Ristrutturazione Bagno | Arredo Bagno

Filtra i risultati

La Redazione Consiglia

I migliori articoli su Arredamento.it

- 29 maggio 2018

In un progetto di ristrutturazione ricavare un secondo bagno, anche se piccolo, riveste una grande importanza in termini di funzionalità degli spazi ...

- 07 maggio 2018

Sanitari di design, piatto doccia a filo pavimento, mobili multifunzionali, colori chiari, divisorie di vetro: le soluzioni per valorizzare un bagno ...

- 13 aprile 2018

Un bagno cieco a casa può essere un’opportunità pratica in più, ma anche creare un sacco di problemi, muffa, umidità, aria cattiva, poiché senza ...

- 23 maggio 2018

Il bagno, come ogni altro ambiente di casa, deve rispettare determinati requisiti, da un’altezza minima all’efficienza degli impianti idrico ed ...

- 30 marzo 2016

I bagni particolari moderni, i consigli per ottenere un risultato di grande effetto senza pregiudicare il comfort e la qualità. Alcuni esempi di ...

- 10 maggio 2019

Quanto costa rifare il bagno, quali sono le agevolazioni fiscali di cui usufruire? Questa guida semplice e breve chiarirà ogni tuo dilemma.

- 26 maggio 2015

Tra i consigli bagno più seguiti dagli utenti figurano senz'altro quelli relativi alla ristrutturazione del bagno: seguire le normative con scrupolo ...

- 28 luglio 2016

Per la ristrutturazione bagno affidati a Bagni Italiani. L’azienda effettua tutti i lavori necessari in soli 3 giorni e mette a disposizione anche ...

- 14 marzo 2016

Ci sono strategie progettuali e spunti d’arredo per rendere speciale un bagno moderno piccolo. Qui scopriremo quali rivestimenti, sanitari e mobili ...

- 22 gennaio 2014

Come fare per eseguire la sostituzione vasca da bagno? vieni a leggere il nostro articolo e lo scoprirai.

- 04 giugno 2018

Pensate che i piani lavabo siano tutti uguali? Sbagliato. Ci sono infinite possibilità di scelta, a partire dai materiali di costruzione: dai più ...

- 25 settembre 2014

Idee bagno piccolo per ottimizzare gli spazi e amplificare la luminosità delle pareti con l'aiuto di piastrelle e colori giusti

- 11 novembre 2015

Il bagno è una parte importante della casa ed è soggetto a norme particolari, che variano da comune a comune. Se stai costruendo la tua nuova casa o ...

- 28 luglio 2016

Trasformare la vecchia vasca da bagno in una bella e comoda doccia? Con Remail è possibile. In poche ore il bagno cambia volto.

- 24 febbraio 2018

Arredare il bagno e trasformarlo in un centro di benessere diventa un gioco con le tante idee bagno proposte dalle migliori aziende del settore. ...

- 25 febbraio 2016

Inno alla contemporaneità, il bagno in resina si presenta come una valida alternativa alla tradizione per un ambiente elegante e confortevole.

- 27 aprile 2016

Ristrutturazione bagno: dai sanitari, ai rivestimenti, fino all'arredo e alla cabina doccia, che spesso sostituisce la più ingombrante vasca da ...

- 11 novembre 2015

Dai permessi edilizi ai consigli progettuali, la nostra guida alla ristrutturazione del bagno mette chiarezza su alcuni aspetti significativi: ...

- 18 giugno 2015

Un progetto bagno online potete realizzarlo da soli con gli strumenti di ricerca o di elaborazione 3d che il web offre, oppure potete rivolgervi ad ...

- 28 settembre 2015

Immagini bagno moderno, di bagno con mosaico, di bagno piccolo e in muratura aiutano a capirne lo stile. I consigli bagno sono di scegliere in ...

Ristrutturare il bagno: i tipi di intervento

Il bagno è di certo l’ambiente della casa che più di altri è soggetto a rapida usura, sia dal punto di vista impiantistico che estetico e spesso è protagonista di rimodernamenti e restyling più o meno invasivi, che passano attraverso il nome di ristrutturazione.
La ristrutturazione del bagno può essere distinta in due tipologie:

  • la ristrutturazione “leggera”, che comprende la semplice sostituzione di sanitari e piastrelle
  • la ristrutturazione “pesante” e totale che vede coinvolti anche impianti e massetti.
La prima tipologia di intervento edilizio rientra all’interno della manutenzione ordinaria e non necessita di alcun tipo di autorizzazione edilizia, mentre la seconda è una vera e propria manutenzione straordinaria soggetta a CILA. In questo caso occorrerà contattare un tecnico di fiducia per predisporre tutta la documentazione necessaria alla presentazione dell’istanza.

Ricordiamo poi che la totale ristrutturazione del bagno è agevolata dalle detrazioni fiscali, prorogate per tutto il 2019 con le stesse aliquote dell’anno precedente. In definitiva, il Bonus Ristrutturazioni 2019 prevede la detrazione IRPEF del 50%, da suddividere in 10 quote annuali, per chi effettua lavori di ristrutturazione del bagno che comprendano anche il rinnovamento degli impianti, per un importo massimo di 96.000 euro. Chi fruisce di questa agevolazione fiscale può inoltre approfittare anche del Bonus Mobili 2019 per l’acquisto dei nuovi arredi del bagno.

Quanto costa la ristrutturazione del bagno?

Se prendiamo in considerazione la ristrutturazione totale, l’importo globale tra manodopera e materiali si attesta tra 3.000 e 5.000 euro. Questa forbice di spesa così ampia è dovuta a tutta una serie di fattori che influenzano l’importo dei lavori:

  • la dimensione del bagno
  • gli impianti
  • i rivestimenti
  • i sanitari
  • i mobili bagno

Fare dunque una stima precisa del costo della ristrutturazione del bagno è assai complesso e per questo è necessario, caso per caso, munirsi anticipatamente di preventivi di spesa prima di dare inizio ai lavori. Occorrerà contattare:
  • un tecnico
  • un muratore
  • un idraulico
  • un elettricista
  • un rivenditore di materiali edili

Se invece l’intervento di ristrutturazione del bagno riguarda solamente la sostituzione dei sanitari e l’installazione di nuove piastrelle a parete, il prezzo della ristrutturazione sarà di certo più contenuto, attorno a 1.500 euro. Un fattore di spesa che fa spesso lievitare il prezzo di ristrutturazione del bagno è la scelta dei sanitari e dei rivestimenti.

Le fasi della ristrutturazione del bagno

Tenendo conto dei tempi di asciugatura del nuovo massetto, i lavori di ristrutturazione del bagno durano al massimo 2 settimane.
Ecco le variefasi dei lavori:

  • Rimozione vecchi sanitari e demolizione dei rivestimenti, del pavimento e del massetto sino alla quota del solaio, in modo da mettere “a nudo” tutto l’impianto idrico, di scarico ed elettrico (1/2 giorni di lavoro).
  • Predisposizione delle tracce impiantistiche per realizzare il nuovo impianto elettrico ed idraulico con sostituzione delle parti ammalorate ed eventuali integrazioni della rete
  • Installazione della nuova cassetta di scarico del wc (2/3 giorni di lavoro).
  • Chiusura delle tracce e la realizzazione del nuovo massetto.
  • Realizzazione dei rivestimenti
  • Tinteggiatura delle pareti
  • Installazione dei sanitari e della rubinetteria
  • Disposizione degli arredi, degli specchi e degli accessori bagno.