massello. Questi tavoli in legno prevedono l'utilizzo di specifiche essenze arboree, come il noce, il ciliegio e il rovere, spesso rifiniti con superfici particolarmente lucide e trattate con cere naturali. Le tonalità cromatiche sono quelle naturali del legno, sui toni del marrone scuro, l'assenza di nodi ed imperfezioni del legno è d'obbligo, come pure è d'obbligo la presenza di tarsie lignee dall'andamento geometrico o floreale sul piano o nello spessore del top, che arricchiscono di fascino il tavolo. Per chi desidera realizzare un arredo in perfetto stile classico occorre predisporre attorno al piano sedie in legno della stessa essenza, magari dotate di seduta imbottita e rivestita con tappezzeria particolarmente pregiata. Rotonde o rettangolari, quadrate ma anche ovali, sono molte le geometrie dei top dei tavoli classici. Solitamente, la forma tradizionale per eccellenza è quella circolare ed ovale, ma versioni quadrate e contenute possono essere perfette in ambienti di ridotte dimensioni o in cucina, mentre tavoli allungabili rettangolari possono essere d'aiuto in soggiorno ed essere utilizzati nella versione trasformata in casi particolari, come grandi cene ed occasioni importanti.

Quando parliamo di tavoli classici ci imbattiamo in tavoli in legno di differenti stili. Tavoli in stile barocco avranno un'architettura difforme da tavoli in stile provenzale e da quelli in arte povera, come pure i tavoli classici di lusso divergeranno nel disegno dai tavoli in stile shabby & chic e da quelli in stile coloniale. Le versioni neo barocche e di lusso presenteranno gambe particolarmente elaborate, rifinite con giochi di fregi ed ornamenti. Movimento delle linee ed opulenza dei dettagli la faranno da padrone, come pure sfumature dorate e preziose renderanno estremamente ricco e lucente il tavolo. Questo genere di arredi merita un ambiente spazioso ed importante, armoniosamente arredato con altri elementi dallo stesso carattere. Mentre i tavoli in stile provenzale ed in arte povera tenderanno ad un gusto rustico e decisamente più comune. Avranno colorazioni tipiche dei legni naturali e limitata sarà la presenza di decorazioni. Lo shabby prediligerà tavoli bianchi in legno o in legno sbiancato, superfeci decapate e leggermente decorate. L'atmosfera sarà leggera e romantica, floreale e delicata. Lo stile coloniale rievoca invece il clima Old America: forme massicce, legni di mogano e quercia, dai toni scuri ed ambrati, il tutto condito da un'atmosfera seria ed elegante.