Vasche da Bagno

Secondo le ultime tendenze dell'interior design il bagno sta diventando sempre più una stanza di primaria importanza per la nostra casa. Le vasche da bagno non sono più solo un servizio, magari attrezzato con rivestimenti di serie B, o con mobiletti di scarto, ma una vera e propria stanza dove iniziare la giornata all'insegna dell'energia e del benessere e dove concluderla in totale distensione liberandoci dello stress e della stanchezza accumulati durante tutta la giornata. Cosa c'è di più bello che rientrare in casa, dopo una giornata di lavoro e prepararsi un bagno caldo? Le vasche da bagno, infatti sono il vero simbolo del relax.

Ma c'è vasca e vasca. In muratura, ad incasso, a libera installazione, perfino a scomparsa. Vediamo un po', come scegliere tra le vasche da bagno più giuste per noi, come orientarci sul mercato. Innanzitutto diamo un'occhiata alla nostra casa, ... continua


Articoli su : Vasche da Bagno


1          3      4      ordina per:  pertinenza   alfabetico   data  
1          3      4      ordina per:  pertinenza   alfabetico   data  
prosegui ... , al suo look. Classico o moderno? Se la nostra abitazione ha un gusto moderno, scegliamo una vasca di quelle high-tech, spaziosa, dotata di mille accessori, dall'idromassaggio alla cromoterapia, che renderanno speciale la nostra pausa relax. Di solito si tratta di modelli di vasche da bagno che in commercio si trovano a prezzi abbastanza ragionevoli, non facciamoci ingannare dall'idea che l'idromassaggio sia solo un lusso per pochi: ormai, aggiungendo poche centinaia di euro alla tradizionale vasca in resina, possiamo avere una vasca super, col vantaggio di una SPA. La manutenzione che queste vasche richiedono, è minima, se però l'acqua dei nostri rubinetti è particolarmente calcarea, bisogna fare un po' di attenzione alle bocchette dell'idromassaggio che vanno pulite periodicamente affinché non si formino depositi calcarei, otturandole. Analoghe per funzionamento, sono anche le vasche angolari, ancora più confortevoli, ma che richiedono uno spazio molto ampio. Quelle angolari, poi, difficilmente riescono ad essere rivestite da piastrelle, quindi pensiamoci con attenzione prima di acquistarne una, se non vogliamo che quell'effetto 'total white', disturbi l'aspetto del nostro bagno. Queste due delle soluzioni ideali di vasche da bagno nel caso in cui la nostra stanza da bagno abbia un look moderno. Se invece il tono della nostra casa è più country, più classico, e preferiamo che il nostro bagno sia super romantico, possiamo scegliere una vasca free standing, cioè a libera installazione. Si tratta di quelle vasche che sembrano degli accoglienti gusci, morbide, tondeggianti, di solito in ceramica, ma ultimamente se ne trovano anche in resina, più pratica, leggera e resistente. Queste vasche hanno di solito una rubinetteria un po' barocca, elaborata, i piedini in metallo che richiamano un motivo floreale o faunistico. Per ovvie ragioni non sono provviste di un'asta rigida per la doccia, ma hanno il tubo morbido. Il costo delle vasche da bagno e la loro poca praticità non ne giustificherebbero l'acquisto, però rappresentano di fatto l'unica soluzione se vogliamo un bagno che sappia di antico. Per ovviare alla scomodità di una tra le vasche da bagno sulla quale non possiamo installare dei paraschizzi, sarà necessario montare un bastone per tende sul quale far scorrere una tenda adeguata per stile al resto del bagno. Dopo ogni utilizzo ricordiamoci sempre di sollevare la tenda dall'interno della vasca così da non rischiare di farla annerire e ammuffire.

Ultimi ritrovati della tecnologia sono le vasche a scomparsa. Sono state ideate per chi ha problemi di spazio, per quei bagni nei quali non c'è posto per una vasca, ma per coloro che al relax di un bagno caldo non vogliono proprio rinunciare: ne esistono di due diversi modelli, quelli che si 'mimetizzano' con l'arredo del bagno e quelli che scompaiono all'interno di esso. Le vasche mimetiche sono in realtà delle vasche che si collocano al posto del lavabo. Sono alte quanto il piano tradizionale, vi si accede tramite uno scalino azionato con un pulsante: sono dunque vasche nelle quali si sta seduti e che necessitano di un impianto idraulico apposito. Il loro utilizzo si ottiene spostando il piano del lavabo, realizzato in leggera resina, che dopo il bagno si rimette rapidamente al suo posto. Anche il modello 'da muro' richiede un apposito impianto idraulico: si tratta di un tipo di vasca in morbida resina che ruota su un perno fissato al pavimento e sullo stesso perno ruota per aderire alla parete. Si tratta naturalmente di una vasca realizzata in tutta sicurezza sia quando è utilizzata a terra che quando è collocata a parete. Una volta finito il bagno, la vasca viene svuotata attraverso l'apposito sistema e scompare alla vista e all'ingombro.