Tavoli pieghevoli

Mille usi e niente ingombri, i tavoli pieghevoli sono perfetti alleati in tantissime situazioni in e outdoor. Il tavolo richiudibile è strategico in cucina quando questa è di piccole dimensioni. Può essere nascosto nel ripostiglio ed essere aperto solo quando necessario, rappresentando un punto d'appoggio o di lavoro in più, ma anche un comodo piano dove poter mangiare velocemente o anche solo trascorrere momenti a tu per tu con un amico o un familiare, anche solo a far quattro chiacchiere. Quadrato, rettangolare o circolare il tavolo chiudibile può anche essere fissato a muro, evitando così di spostarlo ogni volta, o di trovare un angolino dove riporlo appena terminato il suo utilizzo. Questo genere di tavolo è perfetto negli spazi che si sviluppano in lunghezza e che hanno una profondità limitata, ... continua

Articoli su : Tavoli


prosegui ... , come ad esempio i tanto frequenti angoli cottura arredati con le classiche cucine lineari. I tavoli pieghevoli si accompagnano molto di frequente con sedie anch'esse pieghevoli, da appendere a parete o da riporre in un vano. Essi vengono anche in nostro aiuto durante cene con numerosi ospiti. Possono infatti essere affiancati a tavoli da pranzo in soggiorno, per raddoppiare lo spazio a disposizione e per permettere a molte persone di condividere un piacevole momento di convivialità. La loro presenza può essere d'aiuto anche nelle camere dei ragazzi, fungendo da scrittoio o da piano per il gioco solo quando serve, lasciando così la cameretta libera da inutili intralci durante i momenti di gioco.

Leggeri, poco ingombranti e con meccanismi di apertura sicuri, i tavoli pieghevoli si presentano sotto molte forme e finiture. Perfetti per spazi interni ma anche come tavoli da giardino, nella versione a muro possono anche nascondere cassetti o strategici vani portaoggetti, mentre nelle varianti a libera istallazione possono essere dotati di comode ruote per essere spostati agevolmente da una parte all'altra della casa. Alcuni modelli presentano inoltre un vano tra i due elementi ribaltabili per ospitare le sedie pieghevoli, in modo da avere tutto a portata di mano. Tra i materiali più gettonati troviamo il legno ed il metallo. Quelli realizzati in legno trovano spazio anche in giardino o sul balcone e per evitare eccessivi spostamenti possono essere fissati a muro o alla ringhiera del parapetto. In questo modo, anche nel più stretto dei balconi è possibile godere delle belle giornate estive e primaverili durante una cena o una colazione. I legni utilizzati per i tavoli da esterno sono legni esotici, robusti, trattati con finiture idrorepellenti e protettive. Molto spesso disponibili nei colori naturali delle diverse essenze utilizzate, possono essere acquistati anche nella versione verniciata bianca o noce, in base allo stile che si vuol ricreare.

I tavoli pieghevoli in alluminio, leggeri e snelli, sono molto versatili sia dentro che fuori casa e sono presenti in numerosissime varianti cromatiche e in forme più o meno minimali. Molto caratteristici dal punto di vista estetico sono i tavolini in metallo dal design romantico, che presentano intagli e lavorazioni riccamente traforate, perfetti per il giardino ed il terrazzo. Non manca poi l'utilizzo delle poliedriche materie plastiche, leggere e colorate, per realizzare vivaci tavoli in plastica da esterno, da agganciare alla parete o da lasciare distrattamente alle intemperie anche tutto l'anno, data la loro nota resistenza agli agenti atmosferici. Il loro costo spesso contenuto ne rende ancora più invitante l'acquisto.

I tavoli chiudibili sono soluzioni salva spazio dotate di meccanismi intelligenti e brevettati, che consentono di trasformare il tavolo con semplici gesti, senza impegnare la ben che minima fatica. Piccoli o grandi che siano, soprattutto nelle soluzioni in cui sono fissati a muro, i modelli più nuovi sono dotati di sistemi di apertura invisibili, compatti e davvero innovativi, che abbinano alla versatilità di questi tavoli anche l'estrema semplicità di movimentazione, come mostrato nel video.