Arredamento.it

Arredamento.it

Corian: innovazione della materia

Corian: innovazione della materia

- 29 luglio 2013

Che cos’è il Corian

Il Corian® è un composito avanzato per superfici da arredamento e architettura dalle prestazioni superiori e grande versatilità progettuale, prodotto da DuPont. Il suo scopo fondamentale è quello della realizzazione di una continuità formale di alto livello, che non possa essere raggiunta con qualsiasi altro materiale.   È un materiale solido, non poroso, omogeneo, composto per 1/3 da resina acrilica (PMMA) e per 2/3 da minerali naturali, con cui si produce l’alluminio.  Il Corian è utilizzabile per applicazioni in ambienti residenziali e commerciali, dagli hotel agli ospedali, dai negozi agli yacht, dalla ristorazione agli aeroporti.   Prestazioni di alto livello e qualità estetica, fanno sì che il Corian si presti a impieghi creativi, design innovativi e realizzazioni che durino nel tempo. Le lavorazioni che si possono eseguire su questo materiale sono intaglio, fresatura o lavorazioni del legno, può essere modellato, termoformato o intarsiato, con soluzioni illimitate. Uniforme e con giunture quasi invisibili, può anche essere impiegato per la realizzazione di grandi superfici, sia orizzontali sia verticali, per i mobili, per l’illuminazione e molto molto altro.   Caratteristiche: • Resistente: di facile manutenzione, grande durevolezza, non si sfalda, sopporta bene l’uso quotidiano, resistente agli urti, ai graffi e ai tagli; • Igenico: materiale non poroso, compatto che non consente la crescita di funghi e batteri; • Riparabile: un detergente abrasivo delicato e una spugnetta si possono facilmente eliminare bruciature o degradi visibili; • Atossico: inerte e atossico. Non rilascia gas, nemmeno per combustione, ma solo ossidi di carbonio e fumo; • Ecologico: prodotto nel rispetto di severe norme che limitino gli scarti e il consumo di energia, certificato GREEN GUARD Indoor Air Quality Certified®.  

Pregi e difetti del Corian

Analizziamo il materiale Corian per scoprirne gli aspetti positivi o negativi, al fine di scoprire tutte le sue peculiarità intrinseche. Il Corian è molto resistente e adatto alla realizzazione di forme particolari e molto articolate: infatti, è possibile realizzare curvature e spigoli vivi che con altri materiali sarebbero difficili da riproporre. Corian che è resistente a urti e calore e non si scheggia. Non presenta giunture visibili tra le parti, e può essere riparato da crepe e graffi con semplice carta vetrata.   Il calore: è consigliato impiegare sottopentola sempre, prima di appoggiare pentole roventi sulla superficie di piani realizzati in Corian. Il calore, infatti, può danneggiare la superficie, come l’acqua bollente all’interno de lavello del medesimo materiale: assicuratevi che sia presente un abbondante flusso di acqua fredda prima del getto bollente. Attenzione alla dimensione delle pentole che posate sui fuochi: devono essere di dimensioni corrispondenti ai fornelli di cottura, per non causare problemi alla parte circostante, in Corian.   A livello di sensazioni, il Corian è piacevole al tatto per la sua setosità ed è traslucente alla luce. In ultimo punto parleremo del prezzo: il Corian presenta un prezzo di vendita molto alto, dovuto alle sue particolari possibilità di differenti realizzazioni formali e lavorazioni.  

Sfoglia i cataloghi: